Emirates sulle operazioni a Londra Heathrow



Emirates apprezza le nostre partnership con le parti interessate aeroportuali attraverso la nostra rete con cui ci impegniamo continuamente e in modo collaborativo per garantire le nostre operazioni di volo e garantire interruzioni minime ai clienti, in particolare durante i mesi di punta dei viaggi.

È quindi altamente deplorevole che ieri sera LHR ci abbia concesso 36 ore per rispettare i tagli di capacità, una cifra che sembra strappata al nulla. Le loro comunicazioni non solo dettavano i voli specifici su cui avremmo dovuto espellere i passeggeri paganti, ma minacciavano anche azioni legali per non conformità.

Questo è del tutto irragionevole e inaccettabile e respingiamo queste richieste.

All’aeroporto di Londra Heathrow (LHR), i nostri servizi di assistenza a terra e catering, gestiti da dnata, parte del gruppo Emirates, sono completamente pronti e in grado di gestire i nostri voli. Quindi il nocciolo della questione risiede nei servizi e nei sistemi centrali che sono di competenza del gestore aeroportuale.

Emirates è un operatore chiave e costante presso LHR, avendo ripristinato 6 voli giornalieri A380 da ottobre 2021. Dai nostri ultimi 10 mesi di carichi di posti regolarmente elevati, i nostri requisiti operativi non possono sorprendere l’aeroporto.

Ora, con palese disprezzo per i consumatori, desiderano costringere Emirates a negare i posti a decine di migliaia di viaggiatori che hanno pagato e prenotato con mesi di anticipo i loro tanto attesi pacchetti vacanze o viaggi per vedere i loro cari. E questo, durante il periodo di super picco con le imminenti vacanze nel Regno Unito, e in un momento in cui molte persone desiderano disperatamente viaggiare dopo 2 anni di restrizioni pandemiche.

Emirates crede nel fare la cosa giusta da parte dei nostri clienti. Tuttavia, riprenotare l’enorme numero di passeggeri potenzialmente colpiti è impossibile con tutti i voli che saranno al completo per le prossime settimane, anche in altri aeroporti di Londra e su altre compagnie aeree. In aggiunta alla complessità, il 70% dei nostri clienti di LHR è diretto oltre Dubai per vedere i propri cari in destinazioni lontane e sarà impossibile trovare loro nuove connessioni in breve tempo.

Anche lo spostamento di alcune delle nostre operazioni passeggeri in altri aeroporti del Regno Unito con un preavviso così breve non è realistico. Garantire la prontezza a terra per gestire e girare un aereo a lungo raggio widebody con 500 passeggeri a bordo non è semplice come trovare un parcheggio in un centro commerciale.

La conclusione è che il team di gestione di LHR è sprezzante nei confronti dei viaggiatori e dei loro clienti delle compagnie aeree. C’erano tutti i segnali di un forte rimbalzo dei viaggi e per mesi Emirates ha espresso pubblicamente la questione. Abbiamo pianificato in anticipo di arrivare a uno stato di preparazione per soddisfare i clienti e la domanda di viaggio, inclusa la riassunzione e la formazione di 1.000 piloti di A380 nell’ultimo anno.

LHR ha scelto di non agire, di non pianificare, di non investire. Ora di fronte a una situazione di “airmageddon” a causa della loro incompetenza e non azione, stanno spingendo l’intero onere – dei costi e della corsa per sistemare il pasticcio – sulle compagnie aeree e sui viaggiatori.

Gli azionisti di London Heathrow dovrebbero esaminare le decisioni del team di gestione di LHR.

Dato l’enorme valore che la comunità dell’aviazione genera per l’economia e le comunità del Regno Unito, accogliamo con favore l’azione intrapresa dal Dipartimento dei trasporti e dell’autorità per l’aviazione civile del Regno Unito per chiedere informazioni a LHR sui loro piani di risposta, resilienza dei sistemi e per spiegare l’apparentemente arbitrario limite massimo di 100.000 passeggeri giornalieri. Considerando che LHR ha gestito 80,9 milioni di passeggeri all’anno nel 2019, o una media giornaliera di 219.000, il limite rappresenta un taglio superiore al 50% in un momento in cui LHR afferma di avere il 70% delle risorse di assistenza a terra in atto.

Fino a nuovo avviso, Emirates prevede di operare come previsto da e verso LHR.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.