L’Anima di Michele Cobuzzi brilla nel firmamento gastronomico della Guida Michelin 2023

il

Prima stella per Anima, il ristorante fine dining di Enrico Bartolini 

condotto dallo chef Michele Cobuzzi 

all’interno dell’Hotel Milano Verticale | UNA Esperienze

L’edizione 2023 della “bibbia dei gourmet” premia con una stella Anima, il ristorante fine dining aperto da Enrico Bartolini a fine maggio 2021 all’interno dell’Hotel Milano Verticale | UNA Esperienze e abilmente condotto, dall’ottobre dello stesso anno, dallo Chef Resident Michele Cobuzzi. 

Classe 1989, Michele Cobuzzi cura la cucina anche di Vertigo, Osteria Contemporanea e Bar con Giardino sempre all’interno dell’hotel. 

“Sono felice di condividere con Michele la sua Puglia e orgoglioso di lui e di tutto il team: – commenta Enrico Bartolini – insieme a Giacomo Morlacchi hanno portato in Anima un eccellente livello gastronomico. Inoltre, Alessio Arru al bar sta contribuendo al piacere e alla creatività”.

Di origini pugliesi, chef Cobuzzi si è avvicinato al mondo della cucina grazie alla sua famiglia. Cresciuto in campagna a stretto contatto con la natura, sin da bambino ha appreso dai genitori l’amore per la genuinità delle materie prime e per l’agricoltura. Nell’azienda agricola di famiglia, immersa tra uliveti, alberi da frutto, ortaggi e bestiame, Michele ha presto sviluppato una propensione a prendersi cura degli ingredienti, ad attendere e rispettare i ritmi della natura e ad apprezzare una cucina semplice e genuina, rispettosa del territorio. Dalla madre ha imparato le prime ricette di tradizione pugliese; la passione e la determinazione, unite alla creatività, lo hanno portato a iscriversi alla scuola alberghiera di Foggia e a lavorare nei ristoranti sin dall’età di 14 anni. Il suo viaggio nel mondo gastronomico ha toccato quasi tutte le regioni italiane con una breve esperienza all’estero, in Irlanda. Il percorso di Michele Cobuzzi è costellato di grandi maestri e importanti collaborazioni: da quella, a soli 23 anni, con Gordon Ramsey a Siena (nel Ristorante La Contrada), alla cucina del Ristorante Bracali (**Michelin) in Maremma. A queste sono succedute altre esperienze di alto livello: a Milano ne Il luogo Aimo e Nadia (**Michelin) e all’Enoteca Pinchiorri di Firenze (***Michelin). 

Come Chef Resident di Anima Michele Cobuzzi si fa interprete del messaggio gastronomico di Enrico Bartolini raccontando con gusto moderno il ricco patrimonio della tradizione italiana. 

“Sono molto emozionato perché è la prima stella della mia vita e quindi ringrazio Michelin per questo bellissimo e importantissimo riconoscimento” commenta un emozionato Cobuzzi. “Ringrazio anche tutta la brigata di cucina, i colleghi che si occupano della sala e naturalmente Chef Bartolini per l’opportunità che mi ha dato coinvolgendomi in questo progetto. La stella mi dà una grande energia e tanto entusiasmo per migliorare sempre più e soddisfare i nostri ospiti e le loro aspettative. Un ringraziamento va anche a tutta la squadra di Milano Verticale | UNA Esperienze, che ci offre la location perfetta per il progetto di Anima”.

Il prestigioso riconoscimento contribuisce ad arricchire l’offerta di ospitalità elevata di Milano Verticale | UNA Esperienze, confermando una sinergia che raggiunge i vertici dell’eccellenza in tutte le sue forme. Un luogo sempre più aperto alla città e ai milanesi dove design, food e lifestyle si fondono dando vita a inedite commistioni. Il flagship milanese di Gruppo UNA è la cornice esclusiva in cui vivere un’esperienza culinaria proiettata verso nuove vette della gastronomia in un ambiente che fa dell’eleganza, del comfort e del design i suoi capisaldi. Nell’architettura come nella proposta ristorativa, lo urban hotel è espressione visiva di un’identità realmente contemporanea, unita all’eredità storica di artigianalità e tradizione milanese sui cui poggia.

In Anima, sette tavoli, aperto solo la sera (anche agli esterni), lo chef propone due percorsi gourmet: “Intensità” (in otto passaggi – 150 euro bevande escluse – con la possibilità di optare anche per tre o quattro portate alla carta, rispettivamente a 90 e 110 euro) e “Le mie certezze” (“Un percorso di piccole grandezze” cinque passaggi a 125 euro, bevande escluse). 

Oltre ad Anima, l’offerta gastronomica di Milano Verticale | UNA Esperienze curata dal team di Michele Cobuzzi comprende Il Bar con giardino e l’Osteria contemporanea che, insieme al ristorante fine dining, rappresentano tre occasioni che interpretano con creatività e modernità il ricco patrimonio della tradizione italiana e sono il contesto perfetto per sorseggiare un aperitivo o un cocktail o per un business lunch raffinato e moderno. Anche le colazioni per gli ospiti dell’hotel, il servizio in camera e il catering dedicato a eventi privati e business, meeting e cerimonie, sono curati dal medesimo team.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.