Global Rescue Survey afferma che la fiducia dei viaggiatori aumenta. La paura del COVID spaventa meno

il

La paura dell’infezione da COVID-19 o della quarantena come preoccupazione principale tra i viaggiatori è precipitata del 37% mentre la loro fiducia nel viaggiare è cresciuta in modo significativo da quando la pandemia è stata dichiarata più di un anno fa, secondo i risultati del sondaggio sulla sicurezza e sul sentimento dei viaggiatori di Global Rescue. Il 78% degli intervistati è “molto meno” o “meno” preoccupato per la sicurezza dei viaggi nel 2021 rispetto al 2020, con il 22% che risponde di essere “più” o “molto di più”.

“I viaggiatori hanno il doppio delle probabilità di pianificare viaggi internazionali entro i prossimi sei mesi rispetto a settembre 2020”, ha affermato Dan Richards, CEO di Global Rescue, la principale società di gestione dei rischi di viaggio, gestione delle crisi e risposta. “Quasi tre quarti dei viaggiatori intervistati hanno già fatto un viaggio interno o stanno pianificando di prenderne uno prima di luglio”, ha aggiunto.

Man mano che la fiducia dei viaggiatori cresce, Richards incoraggia i funzionari sanitari del governo a sviluppare capacità per identificare, rilevare e rispondere a COVID-19 e alle minacce patogene emergenti. “Sfruttando i miglioramenti nella tecnologia, inclusi gli strumenti che rilevano l’infezione attiva di COVID-19 e le malattie emergenti durante l’espirazione, possiamo recuperare e prevenire efficacemente la diffusione della malattia, potenziando e proteggendo il settore dei viaggi e dell’ospitalità”, ha affermato Richards, che fa parte del Comitato consultivo per i viaggi e il turismo degli Stati Uniti presso il Dipartimento del commercio degli Stati Uniti.

La stragrande maggioranza degli intervistati (91%) si sarebbe sottoposta a rapidi test COVID-19 in loco per verificare la presenza di coronavirus prima del viaggio e l’80% ha affermato che pagherebbe il test a seconda del costo.

I viaggiatori intervistati sono strettamente divisi nel loro sostegno a (46%) o contro (42%) l’utilizzo di certificazioni vaccinali per i viaggi nazionali. L’approvazione si sposta in modo decisivo per quanto riguarda i viaggi internazionali con il 70% degli intervistati a favore dell’uso dei certificati vaccinali.

I viaggiatori hanno rivelato forti preferenze per controllare la propria vaccinazione e testare i dati piuttosto che affidare a organizzazioni centralizzate. Il 45% degli intervistati desidera che i risultati della prova della vaccinazione e dei test COVID-19 siano mantenuti dall’individuo e presentati come necessario. Un altro 16% non vuole affatto che i dati vengano raccolti.

“I funzionari governativi devono assumere un ruolo di leadership nel consigliare standard tecnologici sicuri in cui gli utenti, piuttosto che organizzazioni centralizzate, archiviano e controllano i dati utilizzati per vaccini, infezioni precedenti e verifica dei test per COVID-19 e future epidemie di malattie”, ha detto Richards.

La pandemia sta portando i viaggiatori a modificare i loro piani di viaggio in diversi modi. La maggioranza dei viaggiatori (54%) ha indicato che eviterebbe destinazioni affollate e luoghi con strutture mediche insufficienti (22%) come motivi principali che impediscono loro di visitare un’area.

Gli intervistati hanno affermato che il servizio di protezione del viaggio più importante oggi è l’evacuazione medica dal punto di malattia o infortunio (49%) seguita dall’assicurazione di viaggio Annulla per qualsiasi motivo per proteggersi dalle perdite finanziarie dovute alla cancellazione o interruzione del viaggio dell’ultimo minuto (21%).

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.