Hawaiian Air chiude Ohana

il

Hawaiian Airlines ha annunciato il 27 maggio che non riavvierà il suo servizio passeggeri ‘Ohana by Hawaiian tra Honolulu e Moloka’i e Lāna’i, nonché il suo servizio cargo cargo ATR in tutto lo stato.

Il servizio merci con aeromobili ATR 72 è stato sospeso nel novembre 2020 e il servizio passeggeri con aeromobili ATR 42 è stato interrotto il 14 gennaio 2021.

Il servizio tra Honolulu e Kapalua è stato sospeso nel marzo 2020. Il grave calo della domanda di viaggi nelle isole derivante dalla pandemia di COVID-19 e le misure di quarantena statali e di contea hanno innescato una disposizione sul lavoro che ha portato alla sospensione temporanea dei voli passeggeri e merci. Hawaiian ha deciso di interrompere definitivamente il servizio a seguito di una valutazione approfondita dell’operazione complessiva e della sua fattibilità a lungo termine.

Hawaiian avrebbe sostenuto costi significativi e avrebbe dovuto affrontare numerosi ostacoli nel riprendere il servizio con la sua attuale flotta di velivoli. Il più presto possibile riprendere i voli è stato alla fine di quest’anno.

“Ohana by Hawaiian è stata gestita da Empire Airlines con sede in Idaho come capacity provider per terzi Quando il servizio era al suo apice, Empire impiegava 82 piloti, assistenti di volo e personale di manutenzione nello stato delle Hawai’i e 15 nella sua base in Idaho. Tutti i 97 dipendenti erano dedicati all’operazione “Ohana”.

Contractor Worldwide Flight Services ha impiegato un personale di 28 persone per fornire servizi di assistenza a terra. Tutte le altre operazioni di ‘Ohana by Hawaiian sono state gestite da dipendenti Hawaiian, che saranno riassegnati ad altre aree dell’azienda.

Hawaiian ha iniziato a spostare la sua flotta ATR nel continente americano mettendola in sosta e l’eventuale vendita. La compagnia ha prestato parte delle sue attrezzature di supporto a terra a Mokulele Airlines, che fornisce servizi tra Honolulu e Moloka’i e Lāna’i.

Hawaiian ha lanciato i voli “Ohana by Hawaiian” nella primavera del 2014, seguiti dal servizio all-cargo nell’estate del 2018.

Foto : Ivan Nishimura

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.