Etihad Airways opera il suo volo più sostenibile di sempre

il

Sabato 23 ottobre 2021, Etihad Airways ha operato il suo volo più sostenibile di sempre, sfruttando le conoscenze e le efficienze sviluppate negli ultimi due anni del suo programma completo di sostenibilità per ridurre le emissioni di carbonio (CO2) del 72% in termini assoluti rispetto all’equivalente volo operato nel 2019.

Il volo da Londra Heathrow ad Abu Dhabi fa parte del programma Etihad Greenliner, una partnership di due anni tra Etihad e Boeing che utilizza la flotta Boeing 787 di Etihad come banco di prova per miglioramenti della sostenibilità in collaborazione con organizzazioni di tutto il settore. È stata necessaria un’enorme collaborazione nell’ecosistema dell’aviazione per fornire un prodotto di bordo sostenibile, coordinamento con la gestione dello spazio aereo per un percorso di volo ottimizzato, nuovi strumenti tecnologici per il ponte di volo, carburante per aviazione sostenibile (SAF), riduzione delle scia di condensazione e processi di gestione dell’aeroporto.

In una prima volta nel settore, EY20 è stato il primo volo commerciale ad esplorare l’evitamento delle scie di condensa. Lavorando con SATAVIA, con sede nel Regno Unito, il team ha identificato potenziali aree di regioni ghiacciate sovrasature nell’atmosfera in cui è probabile che si formino scie di condensazione dannose e la rotta di volo è stata modificata per evitare queste aree. Sulla base del piano di volo originale e modificato, la strategia ha evitato la produzione di circa 64 tonnellate di CO2e, con una penalizzazione del carburante di soli 100 kg, o 0,48 tonnellate di CO2.

I contributi hanno riguardato tre fasi, pianificazione, durante il volo e dopo il volo. Ciò includeva la preparazione degli aeromobili, dei motori e dei sistemi di pianificazione della rotta per ottimizzare le traiettorie e le traiettorie di decollo, rotta e atterraggio, riducendo al minimo la formazione di scie, lavorando con i nostri ospiti per ridurre i bagagli e premiando coloro che viaggiavano leggeri.

Etihad ha fornito un catering di provenienza appropriata e servito su stoviglie sostenibili e posate leggere. Le stoviglie stesse fanno parte di un processo di riciclaggio circolare in cui vengono restituite al produttore alla fine della loro vita utile e ridotte alla materia prima e rilavorate. Agli ospiti sono state inoltre fornite bottiglie d’acqua ecologiche a base vegetale e borse in edizione limitata realizzate con materiali aeronautici riciclati. L’80% di tutta la plastica monouso è stata eliminata.

Una volta arrivato ad Abu Dhabi, l’aereo è stato servito dalla nuova flotta di veicoli elettrici di Etihad per la logistica a terra come lo scarico dei bagagli. Laddove i veicoli elettrici non potevano essere utilizzati, Etihad ha acquistato bio-diesel per alimentare apparecchiature come il servizio di autobus passeggeri della compagnia aerea tra Abu Dhabi e Dubai, il che significa che tutti i passeggeri, compresi quelli in transito verso Dubai, erano completamente a emissioni zero per l’intero viaggio .

I dati raccolti dai sensori del velivolo sono stati aggiunti al database in crescita di Etihad sulle prestazioni di volo e analizzati utilizzando gli strumenti del partner Greenliner, GE Digital, per migliorare la comprensione delle prestazioni di volo e consentire un rapido riconoscimento delle attività non sostenibili.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.