Airbus rafforza la sua posizione di comunicazioni satellitari militari

il

@AirbusDefence @AirbusSpace

Airbus collocherà un payload dedicato alle comunicazioni militari UHF (Ultra High Frequency) a bordo del satellite per telecomunicazioni EUTELSAT 36D. In qualità di fornitore leader di servizi di comunicazioni satellitari militari (milsatcom) in Europa, Airbus sarà in grado di offrire un nuovo servizio di comunicazioni UHF alle forze armate, in particolare a quelle dei paesi europei e degli alleati della NATO.

Poiché la banda di frequenza UHF è una risorsa orbitale relativamente scarsa, questa offerta compenserà la carenza di capacità in tutto il mondo. Airbus ha già firmato i primi ordini fermi per questa capacità, ben prima del lancio programmato del satellite nella prima metà del 2024.

Il payload UHF sarà gestito dal Network Operations Center di Airbus a Tolosa. I suoi 18 canali UHF consentiranno fino a 200 comunicazioni simultanee in Europa, Medio Oriente, Africa, gran parte dell’Asia, nonché l’Oceano Atlantico (verso il Brasile orientale) e l’Oceano Indiano (verso l’Australia occidentale).

Le satcom militari UHF sono utilizzate dalle forze armate per operazioni a terra, in mare e in aria. Hanno un alto livello di interoperabilità e sono quindi molto utili per operazioni multinazionali e di coalizione. La banda UHF è molto flessibile ed è di particolare interesse per le unità delle forze speciali in quanto offre un mezzo di comunicazione leggero, robusto e altamente sicuro. Per soddisfare le esigenze delle diverse forze armate, è disponibile un’ampia gamma di terminali per l’utilizzo a terra, in mare e in aria.

Airbus ha un’esperienza unica nell’operare servizi milsatcom UHF. Questo nuovo payload migliorerà il suo portafoglio per tutta la durata della vita del satellite. Airbus è l’unico operatore satellitare privato delle forze armate a coprire l’intero spettro di bande di frequenza e applicazioni militari (UHF, X, Ka Mil) e commerciali (L, C/Ku, Ka).

Il satellite EUTELSAT 36D sarà costruito da Airbus sulla base della sua piattaforma Eurostar Neo. Oltre al payload UHF, sarà dotato anche di 70 transponder in banda Ku per la trasmissione televisiva.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.