CINQUE LEONI SALVATI DALLA ROMANIA L’ANNO SCORSO ARRIVANO IN SUDAFRICA FOREVER HOME CON MARTINAIR/KLM

il


L’ex proprietario continua a sfruttare i genitori dei leoni salvati e il cucciolo di un anno

Nel settembre 2021, l’organizzazione globale per il benessere degli animali FOUR PAWS ha salvato sette fratelli leoni da una custodia privata inappropriata e non sicura in Romania. I leoni sono stati portati al FELIDA Big Cat Sanctuary nei Paesi Bassi per le cure. Ora i cinque leoni più giovani sono arrivati ​​nella loro casa per sempre, il LIONSROCK Big Cat Sanctuary in Sud Africa, il 10 agosto, la Giornata Mondiale del Leone di quest’anno.

I due leoni più anziani, Simba ed Elza, hanno bisogno di cure specialistiche e rimarranno a FELIDA.

FOUR PAWS continua a lottare per i genitori e un cucciolo di un anno di nome Aslan a cui il proprietario si rifiuta di rinunciare. Proprio come Simba prima, Aslan è apparso di recente in un video musicale scioccante. FOUR PAWS teme che il proprietario violi gli accordi precedenti per porre fine alla riproduzione e sollecita le autorità rumene ad aiutare a prevenire tale sfruttamento degli animali selvatici.

Sul posto a Picior de Munte, nel sud della Romania, FOUR PAWS ha riscontrato condizioni di custodia insicure che si rivelano un pericolo non solo per gli animali ma anche per l’uomo in caso di fuga, oltre alla mancanza di assistenza professionale e veterinaria.

Sebbene l’ex proprietario abbia rinunciato a sette dei suoi leoni l’anno scorso, non era disposto a separarsi da tre dei suoi leoni e ha proibito al team di FOUR PAWS di eseguire la vasectomia del leone maschio adulto, anche se questo era stato concordato per iscritto. Il team ha fornito un controllo delle nascite temporaneo alla leonessa, ma una volta che svanisce, l’allevamento incontrollato e possibilmente incestuoso può riprendere.

“Il fatto che questi leoni continuino ad apparire nei video musicali è scandaloso. Questo, l’allevamento incontrollato e le condizioni di allevamento inadeguate sono chiari segni che al proprietario non dovrebbe essere consentito allevare leoni. È un peccato che le leggi rumene sul benessere degli animali lo consentano. Il proprietario continua a rifiutarsi di consegnare gli animali o di consentire almeno a una vasectomia del maschio di interrompere l’allevamento. Faremo tutto il possibile per evitare che altri animali subiscano il destino crudele di un allevamento inappropriato o di uno sfruttamento commerciale. Esortiamo l’ex proprietario a rispettare l’accordo firmato con noi e chiediamo alle autorità rumene di aiutarci a dare a questi leoni una vita migliore”,

Ioana Dungler, Direttore del dipartimento Animali selvatici di FOUR PAWS.

Cinque giovani leoni arrivano a casa per sempre

Mentre FOUR PAWS continua a lottare per i membri della loro famiglia che hanno dovuto rimanere in Romania, i sette leoni salvati hanno trovato case adatte alla specie. Simba ed Elza ricevono tutte le cure di cui hanno bisogno in FELIDA e i loro cinque fratelli più piccoli, Roman, Vincent, Dolf, Ellie e Geena di tre anni, sono arrivati ​​sani e salvi al LIONSROCK Big Cat Sanctuary dopo un lungo viaggio.

“Nessuno di questi leoni ha vissuto una vita adeguata alla specie in Romania, dove possono vivere in gruppo secondo i loro istinti e personalità individuali in un ambiente naturale e spazioso. A LIONSROCK possono esplorare, girovagare e giocare, ma avranno anche un posto dove nascondersi, se lo desiderano. È agrodolce che questi cinque leoni abbiano questa opportunità, ma che il loro fratellino sia ancora costretto a essere tenuto come animale domestico e maltrattato per i videoclip”, afferma Barbara van Genne, responsabile di Wild Animal Rescue and Advocacy presso FOUR PAWS.

Animali selvatici sfruttati per l’intrattenimento nell’UE

La Romania ha vietato l’allevamento di grandi felini e altre specie di animali selvatici nei circhi nel 2017 e l’allevamento privato è consentito solo con un permesso speciale. Nell’UE e oltre, ogni anno migliaia di leoni e altri animali selvatici vengono sfruttati e maltrattati per il commercio commerciale di fauna selvatica, ad esempio per l’intrattenimento umano.

“Nonostante i passi avanti positivi dentro e fuori l’Europa, inclusa la Romania, verso migliori leggi sulla protezione degli animali selvatici, molti leoni e altre specie di animali selvatici vengono tenuti e allevati privatamente in condizioni inadeguate nei circhi, per i servizi fotografici o nei cortili privati ​​di tutto il mondo. Vengono crudelmente maltrattati per le loro parti del corpo, la loro pelle e le loro ossa, come animali domestici e per intrattenere gli umani”, afferma Dungler.

LIONSROCK: una casa per oltre 100 grandi felini salvati in Sud Africa

Il LIONSROCK Big Cat Sanctuary vicino a Betlemme, in Sud Africa, ospita oltre 100 grandi felini, la maggior parte dei quali è stata salvata da FOUR PAWS da zoo, circhi, proprietà privata e dall’industria della caccia in scatola devastati dalla guerra. Il santuario offre una casa per tutta la vita adatta alla specie per i grandi felini maltrattati che non possono essere rilasciati in natura.

L’habitat offre gli standard più elevati, comprese ampie aree per gruppi familiari, la facilitazione del comportamento naturale attraverso l’arricchimento e gli standard più elevati di assistenza medica, nonché i più elevati standard di sicurezza dei recinti. In LIONSROCK sono vietati la caccia, il commercio o l’allevamento, nonché le interazioni tra animali selvatici e visitatori.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.