Villa della Pergola ad Alassio entra in Relais & Châteaux

il

La Delegazione italiana dà il benvenuto a Villa della Pergola, una dimora storica immersa in un lussureggiante giardino botanico ad Alassio dove viaggiare nel tempo tra eleganza, natura e gusto. Altri sei hotel, castelli e ville storiche in Europa e un mountain resort negli Stati Uniti si preparano ad aprire le porte in primavera esponendo, per la prima volta, il fleur de lis che esprime la loro appartenenza all’associazione e l’adesione ai valori del suo Manifesto.

Villa della Pergola, Alassio – Ph. credits Matteo Carassale
Relais & Châteaux si prepara all’arrivo della bella stagione nell’emisfero boreale. In attesa della primavera e dello sbocciare di una nuova stagione di viaggi e scoperta, l’associazione francese arricchisce la sua collezione di 580 hotel e ristoranti gastronomici nel mondo accogliendo otto nuovi fiori all’occhielloin Italia, Francia, Irlanda, Portogallo, Grecia, Paesi Bassi e Stati Uniti

L’atmosfera intima e gli ampi spazi verdi, una cucina di eccellenza che rispecchia ed esalta i prodotti del territorio e radici che affondano nella storia del luogo che li ospita sono i tratti che accomunano i nuovi ingressi, otto indirizzi imperdibili – tra cui diverse dimore storiche riportate agli antichi fasti etre attese nuove aperture, il Weeshui Gouda in Benelux, Xenodocheio Milos ad Atene e Cashel Palace in Irlanda – per trascorrere un soggiorno all’insegna dell’autenticità, del gusto e del distanziamento naturale.

Villa della Pergola, residenza di villeggiatura di fine Ottocento circondata da oltre 22 mila metri quadrati di parco anglo-mediterraneo affacciato sul mare di Alassio, è il nuovo gioiello che arricchisce la collezione italiana. Salvati da un’operazione di speculazione edilizia dall’intervento di una cordata di amici guidata da Silvia e Antonio Ricci nel 2006, i Giardini e le Ville sono stati restaurati ponendo massima attenzione alla conservazione della loro struttura originaria e all’efficienza energetica, con l’intento di salvaguardare e restituire questo immenso patrimonio storico e culturale alla comunità.  

Le quattro Ville che si trovano all’interno della proprietà, ristrutturate dall’Architetto Ettore Mocchetti, ospitano 15 suitestutte diverse tra loro per stile, atmosfera, tonalità di colori e complementi d’arredo, che rievocano il gusto e le atmosfere di fin de siècle e sono dedicate a personaggi significativi del passato di Villa della Pergola: ospiti da tutto il mondo e componenti delle famiglie aristocratiche inglesi della colonia di Alassio. Uno sguardo prezioso sulla storia della cittadina e della Liguria ottocentesca, che la proprietà ha scelto di conservare radunando in un piccolo museo di memorabilia pezzi unici, immagini, oggetti, ritratti e dipinti.

Porta invece la firma dell’architetto paesaggista Paolo Pejrone il recupero dei Giardini, considerati già nei primi anni del Novecento una delle meraviglie botaniche della Riviera e del Mediterraneo e oggi membri del circuito dei Grandi Giardini Italiani. Racchiudono la più grande collezione italiana di glicini, con 34 varietà diverse, una collezione unica in Europa di quasi 500 specie di agapanthus e altre rinomate collezioni botaniche come quella di agrumi e il boschetto di mirti secolari di recente costruzione. 

All’interno della Villa si trova un’altra eccellenza, il Ristorante Nove, che ha appena conquistato la sua prima Stella Michelin nella Guida 2021. Nato e cresciuto in Liguria, lo chef Giorgio Servettoallena la propria curiosità e creatività scegliendo ogni giorno i migliori ingredienti locali del territorio ligure, adattandosi al passare delle stagioni e in stretto rapporto con i piccolissimi produttori locali. Oltre agli agrumi, ai fiori eduli e alle erbe aromatiche dei Giardini di Villa della Pergola, il Nove attinge per ortaggi e frutta da “L’Orto Rampante”, lanuova azienda agricola adiacente la proprietà

“A Villa della Pergola – commenta la Maître de Maison Nadia Finelli – ci impegniamo ogni giorno per “prenderci cura dell’altro”, vivendo il servizio con passione e trasformando il soggiorno dei nostri ospiti in un’esperienza unica e rigenerante.
L’amore per il bello, l’art de vivre ed il forte legame con il territorio ci consentono di essere “artigiani” della buona cucina e dell’ospitalità, in perfetta armonia con la natura circostante. Il nostro obiettivo è regalare un’emozione: soggiornare in una villa storica che ha ospitato importanti personaggi degli ultimi due secoli, godere di 22mila metri quadrati di parco per riscoprire il senso del tempo perduto, assaporare piatti dal forte legame con il territorio in un ristorante stellato.Una filosofia che rispecchia l’unicità e i valori di Relais & Châteaux, la famiglia in cui oggi entriamo ufficialmente per rafforzare il messaggio alla base della nostra visione: coltivare una ricchezza umana infinita”.

Tutte le new entry europee della primavera 2021 sono ospitate all’interno di palazzi e antiche ville: l’Hôtel Saint-Delis in Normandia sorge nella casa che nel Novecento ospitò l’omonimo pittore Henri de Saint-Delis, il nuovo Weeshuis Gouda a Gouda (Benelux) è ricavato in un ex monastero del XVI secolo, mentre Cashel Palace a Cashel (Irlanda), ex casa di campagna dell’Arcivescovo, è circondato da magnifici giardini all’inglese come la tenuta Primard a Guainville, oasi di benessere e relax a contatto con l’acqua e la natura a circa 45 miglia a Ovest di Parigi. Xenodocheio Milos, nel centro storico di Atene, è ospitato in uno degli edifici neoclassici più belli della città, mentre il Quinta Nova, nella Valle del Douro (Portogallo), è immerso nei vigneti di una tenuta del XVIII secolo.

Conclude l’elenco delle new entry The Swag, una fattoria di montagna trasformata in uno spettacolare resort incastonato tra le cime più selvagge del North Carolina: il rifugio perfetto per lasciarsi il mondo alle spalle e fare il pieno di energia a stretto contatto con la natura. 


Hôtel Saint-Delis 
Honfleur, Normandia, Francia 
L’Hôtel Saint-Denis si trova nel cuore di Honfleur, e la sua storia è legata a doppio filo alla vivace vita culturale di questa cittadina della Normandia. Tra le sue mura si respira un fascino d’altri tempi; le 9 camere, le 8 suite e gli ampi saloni arredati con mobili su misura e rifiniti con materiali di pregio riflettono ancora l’aura e il genio del pittore Henri de Saint-Denis, che ha vissuto qui nel XX secolo. L’elegante giardino che circonda la dimora garantisce agli ospiti privacy e relax. 

Primard 
Guainville, Francia
A circa 45 miglia a Ovest di Parigi, sulle rive del fiume Eure, sorge una sontuosa tenuta di 40 ettari acri divenuta fiore all’occhiello della collezione Les Domaine de Fontenille: è Primard, un hotel a cinque stelle che oggi, grazie ai suoi proprietari, conserva ancora lo spirito romantico con il quale è stata edificata. I suggestivi giardini progettati da Jacques Wirtz circondano le 31 camere e le 9 suite ricreando un bucolico paese delle meraviglie dove, a stretto contatto con l’acqua e la natura, gli ospiti possono rilassarsi nella Spa di 5.000 metri quadrati e degustare le eccezionali creazioni dello chef tri-stellato Éric Fréchon.

Villa della Pergola
Alassio, Liguria, Italia
Nel cuore della Riviera di Ponente, Villa della Pergola domina dall’alto la distesa del Mar Ligure: circondata da 22 mila metri quadrati di parco e giardini mediterranei in fiore e con sole 15 suite dal fascino senza tempo, è una raffinata interprete della tradizione ligure, ricca di influenze anglo-indiane. Le prestigiose collezioni botaniche, le sfumature di incredibili albe e tramonti sul mare e il gusto moderno e raffinato della cucina di Nove, che quest’anno sotto la guida di Chef Giorgio Servetto ha conquistato la sua prima Stella Michelin, sono solo alcune delle eccellenze racchiuse in questo scrigno prezioso.

Quinta Nova
Covas du Douro, Portogallo
Circondato dai vigneti di una tenuta del XVIII secolo, Quinta Nova sorge nella splendida Valle del Douro. E’ un boutique hotel a gestione famigliare, con sole 11 camere e un’atmosfera tranquilla e romantica; ospitalità, cucina raffinata e incontro con la tradizione vitivinicola del territorio sono gli ingredienti principali di un soggiorno che difficilmente si può dimenticare. La vista sull’incantata terra del vino portoghese dichiarata Patrimonio UNESCO offre il perfetto sfondo per approfondire la conoscenza delle etichette prodotte nella tenuta e apprezzarne la peculiare tecnica di vinificazione.

Xenodocheio Milos (Nuova apertura gennaio 2021)
Atene, Grecia
Un nuovo indirizzo da segnare in città: nel centro di Atene, sotto lo sguardo benevolo del Monte Licabetto, sta per aprire al pubblico il primo hotel di Estiatorio Milos, il ristorante gastronomico del celebre Costas Spiliadis. Dopo avere fatto innamorare della cucina greca e del pesce fresco del Mare Egeo le principali città del mondo, lo Chef fa ritorno nella sua terra natale unendo alta ristorazione e hospitality: con 40 camere e suite, il suo nuovo boutique hotel a 5 stelle è stato progettato nei dettagli per raccontare agli ospiti il calore e l’art de vivre tipici dell’ospitalità greca.

Weeshuis Gouda (Nuova apertura primavera 2021)
Gouda, Paesi Bassi
Il nuovo WSHS Hotel & Restaurant sorgerà proprio nel centro storico di Gouda, all’interno di un ex monastero del XVI secolo. Le sue 25 suite, atipiche e dal gusto un po’ eccentrico, enfatizzano con un notevole tocco di fascino e stile l’atmosfera romantica e misteriosa di questa piccola cittadina dei Paesi Bassi. Il soggiorno sarà ancora più intrigante grazie alla presenza in cucina dello Chef stellato Martijn Kajuiter.

Cashel Palace (Nuova apertura autunno-inverno 2021)
Cashel, Irlanda
Cashel Palace aprirà le sue porte entro la fine dell’anno, in un villaggio storico all’ombra dell’omonima Rocca di Cashel, in quella che un tempo fu la residenza di campagna dell’Arcivescovo. In Irlanda la notizia dell’inaugurazione ha suscitato grande entusiasmo, tanto da essere ritenuta una tra le aperture più attese del 2021. Classicismo e raffinatezza solo le parole chiave che hanno guidato la progettazione delle 34 camere e delle 8 suite, impreziosite dalle meravigliose decorazioni della villa riportate alla luce dalle recenti ristrutturazioni. La dimora è circondata da magnifici giardini inglesi e tra i servizi offerti agli ospiti ci sarà una grande Spa: Cashel Palace sarà il luogo perfetto per rilassarsi a stretto contatto con le meraviglie della natura.

The Swag
Waynesville, North Carolina, USA
Situato al confine del Great Smoky Mountains National Park, The Swag è il perfetto resort di montagna dove rifugiarsi per rilassarsi e ritrovare sé stessi: la vista mozzafiato su ben quattro delle cime più alte della Carolina del Nord e l’atmosfera deliziosamente romantica della dimora sono un invito a staccare dalla quotidianità, immergendosi completamente nella sua atmosfera un po’ selvaggia ma sofisticata.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.