SWISS registra un utile d’esercizio di 67 milioni di franchi

il

SWISS registra un utile d’esercizio di 67 milioni di franchi
SWISS è tornata all’utile nei primi sei mesi del 2022 e ha registrato un risultato operativo di CHF 67,0 milioni nel periodo. Nel secondo trimestre si sono ulteriormente rafforzati gli incoraggianti sviluppi del business registrati nei primi mesi dell’anno. La compagnia aerea svizzera ha beneficiato in particolare della notevole richiesta di prenotazioni e del miglioramento della redditività derivante dalle sue attività di ristrutturazione completate. Nei primi sei mesi del 2022 SWISS ha trasportato circa 5,3 milioni di passeggeri, cinque volte di più rispetto all’anno precedente. L’aumento si è riflesso nei ricavi del primo semestre, pari a 1,8 miliardi di franchi. Nonostante la probabilità di un rallentamento dell’economia, SWISS è fiduciosa di tornare al profitto anche nei risultati dell’intero anno 2022.

Dopo alcune battute d’arresto iniziali dovute alla variante del coronavirus Omicron nelle prime settimane del 2022, Swiss International Air Lines (SWISS) ha visto i primi segnali di una rinnovata crescita dei suoi volumi di prenotazione già nel primo trimestre. Il trend positivo si è rafforzato nel corso del secondo trimestre; e gli utili del primo semestre sono stati ulteriormente rafforzati dalle ottimizzazioni dei costi ottenute attraverso le attività di ristrutturazione dell’azienda. I maggiori costi del carburante sono stati parzialmente compensati dal forte aumento delle attività di viaggio dei clienti e dai prezzi dei biglietti più elevati. Anche l’attività cargo è rimasta vivace e, ancora una volta, ha fornito un contributo fondamentale ai risultati finanziari complessivi. L’EBIT rettificato per il primo semestre 2022 è stato di 67,0 milioni di CHF, un miglioramento sostanziale di 465 milioni di CHF rispetto al livello dell’anno precedente (primo semestre 2021: -398,2 milioni di CHF) che ha consentito un ritorno all’utile operativo prima del previsto. I ricavi totali sono aumentati del 179,7 percento a 1,8 miliardi di franchi (primo semestre 2021: 659,3 milioni di franchi). La capacità del primo semestre era pari al 62% di quella del periodo comparabile nel 2019; al contrario, la capacità del primo semestre nel 2021 era a circa il 26% del livello del 2019.

“Siamo lieti di essere nuovamente in utile dopo solo i primi sei mesi di quest’anno e di averlo raggiunto nonostante le nostre capacità ancora ridotte”, afferma Markus Binkert, Chief Financial Officer di SWISS. “La combinazione di una sostanziale domanda di viaggi repressa, prezzi dei biglietti più elevati e le nostre migliori strutture dei costi ha avuto un impatto molto positivo sulla nostra situazione di liquidità negli ultimi mesi. Questo ci ha anche consentito di terminare la nostra linea di prestito bancario che era stata garantita dalla Confederazione Svizzera in anticipo nel corso del secondo trimestre”.

Trend positivo rafforzato nel secondo trimestre

Il positivo andamento degli affari che aveva visto nei primi mesi di quest’anno si è notevolmente rafforzato nel secondo trimestre. Un forte aumento della domanda ha provocato un aumento sostanziale dei ricavi, che, a 1,1 miliardi di franchi, sono stati più del triplo rispetto al livello dell’anno precedente (2° trimestre 2021: 359,7 milioni di franchi). La crescita dei ricavi combinata con gli effetti positivi delle azioni di ristrutturazione intraprese per produrre un EBIT rettificato del secondo trimestre di CHF 114,4 milioni, un miglioramento di quasi CHF 312 milioni rispetto al periodo dell’anno precedente (2° trimestre 2021: CHF -197,2 milioni).

Forte crescita dei volumi passeggeri

Il numero di passeggeri ha registrato una forte crescita nel primo semestre. SWISS ha trasportato tra gennaio e giugno circa 5,3 milioni di viaggiatori, più di cinque volte il volume dell’anno precedente. Negli stessi sei mesi sono stati effettuati oltre 47.000 voli, circa 3,5 volte di più rispetto alla prima metà del 2021. SWISS ha offerto il 137,1% in più di capacità del primo semestre a livello di sistema nel 2022 in termini di posti-chilometro disponibili (ASK), mentre il totale il volume di traffico del primo semestre, misurato in entrate passeggeri-chilometri (RPK), è aumentato del 422,1% rispetto al livello dell’anno precedente. Il fattore di carico del sedile a livello di sistema per il primo semestre è stato del 73,6%, con un miglioramento di 40,2 punti percentuali rispetto al periodo dell’anno precedente.

SWISS sulla buona strada per la redditività dell’intero anno

Dopo un secondo trimestre caratterizzato da una forte domanda di viaggi, i livelli di prenotazione sembrano favorevoli anche per il resto della stagione estiva. Tuttavia, è probabile che i prezzi del carburante rimarranno molto elevati e si prevede anche un raffreddamento dell’economia. Anche la carenza di risorse continua a porre sfide importanti, sia alle compagnie aeree che all’intero settore del trasporto aereo. Ma con la sua solida struttura e la sua base di costi, SWISS può guardare avanti con fiducia al secondo semestre.

“Grazie alla ristrutturazione che abbiamo condotto l’anno scorso, SWISS ha oggi solide basi finanziarie”, afferma il CEO Dieter Vranckx. “E pubblicando questi risultati positivi del primo semestre, abbiamo mantenuto la parola data ai nostri stakeholder. Con questa stabilità, possiamo investire ancora una volta nel nostro prodotto, nel migliorare ulteriormente il nostro servizio clienti e nel nostro personale e quindi ritirare le misure di risposta alla crisi che abbiamo concordato con i nostri dipendenti in Svizzera prima del previsto”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.