Norwegian mette in vendita il 2022 verso UK e Irlanda

il

Norwegian continuerà ad aumentare i voli tra il Regno Unito e l’Irlanda verso destinazioni in tutta la Scandinavia mentre la compagnia aerea rilascerà il programma di volo dell’estate 2022. Tutti i voli sono ora disponibili per la prenotazione offrendo una vasta gamma di destinazioni da Londra, Edimburgo, Manchester e Dublino.

In totale, attraverso la rete europea, Norwegian offrirà 259 rotte dai paesi nordici a causa dell’allentamento delle restrizioni di viaggio e dei requisiti di quarantena e, di conseguenza, della domanda di voli in aumento.

Nel 2020 e nel 2021, l’industria aeronautica è stata duramente colpita dalle restrizioni di viaggio e dai requisiti di quarantena a causa della pandemia di COVID-19. Norwegian prevede che il tasso di vaccinazione in costante aumento significherà che il rischio di nuove restrizioni di viaggio sarà significativamente inferiore nel 2022.

Londra Gatwick servirà Oslo, Stavanger, Trondheim, Bergen, Helsinki, Stoccolma e Copenaghen con un totale di 115 voli settimanali.

Manchester servirà Oslo, Stavanger, Bergen e Stoccolma con un totale di otto voli settimanali.

Edimburgo servirà Oslo, Stoccolma e Copenaghen con un totale di 15 voli settimanali.

Dublino servirà Oslo e Copenaghen con un totale di quattro voli settimanali.

In altre notizie, i dati sul traffico di Norwegian per luglio mostrano un continuo aumento del numero di passeggeri. La domanda è guidata dalla facilità nelle restrizioni di viaggio, oltre a un livello più elevato della popolazione vaccinata. A luglio, Norwegian ha operato 33 velivoli, ovvero ca. 50 per cento in più rispetto al mese precedente. Per la prossima stagione autunnale e invernale, il numero di aeromobili e rotte sarà gradualmente aumentato per soddisfare la domanda prevista del mercato.

A luglio, 695.830 passeggeri hanno volato con Norwegian, che è di ca. 50 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Rispetto a luglio 2020, la capacità totale (ASK) è aumentata del 104 percento e il traffico passeggeri (RPK) del 124%. Il load factor a luglio è stato del 74,4 per cento, con un aumento di 7 punti percentuali rispetto allo scorso anno.

I viaggi nella Norvegia settentrionale sono stati particolarmente apprezzati quest’estate e l’azienda ha aumentato la propria capacità nelle parti settentrionali della Norvegia per soddisfare questa domanda.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.