Les Roches lancia il concorso “The Next Disruptor”: il guru di Airbnb sarà il mentore di eccezione del progetto più innovativo

il

Les Roches, il prestigioso istituto di hospitality management che recentemente si è classificato al 3° posto ai QS World University Rankings 2021 per il livello di soddisfazione espresso dai datori di lavoro, lancia la seconda edizione di “The Next Disruptor”, il concorso che premia con borse di studio i progetti più innovativi dedicati ai settori del turismo e dell’ospitalità. 
Le mutevoli aspettative dei consumatori e la tecnologia ridefiniscono costantemente le professioni legate al travel e all’hospitality. Essere sempre aggiornati e in sintonia con la continua evoluzione del settore è un fattore cruciale per avere successo in questi campi, e favorire un approccio di questo tipo fin dall’inizio e per tutta la durata del percorso di formazione è una delle peculiarità che fanno di Les Roches un indirizzo di riferimento nella formazione manageriale per il settore dell’ospitalità.
Innovazione e imprenditorialità sono il fulcro del DNA di Les Roches che, attraverso i concorsi “The Next Disruptor” aperti agli studenti delle scuole superiori di tutto il mondo, vuole stimolare le menti di domani alla creazione di idee sorprendenti che abbiano un impatto positivo sull’ambiente, sulla cultura, sull’esperienza del cliente così come sulla soddisfazione dei dipendenti e sulla redditività. In questa ottica le sfide che il settore sta affrontando non sono un ostacolo, ma uno stimolo e un’opportunità per ripensare ai modelli economici e strategici dell’hospitality.
Il processo di selezione in collaborazione con “The Growth Works”Il concorso prevede tre step, al termine dei quali tre finalisti saranno invitati a presentare il loro servizio o prodotto di fronte a una giuria composta da esperti del settore, docenti, investitori, proprietari di start-up e amministratori delegati presso il Campus di Les Roches a Crans-Montana (Svizzera).I concorrenti saranno giudicati in base alla creatività, alla fattibilità commerciale del progetto e al suo potenziale di innovazione, nonché alla capacità di promuovere la loro idea con diversi mezzi.La selezione avverrà in collaborazione con “The Growth Works”, società specializzata nella elaborazione di recovery plan per il settore dell’hospitality nata per assistere istituzioni e attori privati ​​potenziandone la crescita attraverso persone, processi e prodotti di successo.
Un mentore d’eccezione per gli studenti, il guru di AirbnbQuest’anno il vincitore si aggiudicherà anche un’esclusiva sessione di coaching con Chip Conley, imprenditore nel settore dei boutique hotel che ha aiutato i fondatori di Airbnb a trasformare la loro start-up tecnologica in rapida crescita in un marchio globale leader nel settore dell’ospitalità. Secondo Chip: “La passione per l’hospitality ha radici profonde, e dura per tutta la vita. Condividere il sapere e la saggezza in questo campo che è in continua evoluzione è ad oggi più importante che mai. Sono davvero entusiasta di collaborare con Les Roches per condividere le conoscenze che ho acquisito negli anni con le menti brillanti dei leader di domani“.L’idea più innovativa vincerà una borsa di studio completa per frequentare il corso di laurea in Global Hospitality Management presso Les Roches Crans-Montana o nel campus di Marbella.
Attraverso la Next Disruptor Competition l’istituto di istruzione superiore vuole chiamare a raccolta i migliori talenti da tutto il mondo e dare loro un’opportunità concreta per prepararsi ad essere i fondatori visionari di domani.Maggiori informazioni e partecipazione: lesroches.edu/nextdisruptor

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.