Volotea guarda alla Borsa. Una base a Madrid e più voli nazionali

il

Nel periodo tra due e cinque anni la Volotea potrebbe sbarcare in Borsa. Ritornano i piani per una quotazione a Madrid o Londra. Insomma, Carlos Munoz cerca liquidità e nuovi azionisti. L’arrivo di Mike Powell, il nuovo CFO, che in Wizz Air guarda caso la porto’ un Borsa.

Caviamo i piani per la compagnia che con le sue 17 basi nel futuro cercherà più passeggeri dalle rotte nazionali. Spingerà sul mercato spagnolo, fino ad ora poco battuto. Una base a Madrid e altre nella penisola iberica, specie al nord. Ma pare certa anche una alle Canarie. Dopo Francia e Italia, L’aerolinea spagnola cercherà di rafforzarsi nel suo paese.

Più passeggeri dal segmento domestico. Munoz cercherà di bilanciare il domestico. 80% dei passeggeri dovrà arrivare dai mercati nazionali e il rimanente sui voli internazionali. Prima della pandemia era il 40% nazionali e il resto sul segmento tra i paesi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.