Austrian Airlines in nero per la prima volta dallo scoppio della pandemia

il


· Primo trimestre operativo positivo dall’inizio della crisi – risultato trimestrale rettificato di +2 milioni di euro
· Luglio e agosto: +10% nel settore turistico rispetto ai livelli pre-crisi (2019)
· 2,3 milioni di passeggeri nel terzo trimestre del 2021: +206% rispetto al 2020
· Prima rata del prestito di 30 milioni di euro rimborsata anticipatamente a luglio
· CEO/CFO Alexis von Hoensbroech: “I dati positivi ci danno il vento in poppa per i tradizionalmente rigidi mesi invernali e l’ottimismo per il prossimo anno”.
· CCO Michael Trestl: “Le persone sono di nuovo in aria – siamo molto lieti di vedere una rinascita nei viaggi privati ​​e d’affari”.

I buoni dati di prenotazione nei mesi estivi hanno portato a triplicare il numero di passeggeri per Austrian Airlines nel terzo trimestre 2021 rispetto all’anno precedente. Con un EBIT rettificato di +2 milioni di euro, il vettore rosso-bianco-rosso ha ottenuto cifre operative leggermente nere per la prima volta dallo scoppio della crisi di Corona. Nonostante la pandemia in corso, la situazione di liquidità della società rimane stabile. Austrian Airlines ribadisce la propria consapevolezza della responsabilità nei confronti dei contribuenti austriaci, che si riflette anche nel rimborso anticipato della prima rata del prestito di 30 milioni di euro a metà luglio. La prossima rata di rimborso del prestito, pari a 300 milioni di euro, è prevista entro la fine dell’anno.

“Per la prima volta, l’elevata flessibilità del team, la gestione disciplinata dei costi e un significativo aumento delle prenotazioni sono visibili nei nostri risultati. I dati positivi ci danno il vento in poppa per i mesi invernali tradizionalmente difficili e l’ottimismo per il prossimo anno”, spiega il CEO di Austrian Airlines /CFO Alexis von Hoensbroech. “Il graduale allentamento del viaggio ci sta lentamente ma inesorabilmente riportando a un’altitudine un po’ più alta. In estate la nostra produzione si è attestata intorno al 55% rispetto ai livelli pre-crisi. Tuttavia, la crisi della Corona e le restrizioni che comporta ci terranno occupati più a lungo di quanto chiunque di noi vorrebbe. È tanto più importante continuare a rimanere uniti come squadra “austriaca” e come società e che facciamo tutto il possibile per lasciarci la pandemia alle spalle”.

L’interessante offerta di destinazioni porta a un numero elevato di prenotazioni in estate
L’elevata domanda durante le vacanze estive e autunnali ha mostrato chiaramente il desiderio degli austriaci di viaggiare in aereo. Nel segmento turistico, la compagnia aerea rosso-bianco-rossa ha persino registrato un aumento dell’offerta del 10% a metà estate rispetto all’anno pre-crisi 2019. “La voglia di sole e mare della gente era così grande che abbiamo aumentato il nostro programma di voli con più frequenze per Palma di Maiorca, le isole greche, l’Italia e nuovi voli per Málaga. In date molto richieste, abbiamo persino operato un Boeing 777 per Creta. Ciò dimostra chiaramente che la nostra offerta è perfetta. La gente è di nuovo in volo – siamo molto lieti di vedere una rinascita nei viaggi privati ​​e d’affari”, afferma Michael Trestl, CCO di Austrian Airlines. Il desiderio di prolungare l’estate si è tradotto in un buon fattore di carico per destinazioni turistiche come Cipro, Parigi, Malaga, Atene e Roma in autunno. Inoltre, le destinazioni di Austrian Holidays come Creta, Rodi, Maiorca, Gran Canaria e Tenerife sono state estremamente ben prenotate. E anche i viaggi d’affari sono tornati a crescere in modo significativo, soprattutto in Europa.

I risultati in dettaglio
Nel terzo trimestre del 2021, il fatturato di Austrian Airlines di 304 milioni di euro è stato significativamente superiore rispetto alla cifra dell’anno precedente, con un aumento del 227% (3° trimestre 2020: 93 milioni di euro). Per la prima volta dallo scoppio della crisi, il risultato trimestrale rettificato (EBIT) ha mostrato un risultato positivo (+2 milioni di euro), rispetto al significativo meno di -106 milioni di euro nel 2020. Il ramp-up di Austrian Airlines in estate e la diminuzione ha aumentato le spese totali del 51% nel terzo trimestre rispetto all’anno precedente (3° trimestre 2021: 314 milioni di euro, 3° trimestre 2020: 208 milioni di euro). Sia le vendite che le spese erano a circa la metà del livello pre-crisi (3° trimestre 2019: vendite: 639 milioni di euro, spese totali: 597 milioni di euro).

Austrian Airlines ha trasportato 2,3 milioni di passeggeri nel terzo trimestre dell’anno, con un aumento del 206,5% (3° trimestre 2020: 760 mila). L’aumento della capacità si riflette sui posti chilometri disponibili (ASK): nel terzo trimestre sono stati offerti 4,5 miliardi di posti chilometri, un aumento dell’offerta del 53,9% rispetto ai livelli pre-crisi (3° trimestre 2020: 1,5 miliardi di ASK, 3° trimestre 2019: 8,3 miliardi). ASK).

Previsioni per i mesi invernali e il 2022
Con voli diretti per Cancún, Maldive e Mauritius, l’orario dei voli invernali 2021/22 di Austrian Airlines riporta interessanti destinazioni a lungo raggio sulla rete di rotte austriache. A causa dell’elevata domanda durante le vacanze di Natale, il vettore nazionale austriaco sta aggiungendo capacità a queste destinazioni con un aumento delle frequenze. Nonostante la pandemia in corso, le normative di ingresso allentate per i viaggiatori completamente vaccinati, come in Canada, Stati Uniti o Thailandia, stanno contribuendo al riavvio di destinazioni precedentemente limitate. Il percorso di successo nel segmento turistico proseguirà nell’estate 2022 con un’offerta ulteriormente ampliata.

Overview of Key Facts and Figures:

 Q3 2021Q3 2020 Q3 2019Change YOY2020Change YOY 2019
Revenue in € million30493639+227%-52%
Adj. total operating revenue in € million316102667    +210%-53%
Adj. total operating expenditures in € million314208597+51%-47%
Adjusted EBIT in € million+2-106+70
EBIT in € million+2-106+68
Passengers in thousands2,3287604,453+206%-48%
Available seat kilometers (ASK) in millions   4,4871,4948,329          +200%-46%
Number of flights21,95111,23039,746+95%-45%
Fleet size (fleet in operation)688281             -14-13
      
Employees (number)5,917        6,6157,038-11%-16%

Austrian Airlines Embraer Flotte, Schwechat 02.08.2017 Foto: Michèle Pauty

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.