Assistenza passeggeri, ItaliaRimborso vola al CES di Las Vegas per il machine learning brevettato 

il

ItaliaRimborso, claim company italiana leader nel campo dei rimborsi e dei risarcimenti aerei dei passeggeri, parteciperà al CES® 2022, l’evento sulla tecnologia innovativa più importante del mondo che si terrà tra il 5 e l’8 gennaio 2022 a Las Vegas, negli Stati Uniti. Durante la manifestazione, come ogni anno, verranno annunciate le soluzioni più rivoluzionarie in ambito tech, cosa che accade da oltre 40 anni, spesso anticipando addirittura l’arrivo del prodotto o del servizio nel mercato. A gennaio oltre 1800 aziende di tutto il mondo presenteranno dunque le ultime novità in materia di salute digitale, tecnologia alimentare, tecnologia automobilistica, NFT, giochi, casa intelligente e tanto altro ancora. ItaliaRimborso sarà presente dopo essere risultata tra le 48 startup selezionate da Agenzia ICE Italian Trade & Investiment Agency (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) ed essere stata poi ammessa dagli organizzatori dell’evento alla partecipazione. Decisivo è stato in questo senso l’innovativo progetto presentato dall’azienda italiana che ha recentemente brevettato un sistema di “machine learning”, una vera e propria novità nel segmento di mercato di riferimento. Il progetto, una volta messo in pratica, consentirà ad ItaliaRimborso di poter monitorare in tempo reale, attraverso sofisticati software, un numero elevatissimo di voli aerei, individuando con estrema precisione quelli su cui si verificano disservizi come cancellazioni e ritardi superiori alle 3 ore. 

Il machine learning, un sistema digitale in grado di apprendere continuamente ed all’infinito nuove operazioni e processi, grazie all’incrocio di una serie di dati, consentirà anche di far comprendere se sul disservizio individuato insista la responsabilità della compagnia aerea. Qualsiasi passeggero vittima di disservizio aereo, quindi, verificatosi su qualunque volo aereo, compilerà il form sul sito, o sull’App, di ItaliaRimborso avrà immediatamente una risposta sulla possibilità di ottenere un risarcimento per come la legge prevede. Lo stesso passeggero potrà poi decidere di farsi assistere dalla stessa azienda per l’ottenimento dell’indennizzo spettante per legge, usufruendo dunque dei canonici servizi già attivi. 

«La presenza della nostra claim company a Las Vegas, dopo i numerosi premi e riconoscimenti ottenuti negli ultimi tempi, conferma la rapida ascesa di cui ItaliaRimborso è sempre più protagonista – commenta il CEO-Founder, dott. Felice D’Angelo -. Ed è anche la testimonianza del fatto che stiamo rapidamente bruciando le tappe, raggiungendo in anticipo obiettivi che ci eravamo prefissati con un orizzonte temporale senza dubbio più ampio». 

«Il progetto di machine learning, che abbiamo ideato nell’ultimo anno – aggiunge il CEO di ItaliaRimborso – è stato sviluppato con minuziosità fin nei dettagli per poter offrire un servizio ancora più accurato e preciso ai passeggeri. L’abbiamo già brevettato perché riteniamo che sia qualcosa di unico. Rappresenta il salto di qualità della nostra storia, un punto di svolta, un volano che ci auguriamo possa presto consentirci di guardare al nuovo obiettivo, cioè l’espansione aziendale in Europa. Il tutto, sempre con i diritti dei passeggeri come faro che illumina da sempre il nostro cammino e le nostre azioni». 

ItaliaRimborso sarà presente nello stand numero 62724, affidato dal Ces di Las Vegas.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.