Il satellite SKYNET 6A supera la Critical Design Review

il

Airbus ha progettato un satellite per comunicazioni militari sicure all’avanguardia in pista

Produzione in corso con più di 400 che lavorano al programma

@AirbusDefence #milsatcom #defencematters

Airbus ha raggiunto un traguardo fondamentale con il completamento con successo della Critical Design Review (CDR) del prossimo satellite per comunicazioni militari sicure del Ministero della Difesa britannico (MOD), SKYNET 6A.

Richard Franklin, amministratore delegato di Airbus Defence and Space UK, ha dichiarato: “Il raggiungimento di questo traguardo cruciale è la prova tangibile che, in collaborazione con Defense Digital nel Ministero della Difesa, siamo fermamente sulla buona strada e stiamo facendo grandi progressi su questo programma di punta. Ora abbiamo più di 400 persone che lavorano al progetto nei nostri siti chiave a Stevenage, Portsmouth e Hawthorn. Stiamo costruendo SKYNET 6A con il suo carico utile unico per le comunicazioni militari interamente nel Regno Unito e attualmente abbiamo più di 45 piccole e medie imprese e subappaltatori che ci aiutano a mantenere l’obiettivo per il lancio nel 2025″.

Airbus si è aggiudicata il contratto SKYNET 6A nel luglio 2020 per integrare la flotta SKYNET 5 esistente di quattro satelliti e migliorare la capacità di milsatcom del Regno Unito. Lo SKYNET 6A CDR è stato raggiunto in tempo, lavorando a stretto contatto con il team Defence Digital. La prossima tappa importante sarà la consegna della struttura delle comunicazioni entro la fine del 2022.

Il contratto SKYNET 6A copre la progettazione, lo sviluppo, la produzione, l’assemblaggio, l’integrazione, il test e il lancio del satellite per comunicazioni militari e include i principali programmi nazionali di sviluppo tecnologico.

Il programma SKYNET 5, fornito da Airbus come contratto di outsourcing di servizi completi, ha fornito al MOD del Regno Unito una suite di servizi di comunicazione militare altamente robusti, affidabili e sicuri, supportando le operazioni globali dal 2003. Airbus è stato coinvolto in SKYNET dal 1974 e rimane fermamente impegnato a supportare una forte capacità di produzione spaziale nel Regno Unito.

Il satellite SKYNET 6A è basato sulla piattaforma satellitare per telecomunicazioni Airbus Eurostar Neo. Utilizza l’esclusivo carico utile delle comunicazioni militari di Airbus, adottando l’ultima elaborazione digitale per fornire maggiore capacità e maggiore versatilità rispetto ai precedenti satelliti SKYNET. SKYNET 6A sarà caratterizzato da una comprovata propulsione elettrica per l’aumento dell’orbita di Airbus e da sistemi di mantenimento delle stazioni elettriche per la massima efficacia in termini di costi. L’integrazione completa del satellite avrà luogo presso le strutture Airbus nel Regno Unito, seguita da test utilizzando le strutture di prova RAL Space ad Harwell nell’Oxfordshire a sostegno dell’iniziativa dell’Agenzia spaziale britannica per la produzione e il supporto nazionali end-to-end di satelliti del Regno Unito.

SKYNET 6A è ancora sulla buona strada per il lancio nel 2025 su un Falcon 9 fornito da SpaceX.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.