ENTRA IN FLOTTA MSC WORLD EUROPA, LA NAVE “GREEN” PIÙ AVANZATA AL MONDO, ALIMENTATA A GNL

il


  • Con l’arrivo di MSC World Europa, consegnata oggi presso i Chantiers de l’Atlantique di Saint-Nazaire e destinata a operare stabilmente dall’Italia in Mediterraneo a partire dal 2023, salgono a 20 le navi della flotta di MSC Crociere, che si conferma così il terzo gruppo crocieristico al mondo, nonché quello a più rapida crescita in attesa della consegna, a dicembre 2022, di MSC Seascape
  • MSC World Europa è la nave da crociera più performante al mondo dal punto di vista “ambientale” grazie all’adozione di numerose innovazioni – tra cui la tecnologia delle celle a combustibile – in grado di ridurre in maniera significativa l’impatto sull’ambiente eliminando quasi del tutto le emissioni di inquinanti atmosferici, tra cui gli ossidi di zolfo e le polveri sottili, e riducendo inoltre notevolmente gli ossidi di azoto e le emissioni di CO2 fino al 25%
  • Oggi a Saint-Nazaire celebrato anche il “taglio della lamiera” della seconda nave “World Class”, che si chiamerà MSC World America e sarà destinata al mercato nordamericano

La Divisione Crociere del Gruppo MSC e Chantiers de l’Atlantique hanno celebrato oggi a Saint-Nazaire la consegna di MSC World Europa, la nave da crociera “green” più avanzata e performante al mondo. Alimentata a GNL, MSC World Europa è la prima nave a incorporare l’innovativa tecnologia delle celle a combustibile, la quale, unitamente all’utilizzo a bordo di numerose altre soluzioni ecologiche all’avanguardia, è in grado di ridurre in maniera significativa l’impatto ambientale complessivo della nave, eliminando quasi del tutto le emissioni di inquinanti atmosferici, tra cui gli ossidi di zolfo e le polveri sottili, e riducendo inoltre notevolmente gli ossidi di azoto e le emissioni di CO2 fino al 25%.

La cerimonia di consegna ha segnato un importante momento della partnership a lungo termine e di successo tra le due compagnie che ha portato alla realizzazione della nave da crociera più grande, innovativa ed ecologicamente avanzata della flotta MSC Crociere. Oltre ai progressi immediati in termini di riduzione delle emissioni e di efficienza energetica, MSC World Europa apre infatti la strada all’adozione di carburanti sintetici e alternativi a zero emissioni non appena essi saranno disponibili su larga scala.

Un contributo comune al futuro delle crociere 

MSC World Europa è la prima nave della nuova “World Class” e stabilisce nuovi standard per l’industria delle crociere. È una metropoli urbana ultramoderna in mare che rappresenta il futuro del settore crocieristico, offrendo un mondo di esperienze diverse e spingendo i confini di ciò che è possibile fare in mare.

Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo della Divisione Crociere del Gruppo MSC, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di dare il benvenuto in flotta a MSC World Europa, la nostra ventesima nave e la prima alimentata a GNL. MSC World Europa rappresenta la nuova fase del nostro viaggio verso le emissioni zero e le crociere sostenibili, simboleggiando il nostro impegno incrollabile a riguardo, nonché un decisivo passo in avanti per la nostra Divisione crociere, l’intero gruppo MSC e l’industria crocieristica nel suo complesso, grazie alle numerose innovazioni dal punto di vista ambientale, della tecnologia marina, del design e delle soluzioni per gli ospiti. Questa nave è il risultato di oltre quattro anni di collaborazione tra noi, Chantiers de l’Atlantique e numerosi fornitori leader nel campo delle tecnologie ambientali e marittime di nuova generazione, e insieme di migliaia di ore di addestramento per chi opera sia a bordo sia nei porti. Ora più che mai necessitiamo di una collaborazione ancora più stretta con i fornitori, i governi e tutti gli interlocutori per proseguire nei nostri investimenti e muovere passi ulteriori verso il futuro a emissioni zero che tutti desideriamo. Delle tecnologie innovative sviluppate per le nostre navi può infatti trarre beneficio l’intera società, oltre al settore delle crociere e dello shipping in generale”.

Laurent Castaing, direttore generale di Chantiers de l’Atlantique, ha dichiarato: “Abbiamo raggiunto una nuova tappa nel settore della crocieristica con MSC World Europa, la nave più grande mai costruita per un armatore europeo. È dotata di tutte le più recenti tecnologie per offrire ai passeggeri un’esperienza senza precedenti. Dal punto di vista tecnologico, MSC World Europa, è dotata di un sistema di propulsione a gas naturale liquefatto (GNL), presenta un nuovo livello di prestazioni ed efficienza dell’industria crocieristica. Si tratta di una pietra miliare nel processo di riduzione delle emissioni, in quanto MSC World Europa è la nave che emette meno emissioni di tutta l’industria crocieristica[1]“.

La prima nave da crociera con tecnologia a celle a combustibile alimentate a GNL

MSC World Europa è la prima nave da crociera contemporanea al mondo a disporre di una nuovissima tecnologia di celle a combustibile a ossidi solidi (SOFC) alimentate a gas naturale liquefatto (GNL). La nave monta un prototipo SOFC da 150 kilowatt che utilizzerà il GNL per produrre elettricità e calore a bordo in modo altamente efficiente attraverso una reazione elettrochimica. Sarà un banco di prova per accelerare lo sviluppo della tecnologia delle celle a combustibile per le navi da crociera contemporanee, offrendo il potenziale per abilitare soluzioni di propulsione ibrida in futuro.

Prevediamo che la SOFC ridurrà le emissioni di gas serra in modo sostanziale rispetto al motore a GNL convenzionale, senza produrre ossidi di azoto, ossidi di zolfo o particelle fini. Inoltre, ha il vantaggio di essere compatibile non solo con il GNL, ma anche con i carburanti a basso e nullo contenuto di carbonio, come il metanolo verde, l’ammoniaca e l’idrogeno. In futuro potremmo anche passare al GNL sintetico o ad altri carburanti alternativi non a base di carbonio“, ha dichiarato Linden Coppell, vicepresidente dellla divisione Sostenibilità ed ESG di MSC Crociere.

GNL: un combustibile di transizione e il più pulito attualmente disponibile in scala

“Abbiamo scelto il GNL perchè si tratta del combustibile marino più pulito attualmente disponibile, un combustibile di transizione in vista dell’approvvigionamento e dell’utilizzo di GNL sintetico o di altri combustibili alternativi non a base di carbonio non appena saranno disponibili su larga scala“, ha dichiarato Pierfrancesco Vago. Rispetto ai combustibili marini standard, il GNL elimina quasi del tutto le emissioni di inquinanti atmosferici, tra cui gli ossidi di zolfo e le polveri sottili, riduce notevolmente gli ossidi di azoto e consente già di ridurre la CO2 fino al 25%. Il GNL consentirà inoltre lo sviluppo di carburanti e soluzioni a basse emissioni di carbonio, come l’idrogeno verde, il GNL sintetico e le celle a combustibile.

Efficienza energetica al centro dell’attenzione 

In collaborazione con il cantiere navale, MSC World Europa è stata progettata con una forma di scafo innovativa per ridurre al minimo la resistenza in acqua. MSC World Europaincorpora anche un’ampia gamma di attrezzature per ottimizzare l’uso dell’energia su tutta la nave. Tra queste, sistemi di ventilazione intelligenti e sistemi avanzati di condizionamento dell’aria, con circuiti automatizzati di recupero dell’energia, che consentono un’efficace distribuzione del calore e del freddo. La nave utilizza un’illuminazione a LED, controllata da sistemi di gestione intelligenti per migliorare ulteriormente il profilo di risparmio energetico. Sarà inoltre dotata di sistemi di raccolta automatica dei dati per il monitoraggio dell’energia a distanza e l’analisi avanzata, consentendo un supporto in tempo reale a terra per ottimizzare l’efficienza operativa a bordo. Questi progressi in termini di efficienza uniti all’uso del GNL consentiranno di ottenere prestazioni operative di gran lunga superiori ai criteri di progettazione energetica richiesti dall’IMO per le nuove navi. MSC World Europa è stata progettata per ottenere prestazioni superiori del 47% rispetto all’indice di progettazione dell’efficienza energetica (EEDI) richiesto dalla normativa.

Sistemi avanzati di trattamento delle acque e di gestione dei rifiuti e altre caratteristiche innovative  

MSC World Europa è dotata di un sistema avanzato di trattamento delle acque reflue (AWTS) che soddisfa i requisiti normativi più elevati al mondo, compreso il cosiddetto standard baltico. Tratta tutte le acque reflue prodotte a bordo che raggiungono standard elevate e pari a quelli dell’acqua di rubinetto. La nave include anche un sistema all’avanguardia per il trattamento delle acque di zavorra che impedisce l’introduzione di specie invasive nell’ambiente marino attraverso gli scarichi, in conformità con la Convenzione sulla gestione delle acque di zavorra dell’IMO.

Abbiamo un intero team di equipaggio dedicato all’implementazione di rigorosi protocolli di gestione dei rifiuti separandoli in sette tipi distinti, come vetro, alluminio e carta, con attrezzature specializzate per schiacciare o raggruppare questi tipi di rifiuti nell’impianto della nave“, ha dichiarato Linden Coppell.

Inoltre, MSC World Europa è dotata di un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR) che riduce le emissioni di NOx del 90% quando il GNL non è disponibile e la nave deve funzionare con gasolio marino. Poiché il combustibile GNL raggiunge una riduzione simile, MSC World Europa sarà sempre pronta a soddisfare gli standard di emissioni di NOx Tier III dell’Organizzazione Marittima Internazionale (IMO). Come tutte le nuove costruzioni di MSC Crociere, la nave è dotata di alimentazione da terra, il che permette di ridurre al minimo l’utilizzo dei motori nei porti in cui sono disponibili le infrastrutture necessarie.

Lo scafo e la sala macchine di MSC World Europa sono stati progettati per minimizzare l’impatto acustico sottomarino, riducendo il potenziale impatto sui mammiferi marini nelle acque circostanti.

Esperienza di crociera di nuova generazione 

Con tecnologie marine e servizi di ospitalità a bordo all’avanguardia, MSC World Europaridefinirà l’esperienza di crociera con un’offerta mai vista e aree creative che non hanno nulla da invidiare alle navi di oggi. Il design innovativo presenta una struttura di poppa a forma di Y che conduce all’impressionante Europa Promenade, lunga 104 metri, semiaperta e semicoperta, con una vista mozzafiato sull’oceano. Le nuovissime cabine con balcone si affacciano sulla splendida promenade, che presenta un sorprendente fulcro architettonico sotto forma di The Venom Drop @ The Spiral, uno scivolo alto 11 ponti, il più lungo in mare.

Tra le novità di MSC World Europa figurano un microbirrificio, un gin bar, un bar di succhi salutari, un emporio del caffè e una casa del tè.  La nave offre 13 diversi punti di ristoro, tra cui due nuovi ristoranti di specialità, La Pescaderia, che offrirà pesce fresco, e Chef’s Garden Kitchen, che proporrà una cucina stagionale che va dalla fattoria all’oceano.

Cerimonia del “taglio della lamiera” di MSC World America

Il nome della seconda nave di classe mondiale è stato inoltre rivelato oggi durante la cerimonia di steel cutting. Si chiamerà MSC World America e sarà destinata al mercato del Nord America quando entrerà in servizio nel 2025. Questa è un’ulteriore prova dell’impegno della compagnia a destinare le sue navi più recenti in questo importante mercato crocieristico e a fornire agli ospiti statunitensi una nave e un’esperienza su misura per loro.  MSC World America sarà la quarta nuova nave ammiraglia a essere impiegata in questa regione.

Caratteristiche principali: 

  • Stazza lorda – 215.863 tn
  • Lunghezza – 333,3 m
  • Larghezza – 47 m
  • Altezza – 68 m
  • Cabine passeggeri – 2.626
  • Capacità passeggeri – 6.762

Motori e carburanti: 

  • 5 motori Wärtsilä 14V 46DF a doppia alimentazione, che possono funzionare con gas naturale liquefatto (GNL) e con gasolio marino a basso tenore di zolfo (MGO)
  • Dimostratore di celle a combustibile a ossidi solidi da 150 kW

Emissioni atmosferiche: 

  • Sistema di riduzione catalitica selettiva che riduce le emissioni di NOx del 90% quando la nave funziona con MGO (il GNL offre una riduzione di NOx simile); MSC World Europa è in grado di soddisfare gli standard IMO Tier III indipendentemente dal combustibile utilizzato
  • Connettività elettrica da terra a nave, che consente alla nave di spegnere i motori nei porti in cui è disponibile un’infrastruttura elettrica da terra a nave

Trattamento delle acque reflue: 

  • Sistema avanzato di trattamento delle acque reflue conforme agli standard più severi della risoluzione MEPC 227(64) dell’IMO (il cosiddetto Standard Baltico).
  • Sistema di trattamento delle acque di zavorra con trattamento UV per prevenire l’introduzione di specie invasive nell’ambiente marino attraverso gli scarichi delle acque di zavorra, in conformità con la Convenzione sulla gestione delle acque di zavorra dell’IMO

Sistema di gestione del rumore irradiato sott’acqua con design dello scafo e della sala macchine che minimizza l’impatto acustico, riducendo i potenziali effetti sulla fauna marina, in particolare sui mammiferi marini nelle acque circostanti.

Efficienza energetica. Tutte le nuove costruzioni di MSC Crociere incorporano un’ampia gamma di apparecchiature ad alta efficienza energetica che aiutano a ridurre e ottimizzare il consumo dei motori. Queste includono sistemi di ventilazione intelligenti e sistemi avanzati di condizionamento dell’aria con circuiti di recupero energetico automatizzati che ridistribuiscono il calore e il freddo per ridurre la domanda. Le navi utilizzano l’illuminazione a LED su tutta la nave, controllata da sistemi di gestione intelligenti per migliorare ulteriormente il profilo di risparmio energetico. In collaborazione con il cantiere navale, MSC World Europa è stata progettata con una forma di scafo innovativa per ridurre al minimo la resistenza in acqua e sarà dotata di sistemi automatici di raccolta dati per il monitoraggio energetico a distanza e l’analisi avanzata, consentendo un supporto in tempo reale a terra per ottimizzare l’efficienza operativa a bordo.

La Divisione Crociere del Gruppo MSC, il principale gruppo privato di spedizioni e logistica con sede in Svizzera e con oltre 300 anni di tradizione marittima, ha sede a Ginevra, in Svizzera, e ha due marchi distinti all’interno della sua struttura: il marchio contemporaneo e quello di lusso.

MSC Crociere, il marchio contemporaneo, è il terzo marchio di crociere al mondo e il leader in Europa, Sud America, Medio Oriente e Africa meridionale, con una quota di mercato superiore a quella di qualsiasi altro operatore. È anche il marchio crocieristico globale in più rapida crescita, con una forte presenza nei Caraibi, in Nord America e nei mercati dell’Estremo Oriente.

La sua flotta è composta da 19 navi moderne, abbinate a un consistente portafoglio di investimenti futuri di nuove navi, e si prevede che crescerà fino a 23 navi da crociera entro il 2025, con opzioni per altri sei ordini di navi in corso fino al 2030.

MSC Crociere offre ai suoi ospiti un’esperienza di crociera arricchente, coinvolgente e sicura, ispirata all’eredità europea della Compagnia, dove possono godere di una cucina internazionale, di un intrattenimento di livello mondiale, di programmi per le famiglie e della più recente tecnologia di utilizzo a bordo. Per saperne di più sugli itinerari del marchio contemporaneo e sull’esperienza a bordo delle sue navi, vedere qui.

Nel frattempo, il marchio di lusso Explora Journeys inizierà a operare nel 2023 con una flotta dotata delle più recenti e avanzate tecnologie ambientali e marittime disponibili. La prima di queste navi avrà una stazza lorda di 63.900 GT e disporrà di 461 delle più grandi suite in mare, tutte con terrazza sull’oceano. Queste navi di lusso introdurranno nel segmento del lusso un’ampia gamma di nuove esperienze per gli ospiti e altre attività, oltre a un generoso rapporto di spazi pubblici, oltre a mostrare un design altamente innovativo. Per ulteriori informazioni su Explora Journeys, vedere qui.

La priorità numero uno di MSC in tutte le sue operazioni è sempre stata la salute e la sicurezza dei suoi ospiti e dell’equipaggio, oltre che delle comunità nelle destinazioni servite dalle sue navi.  Nell’agosto 2020, MSC Crociere ha implementato un nuovo protocollo di salute e sicurezza completo e solido per diventare la prima grande compagnia a tornare in mare. Per saperne di più sul protocollo di salute e sicurezza di MSC Crociere, vedere qui.

MSC è da tempo impegnata nella tutela dell’ambiente, con l’obiettivo a lungo termine di raggiungere le emissioni nette zero per le sue operazioni entro il 2050. La Compagnia è anche un importante investitore nelle tecnologie marine ambientali di prossima generazione, con l’obiettivo di sostenerne lo sviluppo accelerato e la disponibilità a livello industriale. Per saperne di più sull’impegno ambientale della Compagnia si veda qui

Infine, per saperne di più sulla MSC Foundation, il veicolo del Gruppo MSC per guidare, focalizzare e far progredire i suoi impegni di conservazione, umanitari e culturali, si veda qui.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.