ITA Airways: al via la sperimentazione del Face Boarding all’aeroporto Fontanarossa di Catania

il

ITA Airways in collaborazione con SAC Spa, società di gestione dell’Aeroporto di Catania, ha avviato la fase di sperimentazione del Face Boarding presso l’aeroporto di Catania.

Dal prossimo luglio, tutti i passeggeri del volo ITA Airways Catania – Milano, dopo aver effettuato il check-in sul web o in aeroporto, potranno recarsi presso la “land side” dell’area partenze per utilizzare l’innovativa macchina per il riconoscimento facciale RECO WELCOME-KIOSK, che servirà al nostro cliente per associare il proprio volto al suo documento d’identità elettronico e alla carta d’imbarco. In questo modo potrà superare con facilità e velocemente i controlli di sicurezza e le procedure al gate, senza dover esibire i documenti o la carta d’imbarco in nessun altro momento. 

Il Face Boarding, attraverso tecnologie avanzate, prevede l’integrazione di tecniche di computer vision e video analysis, allo scopo di implementare scenari di verifica e identificazione biometrica, basate su “face recognition”, in grado di analizzare in tempo reale i volti dei viaggiatori che attraversano i vari check-point di sicurezza sino ad arrivare al gate d’imbarco dell’aeroporto di Catania, in modalità “hands free” , senza cioè esibire documento d’identità e/o carta d’imbarco, facilitando e velocizzando di molto le fasi di imbarco.

Il progetto rispecchia uno dei pilastri di ITA Airways ovvero la digitalizzazione, alla base dello sviluppo delle nuove tecnologie al servizio della clientela della compagnia di bandiera.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.