Il governo del Canada e l’industria aeronautica intraprendono maggiori azioni per ridurre la congestione negli aeroporti più trafficati del Canada

il

Il Ministro dei Trasporti, l’Onorevole Omar Alghabra, il Ministro della Salute, l’Onorevole Jean-Yves Duclos, il Ministro della Pubblica Sicurezza, l’Onorevole Marco Mendicino, e il Ministro del Turismo e Ministro Associato delle Finanze, l’Onorevole Randy Boissonnault, hanno rilasciato questo aggiornamento oggi sui progressi compiuti dal governo canadese e dai partner del settore per ridurre i tempi di attesa e la congestione negli aeroporti canadesi.

Lavorare insieme

Lunedì 4 luglio, il ministro Alghabra ha incontrato l’amministratore delegato di Air Canada per discutere le azioni attuali e pianificate intraprese dalla compagnia aerea per assumere rapidamente più dipendenti e rafforzare le operazioni principali per rispondere meglio alle sfide della domanda in rapido aumento. Questo incontro ha fatto seguito a incontri simili che il ministro Alghabra ha avuto con gli amministratori delegati della Greater Toronto Airports Authority e WestJet la scorsa settimana.

Transport Canada incontra regolarmente anche la Canadian Air Transport Security Authority (CATSA), gli aeroporti e le compagnie aeree insieme alla Public Health Agency of Canada (PHAC), alla Canada Border Services Agency (CBSA) e NAV CANADA per trovare soluzioni per affrontare i colli di bottiglia che interessano viaggiare.

Fenomeno globale e azioni intraprese

In Canada, il traffico aereo in partenza di giugno 2022 è stato 58 volte superiore rispetto alla primavera del 2020. In confronto, i volumi di viaggio globali sono aumentati di oltre otto volte dal punto più basso durante la pandemia e gli aeroporti di tutto il mondo ne stanno risentendo. Da troppi voli a personale insufficiente, non c’è un unico motivo per questi ritardi, ma il governo del Canada e i partner del settore aereo continuano a compiere sforzi significativi per aggiungere risorse e semplificare i processi per alleviare la congestione e aiutare a mantenere i viaggiatori in movimento, tra cui:

Da aprile, quasi 1.200 agenti di screening CATSA sono stati assunti in tutto il Canada. Con questo, il numero di agenti di screening all’aeroporto internazionale Pearson di Toronto e all’aeroporto internazionale di Vancouver è ora superiore al 100% dei requisiti previsti per questa estate in base al traffico previsto.
Il 25 giugno 2022 il primo ministro Trudeau ha annunciato la creazione di una nuova task force per migliorare l’elaborazione dei passaporti e delle domande di immigrazione, nonché per monitorare la situazione negli aeroporti canadesi.
La CBSA sta massimizzando la disponibilità degli ufficiali e altri funzionari dei servizi di frontiera per gli studenti sono ora al lavoro.
La Greater Toronto Airports Authority sta collaborando con CBSA per mettere a disposizione ulteriori chioschi ed eGates nelle aree della dogana dell’aeroporto internazionale Pearson di Toronto.
I test casuali obbligatori per il COVID-19 rimarranno temporaneamente sospesi in tutti gli aeroporti, per i viaggiatori che si qualificano come completamente vaccinati, fino a metà luglio, quando i test casuali torneranno e i test saranno completati fuori dagli aeroporti.
CBSA e PHAC hanno semplificato il processo per identificare i viaggiatori che devono sottoporsi a test a Toronto Pearson.
La Canadian Transportation Agency ha sviluppato una nuova risorsa informativa per aiutare i passeggeri che hanno problemi di cancellazione dei voli, ritardi o bagagli smarriti durante il viaggio.
Il 27 giugno, Transport Canada ha aggiornato il suo ordine provvisorio che rispetta determinati requisiti per l’aviazione civile a causa del COVID-19 per consentire al dipartimento di imporre obblighi aggiuntivi alle compagnie aeree che hanno ripetuto casi dello stesso volo che si verificano con livelli elevati di non conformità di ArriveCAN. Questi obblighi aggiuntivi, inclusa la necessità di segnalare potenziali non conformità subito dopo il decollo, sosterranno i continui sforzi di contrasto dell’Agenzia per la salute pubblica canadese (PHAC) sui viaggiatori non conformi, in particolare quelli che si rifiutano di conformarsi.
Il governo del Canada continua ad apportare miglioramenti ad ArriveCAN in modo che sia più facile e veloce da usare per i viaggiatori.
Stiamo facendo progressi, ma le sfide restano. Un numero significativo di viaggiatori continua a dover affrontare ritardi di viaggio, cancellazioni di voli e problemi con il check-in in aeroporto e i servizi bagagli. Continuiamo ad agire con i partner del settore aereo per ridurre i ritardi nel sistema di viaggio e aggiornare i canadesi sui nostri progressi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.