Singapore Airlines riduce del 78% le perdite annuali. I dati semestrali sono positivi con la ripresa del traffico


Il gruppo Singapore Airlines (SIA) ha trasportato 3,9 milioni di passeggeri nell’anno fiscale 2021/22, sei volte in più rispetto all’anno precedente, con la ripresa dei viaggi aerei internazionali negli ultimi sei mesi con l’allentamento delle restrizioni alle frontiere globali.

Il Gruppo ha incrementato la capacità passeggeri (misurata in posti-chilometri disponibili) in modo calibrato, passando dal 24% dei livelli pre-Covid nell’aprile 2021 al 51% entro la fine dell’esercizio 2021/22 nel marzo 2022.

Lancio di Singapore e successiva espansione dello schema Vaccinated Travel Lane (VTL) è stato il punto di svolta per il Gruppo.

Ha facilitato i viaggi di massa senza quarantena per la prima volta dall’inizio della pandemia di Covid-19 e ha notevolmente aumentato la domanda di voli da e per Singapore.

Implementando capacità e aumentando i servizi in modo agile, SIA e Scoot sono stati tra i primi a lanciare voli per tutti i punti VTL.

Ciò ha consentito ai vettori di catturare la domanda repressa di viaggi aerei al ritorno. Di conseguenza, i ricavi dei voli passeggeri sono cresciuti di $ 2.121 milioni (+ 309,6%) anno su anno a $ 2.806 milioni.

Ciò è dovuto a una crescita del traffico del 614,9% (ricavi-passeggeri chilometri), che ha superato l’espansione della capacità del 215,7% e ha portato il fattore di carico passeggeri a salire di 16,8 punti percentuali al 30,1%.

I ricavi del trasporto merci aereo hanno raggiunto un record di 4.339 milioni di dollari (+ 1.630 milioni di dollari o +60,2%), spinti da una forte domanda in mezzo ai continui vincoli di capacità sia per il trasporto marittimo che per quello aereo.

Ciò ha portato a un aumento del 44,5% dei carichi trasportati e del 10,8% dei rendimenti. Di conseguenza, i ricavi del Gruppo sono aumentati di 3.799 milioni di dollari (+99,6%) anno su anno a 7.615 milioni di dollari.

La spesa del gruppo è cresciuta di 1.896 milioni di dollari (+30,0%) anno su anno a 8.225 milioni di dollari.

Questo aumento consisteva in un aumento di $ 1.173 milioni (+115,5%) dei costi netti del carburante, un aumento di $ 1.015 milioni (+19,9%) nella spesa non per il carburante e una compensazione di $ 292 milioni dall’impatto anno su anno del carburante l’inefficacia della copertura registrata lo scorso anno, nonché le variazioni di fair value sui derivati ​​sui combustibili. Il costo netto del carburante è salito a $ 2.189 milioni, principalmente a causa dell’aumento dei prezzi del carburante (+ $ 1.081 milioni) e dell’aumento dei volumi (+ $ 661 milioni), parzialmente compensato da un passaggio da una perdita di copertura del carburante a un guadagno (- $ 553 milioni) .

L’aumento della spesa non per carburante del 19,9% rientrava ampiamente nell’aumento del 215,7% della capacità passeggeri e dell’aumento del 50,1% nella capacità del carico. Il Gruppo SIA ha registrato una perdita operativa di 610 milioni di dollari, un miglioramento di 1.903 milioni di dollari (+75,7%) rispetto alla perdita di 2.513 milioni di dollari dell’anno precedente.

Nell’anno sono stati registrati oneri di svalutazione per aeromobili per 51 milioni di dollari (-1.683 milioni di dollari o -97,1% anno dopo anno).

Ciò è dovuto principalmente a svalutazioni per due Boeing 737-800 ritenuti eccedenti rispetto ai requisiti, nonché a un’ulteriore svalutazione di tre 777-300ER precedentemente deteriorati a causa di una modifica nei piani di permuta degli aeromobili.

Ciò fa seguito a una revisione dei requisiti di rete del Gruppo, nonché dei valori di mercato degli aeromobili della sua flotta nell’esercizio 2021/22.

Il Gruppo ha registrato una perdita netta di 962 milioni di dollari per l’anno, un miglioramento di 3.309 milioni di dollari (+77,5%).

Ciò è stato principalmente determinato da una migliore performance operativa (+$ 1.903 milioni) e da minori oneri di svalutazione non monetari (+ $ 1.894 milioni) e parzialmente compensato da una riduzione di $ 532 milioni del credito d’imposta a causa della minore perdita netta.

l Gruppo ha registrato una liquidità operativa avanzo1 di $ 824 milioni per l’esercizio 2021/22, un miglioramento di $ 3.195 milioni sulla scia della sua migliore performance.

Secondo semestre esercizio 2021/22 – Profitti e perdite

Il Gruppo ha registrato un utile operativo di $ 10 milioni per i sei mesi fino al 31 marzo 2022, rispetto a una perdita operativa di $ 620 milioni nel primo semestre (+ $ 630 milioni).

Ciò è avvenuto quando i confini sono stati riaperti in quasi tutti i mercati chiave e poiché la rapida espansione delle VTL durante i sei mesi ha sostenuto la domanda di viaggi aerei. I ricavi del gruppo sono aumentati di 1.961 milioni di dollari (+69,4%) della metà a 4.788 milioni di dollari.

I ricavi dei voli passeggeri sono aumentati di $ 1.300 milioni (+172,6%) a $ 2.053 milioni poiché il traffico passeggeri è cresciuto del 257,2%, superando l’espansione della capacità del 46,2%. Di conseguenza, il fattore di carico passeggeri è migliorato di 23,4 punti percentuali al 39,6% nella seconda metà.

I ricavi del trasporto merci sono aumentati di $ 589 milioni (+31,4%) poiché i rendimenti (+22,1%) e i carichi trasportati (+7,6%) sono stati elevati dalla forte domanda di merci. La spesa del gruppo è cresciuta di $ 1.331 milioni (+38,6%) della metà -metà a $ 4.778 milioni.

Questo aumento consisteva in un aumento di 569 milioni di dollari (+70,2%) dei costi netti del carburante, un aumento di 682 milioni di dollari (+25,1%) nella spesa non per il carburante e 80 milioni di dollari dall’impatto della metà della metà delle variazioni del fair value su derivati ​​del carburante.

Il costo netto del carburante è salito a 1.379 milioni di dollari, principalmente grazie all’aumento dei prezzi del carburante (+354 milioni di dollari) e all’aumento dei volumi (+323 milioni di dollari), che è stato parzialmente compensato da un aumento della copertura del carburante (-115 milioni di dollari).

L’aumento della spesa non per il carburante del 25,1% corrispondeva all’aumento del 46,2% della capacità passeggeri e del 21,7% alla capacità di carico.

La perdita netta del gruppo è stata di $ 125 milioni per il secondo semestre, un miglioramento di $ 712 milioni (+85,1%) rispetto al prima metà.

Ciò è principalmente attribuibile alla migliore performance operativa (+$ 630 milioni) nonché al miglioramento della quota dei risultati di joint venture e società collegate (+$ 100 milioni), e parzialmente compensato da maggiori oneri di svalutazione non monetari (-$ 29 milioni ).

Anno finanziario FY2021/22 – Bilancio

Il Gruppo ha raccolto 22,4 miliardi di dollari di nuova liquidità dal 1° aprile 2020 attraverso varie misure tra cui proventi da emissioni di diritti, emissioni obbligazionarie, finanziamenti garantiti e operazioni di vendita e retrolocazione di aeromobili.

Al 31 marzo 2022, il patrimonio netto del Gruppo era di $ 22,4 miliardi, con un aumento di $ 6,5 miliardi rispetto al 31 marzo 2021. Liquidità e saldi bancari hanno visto un aumento di $ 6,0 miliardi, salendo a $ 13,8 miliardi principalmente a causa dei proventi dell’obbligazione convertibile obbligatoria emissione nel giugno 2021.

I saldi di debito totali sono aumentati di $ 1,4 miliardi a $ 15,7 miliardi, principalmente a causa dell’emissione di un’obbligazione a sette anni di $ 600 milioni (o circa S $ 810 milioni) nel gennaio 2022, nonché dell’aumento delle passività per leasing come risultato di attività di vendita e retrolocazione.

Di conseguenza, il rapporto di indebitamento del Gruppo è sceso da 0,90 volte a 0,70 volte. Oltre alla liquidità disponibile, il Gruppo mantiene l’accesso a 2,1 miliardi di dollari di linee di credito impegnate, che rimangono tutte non utilizzate.

SVILUPPO DELLA FLOTTA

Durante l’ultimo trimestre, SIA ha preso in consegna un Airbus A350-900, entrato a far parte della flotta operativa a gennaio 2022.

SIA ha anche preso in consegna tre Boeing 737-8, che entreranno in servizio a partire da giugno 2022. Scoot ha preso in consegna tre aeromobili Airbus A321neo, che da allora sono entrati a far parte della flotta operativa.

Al 31 marzo 2022, la flotta operativa di SIA comprendeva 123 aeromobili passeggeri2 e sette mercantili, mentre Scoot aveva 53 aeromobili passeggeri3 nella sua flotta operativa. Con un’età media di sei anni e tre mesi, il Gruppo gestisce uno dei più giovani e più riforniti di carburante. flotte efficienti nel settore aereo4.

Ciò si traduce in una maggiore efficienza operativa, nonché in emissioni di carbonio significativamente inferiori rispetto agli aeromobili di vecchia generazione che sostituiscono nella flotta del Gruppo.

RECUPERO DELLA RETE

Il Gruppo ha progressivamente ripristinato i servizi verso diverse destinazioni e aumentato le frequenze sulle rotte esistenti, come restrizioni di viaggio alleggerito. I servizi sono ripresi in tutti i mercati chiave, tra cui Australia (Cairns, Darwin e Gold Coast), Sud-est asiatico (Danang, Denpasar e Surabaya), Amritsar in India e Città del Capo (via Johannesburg) in Sud Africa.

SIA ha ripreso i servizi non-stop A350-900 ULR tra Singapore e Newark e ha iniziato a operare con il suo ammiraglia Airbus A380 in India (Delhi e Mumbai) e negli Stati Uniti d’America (New York via Francoforte).

I servizi verso Mosca e Shenzhen sono stati sospesi durante il quarto trimestre. Scoot ha introdotto una nuova destinazione, Miri, nella sua rete.

Alla fine dell’esercizio, la rete passeggeri del Gruppo copriva un totale di 93 destinazioni5 in 36 paesi e territori, rispetto alle 85 della fine del terzo trimestre. Questo rispetto a una rete pre-Covid di 137 destinazioni5 in 37 paesi e territori. SIA ha servito 69 destinazioni5 e Scoot 43 destinazioni5.

La rete cargo del Gruppo comprendeva 100 destinazioni,5 rispetto alle 98 della fine del trimestre precedente.

Sulla base degli orari attualmente pubblicati, il Gruppo prevede che la capacità dei passeggeri raggiungerà il 61% dei livelli pre-Covid per il primo trimestre dell’esercizio 2022/23.

Poiché la domanda di viaggi continua a riprendersi, la capacità dei passeggeri dovrebbe salire a circa il 67% dei livelli pre-Covid entro il secondo trimestre. Il Gruppo prevede di servire oltre il 70% delle sue destinazioni pre-Covid entro la fine del secondo trimestre.

APRIRE LA STRADA DA SEGUIRE

Il Gruppo SIA è pronto a potenziare le operazioni e a catturare la domanda di ritorno per i viaggi aerei internazionali. Il reclutamento dell’equipaggio di cabina è ripreso dopo una pausa di due anni per sostituire il personale che ha lasciato negli ultimi due anni.

Il Gruppo continuerà a fare gli investimenti necessari nelle nostre persone per soddisfare i nostri piani di crescita. L’utilizzo degli aeromobili può anche essere aumentato rapidamente per supportare l’espansione della rete. Sono state lanciate varie campagne di marketing per incoraggiare i clienti a riprendere il volo.

Questi includono una campagna globale del marchio, We Look Forward to Seeing You in the Air Again, che promette ai clienti un’esperienza di viaggio migliorata con SIA. Time to Fly, la prima fiera di viaggi online di SIA a Singapore, ha offerto pacchetti di viaggio curati con 10 agenti di viaggio partecipanti, al servizio di tutti i segmenti di mercato. Scoot ha ristabilito le partnership con gli enti del turismo in Australia e nel sud-est asiatico, nonché con il Singapore Tourism Board, per incentivare i viaggi da e per Singapore. KrisFlyer, il programma fedeltà del Gruppo SIA, ha rilanciato la sua promozione mensile KrisFlyer Spontaneous Escapes dopo due anni.

Ciò consente ai membri di aumentare il valore delle loro miglia e prenotare fughe dell’ultimo minuto verso una varietà di destinazioni SIA. L’approfondimento della collaborazione con compagnie aeree che la pensano allo stesso modo rimane parte integrante della strategia del Gruppo. Rafforzando partnership separate con Garuda Indonesia e Malaysia Airlines, le compagnie aeree offriranno più opzioni per i clienti, oltre a una migliore connettività per guidare il turismo nel sud-est asiatico.

La recente espansione dell’accordo di codeshare tra United Airlines e SIA consentirà ai clienti di connettersi verso ancora più destinazioni all’interno della rete di entrambe le compagnie aeree. L’impronta del business cargo di SIA continua a crescere con la firma di un accordo di equipaggio e manutenzione con DHL Express per cinque Boeing 777 cargo.

Questi aerei cargo sfoggeranno una doppia livrea DHL-SIA e saranno operati da piloti SIA su rotte verso gli Stati Uniti d’America attraverso punti nell’Asia settentrionale a partire da luglio 2022.

SIA supervisionerà anche la manutenzione di questi aerei. Basare questi mercantili all’aeroporto di Changi rafforzerà ulteriormente la posizione di Singapore come hub chiave della logistica aerea. Sosterrà il segmento in rapida crescita dell’e-commerce e fornirà anche una base per espandere la partnership tra SIA e DHL in futuro.

SIA ha anche siglato un ordine per sette Airbus A350F cargo per sostituire la sua flotta di Boeing 747-400F . Le consegne inizieranno nel quarto trimestre del 2025 e SIA sarà il primo operatore di questo aeromobile di nuova generazione. Il rinnovo della flotta mercantile riflette il continuo investimento di SIA nel suo segmento chiave del trasporto aereo di merci

SIA, la Civil Aviation Authority di Singapore e Temasek hanno avviato uno studio di un anno sulla fattibilità operativa dei carburanti sostenibili per l’aviazione a Singapore. Il carburante per jet che è stato miscelato con carburante per aviazione pulito e sostenibile sarà aumentato sui voli SIA e Scoot dal terzo trimestre del 2022 come parte di questo pilota.

I combustibili sostenibili sono una leva fondamentale di decarbonizzazione per le compagnie aeree e un percorso critico per il successo dell’impegno del Gruppo di raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero entro il 2050.

DIVIDENDO FINALE

Alla luce delle significative perdite subite e della necessità di risparmiare liquidità, il Board non propone un dividendo finale per l’esercizio finanziario terminato il 31 marzo 2022.

OUTLOOK

Singapore ha ulteriormente allentato le restrizioni alle frontiere nell’aprile 2022, eliminando la necessità della quarantena, nonché i test Covid-19 sia prima della partenza che all’arrivo per i viaggiatori completamente vaccinati. I mercati chiave di tutto il mondo hanno ulteriormente allentato le restrizioni di viaggio, supportando una forte ripresa della domanda di viaggi aerei in tutte le classi di cabine.

Le vendite a termine, se misurate come percentuale del numero totale di posti disponibili, nei prossimi tre mesi fino ad agosto 2022 si stanno avvicinando ai livelli pre-Covid-19. Il Gruppo monitorerà da vicino la domanda, rimarrà agile e vigile a tutte le opportunità che potrebbero sorgere e adeguerà di conseguenza la sua capacità e i suoi servizi. Si prevede che la domanda di merci subirà una volatilità a breve termine a causa del conflitto Russia-Ucraina, nonché effetti a catena dei controlli pandemici in Cina sulla catena di approvvigionamento globale.

I rendimenti delle merci, tuttavia, dovrebbero rimanere sani a causa della continua crisi della capacità del settore sulle principali rotte commerciali. Le pressioni inflazionistiche, in particolare sui prezzi del carburante, continuano a destare preoccupazione. Rispetto al prezzo medio del carburante per jet di 90,31 dollari USA al barile (prima della copertura) per l’esercizio 2021/22, i prezzi spot sono aumentati di oltre il 50% e si avvicinavano a 150 dollari USA al barile, all’inizio di maggio.

Il Gruppo manterrà un’adeguata disciplina dei costi, anche se le operazioni si espandono in linea con la domanda. Il secondo programma triennale di Trasformazione del Gruppo, iniziato nell’esercizio 2020/21, continua a fare buoni progressi nelle iniziative in termini di ricavi e costi, nonché nelle aree dell’innovazione e della trasformazione digitale.

Il Gruppo SIA rimarrà agile e sfrutterà le opportunità per rafforzare la sua posizione di leadership nel settore aereo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.