United Airlines e Emirates espandono la presenza sul mercato grazie a un nuovo accordo

il

United and Emirates Expand Market Presence Through New Agreement

United lancia nuovi voli diretti tra Newark/New York e Dubai a partire da marzo 2023;
I clienti United potranno presto connettersi attraverso Dubai a più di 100 destinazioni e i clienti Emirates potranno volare più facilmente verso quasi 200 città degli Stati Uniti attraverso Chicago, San Francisco e Houston

United e Emirates hanno annunciato oggi uno storico accordo commerciale che migliorerà la rete di ciascuna compagnia aerea e consentirà ai propri clienti di accedere più facilmente a centinaia di destinazioni negli Stati Uniti e in tutto il mondo*.

United lancerà un nuovo volo diretto tra Newark/New York e Dubai a partire da marzo 2023: da lì, i clienti possono viaggiare con Emirates o la sua compagnia aerea gemella Flydubai verso più di 100 città diverse. I biglietti per il nuovo volo dello United per Dubai sono ora in vendita.

A partire da novembre, i clienti Emirates che volano in tre dei più grandi centri commerciali della nazione – Chicago, San Francisco e Houston – avranno accesso a quasi 200 città degli Stati Uniti nella rete degli Stati Uniti, la maggior parte delle quali richiede solo una connessione one-stop. In altri otto aeroporti statunitensi serviti da Emirates – Boston, Dallas, Los Angeles, Miami, JFK, Orlando, Seattle e Washington DC – entrambe le compagnie aeree disporranno di un accordo interline.

United ed Emirates hanno annunciato il loro accordo oggi in un evento cerimoniale all’aeroporto internazionale di Dulles, ospitato dal CEO di United Scott Kirby e dal presidente degli Emirati Sir Tim Clark, con aeromobili Boeing 777-300ER di United ed Emirates e equipaggi di volo di ciascun vettore.

“Questo accordo unisce due iconiche compagnie aeree di bandiera che condividono un impegno comune nel creare la migliore esperienza del cliente nei cieli”, ha affermato il CEO di United Scott Kirby. “Il nuovo volo della United per Dubai e le nostre reti complementari renderanno i viaggi globali più facili per milioni di nostri clienti, aiutando a rafforzare le economie locali e a rafforzare i legami culturali. Questo è un momento di orgoglio sia per i dipendenti degli Stati Uniti che degli Emirati, e non vedo l’ora di iniziare il nostro viaggio insieme .”

“Due delle compagnie aeree più grandi e conosciute al mondo si stanno unendo per portare meglio le persone in più luoghi, in un momento in cui la domanda di viaggio sta rimbalzando con una vendetta. È una partnership significativa che sbloccherà enormi vantaggi per i consumatori e porterà il Emirati Arabi Uniti e Stati Uniti ancora più vicini”, ha affermato Sir Tim Clark, Presidente di Emirates Airline. “Accogliamo con favore il ritorno dello United a Dubai il prossimo anno, dove il nostro hub Dubai diventa essenzialmente un gateway per United per raggiungere l’Asia, l’Africa e il Medio Oriente attraverso la rete combinata di Emirati e flydubai. Non vediamo l’ora di sviluppare la nostra partnership con United a lungo termine.”

Presto i clienti di entrambe le compagnie aeree potranno prenotare questi voli in coincidenza con un unico biglietto, rendendo il check-in e il trasferimento dei bagagli più veloci e semplici. Ad esempio, i viaggiatori potranno visitare United.com o utilizzare l’app United per prenotare un volo da Newark/New York a Karachi, in Pakistan, o visitare Emirates.com per prenotare un volo da Dubai ad Atlanta o Honolulu.

Questo accordo offrirà inoltre ai membri del programma fedeltà di entrambe le compagnie aeree maggiori opportunità di ottenere più premi: i membri United MileagePlus® che volano sul volo United da Newark/New York a Dubai potranno presto guadagnare e riscattare miglia quando si collegano oltre con Emirates e i membri flydubai ed Emirates Skywards lo faranno essere in grado di accumulare miglia quando viaggiano su voli operati da United. I clienti idonei di United avranno presto accesso anche alle lounge Emirates durante la coincidenza da e per il nuovo volo United per Dubai.

Entrambe le compagnie aeree hanno recentemente annunciato investimenti significativi nell’esperienza del cliente. Emirates effettuerà il retrofit di oltre 120 aeromobili nell’ambito di uno sforzo da 2 miliardi di dollari che include scelte di pasti elevate, un nuovissimo menu vegano, un’esperienza da “cinema nel cielo”, aggiornamenti degli interni della cabina e scelte sostenibili. A United, la compagnia aerea aggiungerà 500 nuovi aeromobili Boeing e Airbus alla sua flotta con un focus su un nuovo interno esclusivo che include schermi dello schienale in ogni sedile, cappelliere più grandi, connettività Bluetooth in tutto e il più veloce disponibile in volo del settore Wifi.

  • Le attività di codeshare e il nuovo volo United per Dubai sono soggetti all’approvazione del governo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.