BARIG “Indossare la maschera obbligatoria in aereo: lo sforzo individuale della Germania manca di basi fattuali”

il

La decisione del Gabinetto federale tedesco di estendere e persino inasprire l’attuale obbligo di indossare maschere negli aerei è accolta con assoluta incomprensione dal Board of Airline Representatives in Germany (BARIG), l’associazione delle compagnie aeree di oltre 100 compagnie aeree nazionali e internazionali. Secondo la proposta di regolamento, in futuro i passeggeri a bordo di un aeromobile che sta decollando o atterrando in Germania dovranno indossare esclusivamente una maschera FFP2.

Di conseguenza, il segretario generale della BARIG Michael Hoppe afferma: “Il piano del governo federale tedesco non è ragionevole per noi. Non c’è alcuna base epidemiologica per un tale passo. Facciamo appello al Parlamento federale tedesco (Bundestag) e al Consiglio federale (Bundesrat) affinché rivedano la proposta legislativa.

Il confronto internazionale mostra: la Germania è completamente sola con questa decisione. Nella maggior parte degli altri paesi, è semplicemente consigliato indossare una maschera. In ogni caso, una mascherina medica è bastata lì, e finora anche in Germania.

Da diversi mesi ormai non è più obbligatorio indossare la mascherina negli aeroporti tedeschi. Pertanto, è del tutto inconsistente che i passeggeri siano obbligati a indossare una maschera FFP2 non appena salgono a bordo di un aereo da o verso la Germania. Di conseguenza, la posizione della Germania sul mercato del trasporto aereo verrebbe considerevolmente svantaggiata nella concorrenza internazionale da una regolamentazione così ingiustificatamente rigorosa.

Inoltre, anche l’inasprimento dell’obbligo di indossare le mascherine nei viaggi aerei è inappropriato in considerazione del fatto che il rischio di infezione sugli aerei è comunque molto basso. Questo è stato evidente negli ultimi due anni e anche scientificamente provato. I filtri HEPA ad alte prestazioni e il regolare ricambio d’aria completo nell’abitacolo contribuiscono in modo significativo a questo. Pertanto, nel maggio 2022, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e l’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea (EASA) avevano già emesso una chiara raccomandazione di rinunciare all’obbligo di indossare maschere sugli aerei.

Di conseguenza, un obbligo generale di indossare le mascherine FFP2 difficilmente può essere adeguatamente comunicato ai viaggiatori internazionali così come a quelli nazionali, dal momento che sono stati esentati da tale obbligo in molti altri settori della vita pubblica per un bel po’ di tempo. Pertanto, i passeggeri dovrebbero poter scegliere autonomamente se vogliono indossare una maschera FFP2 o medica per la propria protezione durante il volo”.

Ulteriori argomenti attuali e notizie su BARIG sull’aviazione sono disponibili all’indirizzo http://www.barig.aero/en/news.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.