Come eravamo: il B747-243B I-DEMU Alitalia


E’ un Boeing 747-243B Alitalia quello nella foto di Maurizio Noe’ . E’ a Milano Malpensa, il quarto B747 consegnato della prima commessa. Gli fu attribuito il nome di Geo Chavez.

Alitalia ordino’ due B747-143 e tre B747-243B. Tutti consegnati tra il 1970 e il 1972.

Quattro avevano l’esteriore allestimento con i tre finestrini del piano superiore e uno (I-DEMB) con quello che maggiormente ha caratterizzato la produzione di questi velivoli.

I motori sono Pratt & Whitney JT8D-3AW, In questo allestimento come scriveva il Comandante Corrado Schreiber era un “trimotore”. All’inizio questi motori si dimostrarono un po’ carenti di affidabilità. In seguito fu equipaggiato anche con il -7J, certificato nel 1976. Un altra caratteristica esteriore era la presenza di bleed che permettevano un ulteriore gettito d’aria.

I-DEMU volo’ il 28 aprile 1971 e fu consegnato il 7 maggio successivo. Opero’ fino a settembre 1981, fu ceduto a Boeing perché era parte dell’acquisto dei nuovi B747-200B che sostituirono anche gli ultimi DC-8/62.

Poi volo per ONA, Malaysia, National Airlines CAAC, Virgin Atlantic e Kabo Air. Quindi nel 2008 fu demolito a Marana in Arizona.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.