EBIT a -952 milioni di € per il Gruppo Lufthansa nel primo sememstre

il

Il Gruppo Lufthansa ha pubblicato questo rendiconto finanziario per il secondo trimestre:

EBIT rettificato nel secondo trimestre a -952 milioni di euro: 43% in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente
Significative riduzioni dei costi e forti prenotazioni per tutte le compagnie aeree del Gruppo fermano i deflussi di cassa: flusso di cassa libero rettificato a 340 milioni di euro positivo per la prima volta dall’inizio della crisi
Lufthansa Cargo su rotta record: buone prospettive a lungo termine per il trasporto aereo
Buona risposta: programmi di volontariato in Germania e Svizzera al di sopra delle aspettative
Ancora alta la domanda per le destinazioni turistiche e prevista nella seconda metà dell’anno una graduale ripresa dei viaggi d’affari
Nel secondo trimestre, il Gruppo Lufthansa ha beneficiato di una significativa ripresa del mercato con un aumento del numero di passeggeri e prenotazioni. L’allentamento delle restrizioni di viaggio nel traffico aereo internazionale e una grande domanda repressa tra i passeggeri hanno guidato sia la domanda che l’attività. Nel solo mese di giugno, il numero di prenotazioni è stato più del doppio rispetto all’inizio del trimestre. Come previsto, la capacità offerta a fine giugno era del 40% rispetto al livello pre-crisi.

Carsten Spohr, CEO di Deutsche Lufthansa AG, afferma:

“Tutti i dipendenti Lufthansa in tutto il mondo hanno compiuto grandi sforzi per ridurre significativamente i costi in tutte le aree. Di conseguenza, siamo stati in grado di fermare il deflusso di fondi nell’attuale fase di rilancio della nostra attività e di generare un flusso di cassa positivo per la prima volta dall’inizio della pandemia. Il fatto che più di 30.000 colleghi ci abbiano lasciato nel processo finora ci ferisce tutti, ma è inevitabile per salvare in modo sostenibile gli oltre 100.000 posti di lavoro rimanenti. Questa crisi unica è anche un’opportunità unica per noi di accelerare la trasformazione di Lufthansa al fine di consolidare il nostro ruolo di leadership globale”.

Perdita trimestrale limitata: ritorno a un flusso di cassa libero positivo

Grazie allo sviluppo positivo delle compagnie aeree, ai risultati record di Lufthansa Cargo e al continuo recupero di Lufthansa Technik e del Gruppo LSG, le perdite operative nel secondo trimestre del 2021 sono diminuite significativamente del 43% a -952 milioni di euro rispetto al primo trimestre del 2021. 2021.

Il flusso di cassa rettificato nel secondo trimestre è stato positivo per 340 milioni di euro, principalmente a causa di forti prenotazioni. Il flusso di cassa operativo è stato positivo per 784 milioni di euro a causa di effetti positivi sul capitale circolante legati alle forti prenotazioni nel secondo trimestre. Escludendo questi effetti, il cash drain è stato in media di 200 milioni di euro al mese.

Riduci i costi e i programmi di volontariato

Il Gruppo sta compiendo progressi più rapidi di quanto precedentemente pianificato verso il suo obiettivo di ridurre i costi di oltre 3,5 miliardi di euro entro il 2024. Sono già state attuate misure per oltre la metà delle riduzioni dei costi. In origine, questo livello dovrebbe essere raggiunto solo entro la fine del 2021. I programmi volontari offerti in Germania e i previsti tagli di posti di lavoro presso SWISS contribuiscono alla riduzione sostenibile dei costi. Il Gruppo prevede che circa 1.500 dipendenti di terra e poco meno di 400 dipendenti della cabina di pilotaggio solo in Germania approfitteranno delle attuali offerte per lasciare l’azienda. In Svizzera, entro la fine dell’anno saranno tagliati 2000 posti di lavoro a tempo pieno, compresi circa 500 licenziamenti forzati.

Alla fine del primo semestre il numero dei dipendenti era di 108.000. Ciò significa che circa 30.000 dipendenti hanno lasciato il Gruppo dall’inizio della crisi. Compresi i suddetti programmi, oltre 1,1 miliardi di euro dei risparmi mirati di personale di 1,8 miliardi di euro sono stati quindi già realizzati o concordati contrattualmente.

Andamento delle vendite e degli utili

Le vendite del gruppo nel secondo trimestre sono state pari a 3,2 miliardi di euro, il 70% in più rispetto al secondo trimestre dell’anno precedente (anno precedente: 1,9 miliardi di euro). La perdita operativa basata sull’EBIT rettificato è scesa a -952 milioni di euro (anno precedente: -1,7 miliardi di euro). L’utile netto nel secondo trimestre è stato di -756 milioni di euro (anno precedente: -1,5 miliardi di euro).

Le vendite del gruppo nella prima metà dell’esercizio finanziario sono state pari a 5,8 miliardi di euro (anno precedente: 8,3 miliardi di euro). Con -2,1 miliardi di euro, la perdita operativa sulla base dell’EBIT rettificato è stata inferiore nella prima metà dell’anno rispetto all’anno precedente (anno precedente: -2,9 miliardi di euro). L’utile netto del primo semestre è stato di -1,8 miliardi di euro (anno precedente: – 3,6 miliardi di euro).

Evoluzione del traffico nel secondo trimestre

La capacità offerta, misurata in passeggeri-chilometro, è stata del 29% del livello pre-crisi del 2019 nel secondo trimestre del 2021. In totale, le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa hanno trasportato 7 milioni di passeggeri negli ultimi tre mesi. Ciò corrispondeva al 18% del livello pre-crisi rispetto al secondo trimestre del 2019. Il fattore di carico dei sedili era del 51%, 32 punti percentuali in meno rispetto al secondo trimestre del 2019. Lo sviluppo è migliorato costantemente nel corso del trimestre. A giugno, la capacità offerta era già al 34 percento rispetto allo stesso mese del 2019 e intorno al 40 percento a fine mese. Il load factor è stato del 58% a giugno, influenzato positivamente dalla ripresa della domanda sulle rotte di corto e medio raggio in Europa. Il numero di destinazioni servite è attualmente all’84% del livello pre-crisi. Entro settembre saranno di nuovo offerte quasi tutte le destinazioni.

Le compagnie aeree del gruppo beneficiano dell’aumento della domanda

Le compagnie aeree del Gruppo hanno ridotto le perdite grazie alla ripresa della domanda e al successo degli sforzi di ristrutturazione. L’EBIT rettificato di Network Airlines è stato di -1,2 miliardi di euro (anno precedente: -1,5 miliardi di euro) nel secondo trimestre. Nella prima metà dell’anno, il Network Airlines ha registrato un EBIT rettificato di -2,5 miliardi di euro (anno precedente: -2,4 miliardi di euro). Eurowings ha ridotto la sua perdita operativa su base Adjusted EBIT a -108 milioni di euro nel secondo trimestre (anno precedente: -183 milioni di euro) ea -252 milioni di euro nel primo semestre (anno precedente: -358 milioni di euro).

Lufthansa Cargo continua su una rotta da record

Nel settore del trasporto merci, Lufthansa Cargo continua a beneficiare della scarsa capacità di carico nel ventre degli aerei passeggeri e della continua elevata domanda di trasporto aereo di merci. L’EBIT rettificato nel segmento della logistica è salito a 326 milioni di euro nel secondo trimestre (anno precedente: 299 milioni di euro). Per la prima metà dell’anno, Lufthansa Cargo ha registrato un EBIT rettificato di 640 milioni di euro (anno precedente: 277 milioni di euro), il risultato più alto di sempre in questo periodo nella storia di Lufthansa Cargo. Si prevede che i continui vincoli di capacità strutturale nel settore del trasporto merci globale supporteranno lo sviluppo dei ricavi e degli utili di Lufthansa Cargo anche nei prossimi anni.

Lufthansa Technik ha continuato la sua ripresa degli utili e ha migliorato il suo EBIT rettificato nel secondo trimestre a 86 milioni di euro positivi (anno precedente: -126 milioni di euro). Per la prima metà dell’anno, Lufthansa Technik ha registrato un EBIT rettificato di 102 milioni di euro (anno precedente: – 122 milioni di euro) e beneficia principalmente della crescente domanda delle compagnie aeree extraeuropee, i cui mercati interni si stanno riprendendo più rapidamente del mercato europeo .

Liquidità e sviluppo del capitale

Alla fine del secondo trimestre, il Gruppo Lufthansa aveva liquidità disponibile per 11,1 miliardi di euro. Ciò include fondi non utilizzati dalle misure di stabilizzazione del governo e prestiti per circa 3,9 miliardi di euro. Non si è ancora tenuto conto dei proventi di un’emissione obbligazionaria di luglio per 1 miliardo di euro.

Con 8,9 miliardi di euro, il debito netto è inferiore di 1,0 miliardi di euro rispetto alla fine del 2020 (31 dicembre 2020: 9,9 miliardi di euro). Ciò è dovuto principalmente al prelievo di parte della partecipazione silenziosa I del Fondo di stabilizzazione economica, contabilizzata come patrimonio netto. Escludendo il prelievo, l’indebitamento netto di 10,4 miliardi di euro è aumentato di circa 500 milioni di euro alla fine del 2020. Inoltre, supportato da effetti positivi di valutazione sulle passività pensionistiche di 1,9 miliardi di euro, l’equity ratio è aumentato di 4,2 punti percentuali al 7,7% rispetto fino alla fine del 2020 (31 dicembre 2020: 3,5 percento).

Remco Steenbergen, CFO di Deutsche Lufthansa AG, afferma:

“Nella nostra gestione finanziaria, il nostro obiettivo rimane il rafforzamento del nostro bilancio. Il secondo quarto è stato un altro passo nella giusta direzione. Tuttavia, non c’è modo di rendere nuovamente redditizio il Gruppo Lufthansa il più rapidamente possibile e di attuare ulteriori riduzioni dei costi”.

Oltre alle misure di ristrutturazione, il rimborso degli aiuti di Stato e le cessioni di attività sono componenti importanti della strategia per rafforzare il bilancio del Gruppo Lufthansa. Poiché le obbligazioni di recente emissione hanno dimostrato ancora una volta il buon accesso del Gruppo a varie forme di finanziamento sui mercati dei capitali, proseguono i preparativi per un aumento di capitale.

Previsioni

Lo sviluppo del Gruppo Lufthansa per l’intero anno 2021 rimane dipendente dalla situazione pandemica, che ha un impatto diretto significativo sullo sviluppo del business. Qui, in particolare, le restrizioni di viaggio hanno un’influenza decisiva sulla domanda dei clienti.

Il desiderio di viaggiare è ininterrotto tra le persone. Lufthansa prevede quindi uno sviluppo positivo della domanda di turismo europeo e una crescente ripresa dei viaggi d’affari nella seconda metà dell’anno. Le compagnie aeree del Gruppo hanno ulteriormente ampliato la propria gamma di voli a lungo raggio per includere destinazioni turistiche. L’azienda prevede una crescente apertura dei mercati nella seconda metà dell’anno. I viaggi aerei verso il Nord America dovrebbero essere nuovamente possibili dalla fine dell’estate e gradualmente verso l’Asia verso la fine dell’anno.

Sulla base di questa previsione, il Gruppo Lufthansa continua a presumere che la capacità delle compagnie aeree del Gruppo, misurata in posti-chilometri offerti, sarà di circa il 40% del livello pre-crisi nel 2019 nel 2021. Un ulteriore aumento della capacità a circa il 50% del il livello pre-crisi e un aumento del numero di passeggeri è previsto per il terzo trimestre. Il Gruppo prevede quindi di poter fermare il flusso di cassa operativo nel terzo trimestre e di generare un EBITDA positivo.

Nel 2021 nel suo complesso, il Gruppo Lufthansa continua ad aspettarsi un aumento delle vendite del Gruppo e una riduzione della perdita operativa misurata dall’EBIT rettificato.

Lufthansa Group January – JuneApril – June
20212020Δ20212020Δ
Total revenueEUR million5,7718,335-31%3,2111,894+70%
of which traffic revenueEUR million3,6375,641-36%2,0951,102+90%
EBITEUR million-2,114‐3,468+39%-979‐1,846+47%
Adjusted EBIT1EUR million-2,095‐2,899+28%-952‐1,679+43%
Net profit/lossEUR million-1,805‐3,617+50%-756‐1,493+49%
Earnings per shareEUR-3.02‐7.56+60%-1.26‐3.12+60%
       
Total AssetsEUR million40,83839,887+2%   
Operating cash flow18363-95%784-1,004 
Gross InvestmentsEUR million612897-32%459127+261%
Adjusted Free Cashflow EUR million-607-510-19%340-1,130
        
Net DebtEUR million8,9307,314+22%   
 
Adjusted EBIT-Marginin %-36.3-34.8-1.5pts.-29.6-88.6+59.0pts.
        
Employees as of June 30 108,072129,356-16% 

1 Adjusted EBIT is not a measure under IFRS. Information on the calculation of the Adjusted EBIT is available in the Annual Report 2020 of Deutsche Lufthansa AG.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.