RITORNA IL PRASLIN CULINARY AND ART FESTIVAL 

il

A settembre la terza edizione del festival che celebra la cucina e l’arte di Praslin

Chef e artisti dell’isola di Praslin si stanno preparando per essere i protagonisti del prossimo Praslin Culinary and Art Festival che riprenderà nel calendario nazionale degli eventi di quest’anno. La terza edizione del festival molto popolare durerà quattro giorni sulla seconda isola più grande delle Seychelles, dal 29 settembre al 2 ottobre. Quest’anno il festival promette di essere una colorata miscela di arti e un’esperienza deliziosa in cui la comunità di Praslinois, insieme a diversi hotel, ristoranti e artisti dell’isola, si uniranno per mostrare i loro talenti culinari e le loro incredibili creazioni attraverso varie produzioni artistiche. 

Gli chef di hotel e ristoranti avranno il compito di creare piatti personalizzati e innovativi utilizzando vari ingredienti disponibili sul proprio territorio. Sarà anche il momento ideale per mostrare la loro creatività e le loro deliziose opere d’arte culinaria alla comunità locale e ai numerosi visitatori che arrivano da tutto il mondo. Inoltre, gli artisti di Praslinois avranno la possibilità di esporre diverse opere d’arte attraverso una mostra.

L’intento è quello di unire nel festival l’aspetto culinario e artistico dell’isola coinvolgendo sia l’aspetto gastronomico che artistico. Il festival includerà diverse forme d’arte come spettacoli musicali, che assicureranno una partecipazione di massa e saranno l’attrazione principale poiché al momento non ci sono grandi eventi sull’isola. Riportare questo festival culinario nel calendario delle attività di quest’anno sarà una buona iniziativa per far conoscere le particolarità dell’isola, infatti come nelle precedenti edizioni sarà un modo eccellente per far apprezzare il talento degli chef e degli artisti locali. Praslin dipende fortemente dal turismo, quindi questo evento permette anche di offrire ai visitatori e alla popolazione locale qualcosa di caratteristico da ammirare e un ricordo speciale da portare nel cuore.

Incoraggiati dal successo del carnevale a Mahé, gli abitanti di Praslin hanno deciso di organizzare un altro evento internazionale. Nel settembre 2014 è stata celebrata per la prima volta per tre giorni consecutivi la Praslin Culinary & Arts Festival. Musica tradizionale e danze, una maratona, mostre di artisti locali, gli eventi di cucina e molto altro rendono questo evento un highlight assoluto della vita a Praslin.

Praslin ha ospitato il primo festival culinario e artistico nel 2014 e il secondo nel 2018.

Praslin costituisce la seconda isola più grande delle Seychelles ed è situata in una posizione quasi centrale, ideale per i vacanzieri che desiderano andare di isola in isola a visitare vari luoghi esotici come Cousin, Curieuse, Saint-Pierre, L’isola fu all’inizio battezzata Isola delle Palme alla sua scoperta, poi Praslin in onore del Duca di Praslin, ministro francese della marina nel 1768 al momento in cui la “pietra originale di possesso” fu eretta sull’isola ad Anse Possession. Circa un secolo e mezzo più tardi, il generale Gordon (di Khartoum) si convinse che la Vallée de Mai fosse il Giardino dell’Eden originario. In questa vallata cresce il leggendario Coco de Mer, il seme più grande del mondo, che si sviluppa in altezza sui palmizi di una foresta primitiva. La Vallée de Mai, uno dei due siti seychellesi classificati Patrimonio Naturale Mondiale dell’UNESCO, ospita sei specie di palmizi endemici. L’isola comprende spiagge veramente paradisiache come Anse Lazio e Anse Georgette, comparendo entrambe nella classifica delle 10 spiagge più belle del mondo questi ultimi dieci anni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.