Elba: il futuro con una pista da 1500 metri

il

I piani futuri per l’aeroporto dell’isola d’Elba sono stati delineati a Bologna in una conferenza stampa da Claudio Boccardo – amministratore unico di Alatoscana. L’obiettivo futuro è allungare l’attuale pista fino a una lunghezza di 1500 metri. Il tutto mediante due estensioni: 50 metri verso sud e 200 verso nord.

Ma, quì a Bologna Boccardo parla anche del futuro dei prossimi mesi e per la stagione 2022 lo scalo elbano avrà una serie di collegamenti con Silver Air per Milano Linate, Lugano, Bologna, Pisa e Firenze. poi un piccolo vettore svizzero Swiss Flight Services che con Beech 350 King Air collega Le Chaud de Fonds e Berna.

Claudio Boccardo ha detto che gli orizzonti al momento per l’aeroporto toscano è fare cabotaggio di passeggeri verso gli aeroporti italiani e di li trasferirli o riceverli dalle destinazioni europee dei rispettivi network di questi scali. Purtroppo la progressiva scomparsa di vettori con velivoli nella fascia 30-50 posti ha visto la scomparsa delle rotte dirette verso Zurigo, Alternheim, Friedrichshafen e Monaco che nel passato erano operate plurisettimanalmente.

Quest’oggi i vettori si basano su aerei da 60-80 posti, molto grandi per le possibilità operative dello scalo elbano.

Quì il video dell’intervento dell’amministratore unico di Alatoscana Claudio Boccardo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.