PLAY prevede 800mila passeggeri quest’anno

il

PLAY prevede 800mila passeggeri quest’anno e 150-160 milioni di dollari di fatturato

Il flusso di prenotazioni è forte e il fattore di carico in crescita.
PLAY ha portato ca. 181mila passeggeri nel secondo trimestre e prevede ca. 800mila passeggeri quest’anno.
La posizione finanziaria dell’azienda è solida. Le disponibilità liquide e mezzi equivalenti al 30 giugno ammontavano a USD 39,5 milioni con disponibilità liquide vincolate. L’equity ratio era del 13,4% e la società non ha debiti esterni fruttiferi.
L’utile prima di interessi e tasse (EBIT) è stato negativo nel secondo trimestre del 2022 per un importo di 14,4 milioni di dollari, come previsto poiché la società doveva ancora raggiungere economie di scala.
A partire da luglio 2022, PLAY ha iniziato a gestire l’intera rete hub-and-spoke.
PLAY ha raggiunto il suo obiettivo di costo in anticipo, essendo inferiore a 4 centesimi di costo unitario (CASK escl. carburante).
Il costo unitario continua a diminuire con l’espansione delle operazioni e PLAY prevede risultati operativi positivi nella seconda metà di quest’anno.
I ricavi operativi stanno aumentando rapidamente e PLAY prevede che quest’anno il fatturato sarà di 150-160 milioni di dollari.


Le destinazioni di PLAY sono ora 25.
PLAY prevede di trasportare circa 800mila passeggeri nel 2022 e registrare un fatturato di ca. 150-160 milioni di dollari. Il costo unitario (CASK escl. carburante) continua a diminuire con l’espansione delle operazioni e PLAY prevede un profitto operativo entro la fine dell’anno. PLAY ha raggiunto il suo obiettivo di costo in anticipo, essendo inferiore a 4 centesimi di dollaro CASK escl. carburante grazie all’efficace controllo dei costi e alla maggiore economia di scala con più aeromobili. Durante il secondo trimestre, l’obiettivo principale era la preparazione per l’accelerazione operativa della compagnia aerea prima del programma estivo e dell’operazione hub-and-spoke, e quando è iniziato il terzo trimestre, la rete completa di hub e spoke di PLAY era a posto con sei aeromobili in operazione. PLAY ha iniziato con successo ad operare voli verso quattordici nuovi mercati nel secondo trimestre.
Forte flusso di prenotazioni e aumento delle entrate
Come previsto, l’EBIT è stato negativo per un importo di 14,4 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2022, poiché la società non aveva ancora raggiunto economie di scala.
PLAY continua a detenere una solida posizione finanziaria, con disponibilità liquide e mezzi equivalenti al 30 giugno pari a 39,5 milioni di dollari con liquidità vincolata. L’equity ratio era del 13,4% e la società non ha debiti esterni fruttiferi.
I ricavi del secondo trimestre 2022 sono stati di 32,5 milioni di dollari rispetto ai 9,6 milioni di dollari del primo trimestre. L’aumento delle entrate deriva dall’aumento dell’attività, dall’espansione della rete di PLAY a una rete hub-and-spoke e da un forte flusso di prenotazioni.
La perdita nel secondo trimestre è stata di 14,3 milioni di dollari rispetto agli 1,4 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso, in un momento in cui PLAY aveva appena iniziato le operazioni.
GIOCO trasportato ca. 181 mila passeggeri nel secondo trimestre e il fattore di carico è stato del 74,8%, il numero di passeggeri è aumentato tra i mesi e il fattore di carico si è rafforzato. Questa tendenza favorevole è continuata nel terzo trimestre e 110mila passeggeri hanno volato con PLAY a luglio, principalmente a causa dei voli di collegamento di PLAY attraverso l’Oceano Atlantico tra le principali città d’Europa e gli Stati Uniti. Lo stato delle prenotazioni per l’autunno e l’inverno rimane buono.
“Possiamo tranquillamente affermare che PLAY è ora emersa dal duro percorso ad ostacoli della fase di avvio ed espansione e che una navigazione più fluida è avanti. Negli ultimi mesi abbiamo creato una solida base che utilizzeremo per continuare a sviluppare PLAY come azienda di successo. Il secondo trimestre del 2022 è stato l’ultimo ostacolo alla gestione del nostro modello di business entrato in vigore a luglio, all’inizio del terzo trimestre. Dopo una rapida espansione con molte nuove destinazioni, il dispiegamento delle nostre operazioni VIA e la ricezione di nuovi aeromobili, le nostre operazioni sono ora stabili. Sono così orgoglioso delle persone che lavorano in PLAY che sono riuscite ad avviare questa azienda in un periodo instabile in un ambiente aziendale complicato. Stiamo ora uscendo dalla fase di sviluppo con una forte posizione finanziaria e finalmente le condizioni esterne sono più favorevoli dopo forti venti contrari. I prezzi del petrolio, ad esempio, stanno scendendo rapidamente. Prevediamo tempi migliori, il nostro stato di prenotazione è buono e prevediamo di mostrare un risultato operativo positivo entro la fine dell’anno. Le persone chiaramente non sono più dissuase dal viaggiare a causa del coronavirus. Lo vediamo nell’aumento delle nostre prenotazioni a lungo termine e nel calo della copertura per le cancellazioni. I nostri obiettivi più grandi per il prossimo inverno sono ricevere quattro nuovi velivoli, che verranno aggiunti alla nostra flotta l’anno prossimo, e assumere più membri dell’equipaggio. 300 persone straordinarie stanno già lavorando in PLAY e quel gruppo sarà ancora più grande l’anno prossimo quando ne assumeremo altre 200″, afferma Birgir Jonsson, CEO di PLAY

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.