MARRIOTT BONVOY PRESENTA I SUOI HOTEL ARTISTICI IN TUTTA EUROPA

il

I migliori hotel a vocazione artistica da visitare questo autunnoNel “Mese dell’Arte” con Frieze a Londra (da domani 12 ottobre fino a domenica 16), Marriott Bonvoy presenta i suoi hotel artistici in tutta Europa, dove gli ospiti possono abbandonarsi al loro lato creativo. Tutte le proprietà sono centri d’arte, design e cultura locali – luoghi ideali da esplorare per gli ospiti amanti dell’arte.
The St. Regis RomeDalla riapertura dopo un restauro completo nel novembre 2018, The St Regis Rome è stato considerato una tela vivente per gli artisti e, grazie alla collaborazione con la galleria d’arte di alto livello e di fama internazionale Galleria Continua, questa struttura di lusso unica nel suo genere presenta una delle migliori collezioni d’arte di Roma. Le mostre d’arte organizzate regolarmente nel Lobby Bar Lumen e il suo programma che cambia ogni tre o sei mesi pongono l’hotel all’avanguardia nella scena artistica della capitale. Tra gli artisti che l’hotel e la Galleria Continua hanno ospitato dal 2019 figurano Ai Weiwei, Daniel Buren, Loris Cecchini, Michelangelo Pistoletto, Pascal Marthine Tayou, Sun Yuan e Peng Yu.
Dal 30 settembre, la Galleria Continua Roma ospita “Elegy”, la prima mostra personale di Yoan Capote a Roma. Gli iconici paesaggi marini e le sculture di Capote sono creati con materiali riciclati, tra cui ami da pesca, catene spezzate, recinzioni metalliche, filo spinato decostruito, foglia d’oro e gesso. Dal 22 al 24 novembre, il St. Regis Rome ospiterà “L’arte di vivere”, una celebrazione de “La dolce vita” in arte, cibo, musica e, naturalmente, ospitalità. Durante questo periodo, le opere degli artisti della Galleria Continua saranno esposte nella magnifica hall e negli spazi pubblici.Tariffe a partire da €758 per camera, a notte.
Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.marriott.com
Immagini Yoan Capote qui
Immagini dell’hotel qui
The St. Regis Venice
Venezia è rinomata tra gli appassionati come una delle città più interessanti per l’arte e il design, e presso The St. Regis Venice l’arte pervade ogni aspetto dell’hotel. Gli interni, firmati dallo studio londinese Sagrada, sono stati ispirati dall’ex ospite e pittore impressionista Claude Monet.
Dall’apertura nel 2019, il The St Regis Venice è stato considerato una tela vivente per i designer locali, con le sue camere, i corridoi e i ristoranti che presentano talenti locali, tra cui Carlo Scarpa. Conosciuto per le sue preziose esposizioni, i pezzi di Marta Klonowska, Erwin Wurm e Olivier Masmonteil occupano un posto d’onore negli spazi pubblici e l’hotel svela costantemente nuovi pezzi grazie al suo programma “Artist in Residence”. Tra le precedenti residenze figurano l’artista parigino Olivier Masmonteil, che ha reso omaggio a Claude Monet nelle Monet Suites con dipinti ispirati al celebre artista, e il curatore britannico Robin Greene.
Quest’anno, il St. Regis Venice accoglie una serie di mostre in collaborazione con la curatrice Gisela Winkelhofer, fondatrice e proprietaria di Edition artCo, che presenta opere di acclamati artisti contemporanei. Una squisita iniziativa si svolge sulla terrazza superiore con quattro sculture monumentali di Julian Opie, theVenice Runners, che si affacciano sul Canal Grande. All’interno, gli ospiti potranno trovare sculture a parete dell’artista italiana Esther Stocker, ritratti dell’artista britannico Julian Opie nell’Arts Bar e opere d’arte su commissione dell’artista tedesco Gregor Hildebrandt, tra le tante.
In un’esclusiva collaborazione con il grande artista e attivista Ai Weiwei, The St. Regis Venice ha presentato una straordinaria opera d’arte commissionata: White Chandelier, al centro della scena del Gran Salone. Una sfera di luce, composta da grandi tralci di vetro che si attorcigliano in grandi archi l’uno intorno all’altro, l’opera d’arte snoda e riformula l’architettura tradizionale del lampadario veneziano, presentando un’opera unica realizzata a mano in collaborazione con i maestri artigiani di Berengo Studio di Murano Glass.Tariffe a partire da €733 per camera, a notte.
Per ulteriori informazioni visitate il sito www.marriott.com
Immagini Ai Weiwei presso The St.Regis:  qui
Immagini dell’hotelqui
The Gritti Palace, a Luxury Collection Hotel, Venice
Sempre a Venezia, The Gritti Palace, a Luxury Collection Hotel, offre un’opportunità esclusiva agli ospiti di esplorare la ricca e continua tradizione artigianale di Venezia con l’esperienza “Unlocking Venetian Craft”. Gli ospiti avranno la possibilità di incontrare l’eccellenza veneziana attraverso visite su appuntamento e interviste esclusive ad artigiani locali e incontri dal vivo con i loro manufatti, tra cui tessuti, dipinti e mosaici. La ricca storia e tradizione di Venezia deve molto agli artigiani veneziani: la maggior parte delle opere d’arte e dei manufatti sono stati restaurati da artigiani locali. Questa esperienza offre un’opportunità molto speciale di collaborare con i custodi dell’antico artigianato e della storia di Venezia.Ulteriori informazioni riguardo l’esperienza Unlocking Venetian Craft: quiTariffe a partire da €1253 per camera, a notte.
Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.marriott.com
Immagini dell’hotel: quiThe Ritz-Carlton Vienna
Soggiornate nella vostra galleria d’arte privata nel cuore di Vienna. In collaborazione con il principale museo d’arte della città, l’Albertina Museum, The Ritz-Carlton, Vienna ha trasformato la sua Albertina Suite in una galleria d’arte privata. In mostra, una selezione di cinque capolavori scelti con cura dalla Collezione Batliner del museo, che porta alcune delle migliori opere d’arte della città nel comfort della suite per essere ammirate dagli ospiti. Con un cavalletto portatile e uno schizzo del Ring Boulevard da tracciare, tutti possono diventare artisti nella The Ritz-Carlton Albertina Suite. Gli ospiti possono anche usufruire di un ingresso gratuito al museo.Tariffe da €331 per camera, a notte.
Per ulteriori informazioni visitate il sito www.marriott.com
Immagini dell’hotel qui
AC Hotel Malaga Palacio
Situato nel cuore di Malaga, l’AC Hotel Malaga Palacio combina l’architettura art déco e gli interni art nouveau con le ultime tecnologie e i comfort più moderni. La posizione dell’hotel, posizionato tra la Cattedrale di Malaga e Paseo del Parque, mette in risalto il suo fascino artistico e conduce gli ospiti attraverso la vivace scena artistica della città, a partire dalla porta dell’hotel, compreso il Museo Picasso, dove gli ospiti possono viaggiare attraverso i momenti più rappresentativi del famoso artista.Tariffe da €114 per camera, a notte.
Per ulteriori informazioni visitate il sito 
www.marriott.com
Immagini dell’hotel qui
The Westin HamburgCon viste panoramiche mozzafiato su Amburgo, gli ospiti e la gente del posto possono aspettarsi un weekend artistico unico con delizie culinarie presso il Cake and Champagne e una cena MOON ART vegana. Dopo la première di successo dello scorso anno, la MOON ART Fair torna al The Westin Hamburg nell’Elbphilharmonie, dal 28 al 30 ottobre 2022. Oltre a capolavori curati da 22 paesi e 5 continenti nella hall e nel bar, arte e design si fondono nella sfilata di moda al BLICK Bar, dei più talentuosi studenti di fashion design della Macromedia University di Amburgo. Vivi l’esclusivo mondo dell’arte senza alcuna inibizione all’ “Artist Talks”, un’opportunità per i visitatori di parlare con artisti ed esperti d’arte.Tariffe a partire da €242 per camera, a notte.
Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.marriott.com.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.