Aer Lingus espande le sue operazioni negli USA, tra cui Hartford e Cleveland

il

Aer Lingus ha rivelato che il numero di voli* verso gli Stati Uniti è aumentato del 236% dalla riapertura dei confini statunitensi 12 mesi fa.

Nel novembre 2021, il vettore irlandese ha operato 141 voli negli Stati Uniti, ma questo numero sale a 473 voli nel novembre 2022.

Anche il numero di posti disponibili è schizzato di quasi 90.000 rispetto ai due mesi. Aer Lingus è tornato ai livelli di volo pre-pandemia (16) per l’imminente fuga del Ringraziamento.

Nel novembre 2021, la compagnia aerea IAG ha operato solo sei rotte verso gli Stati Uniti, vale a dire da Dublino a New York JFK, Newark, Chicago, Washington, Orlando e Boston.

A novembre, il vettore opererà il 150% in più di rotte statunitensi (15) dai suoi hub di Dublino, Shannon e dalla sua nuova base nel Regno Unito, Manchester. Le destinazioni includono le famose città di Miami, Seattle/Tacoma e San Francisco.

Entro la prossima estate, il vettore irlandese opererà 16 rotte verso gli Stati Uniti, riportando il suo popolare servizio da Dublino a Hartford, oltre a lanciare un nuovo servizio da Dublino a Cleveland, Ohio.

*Include Aer Lingus Regno Unito

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.