Genova affida il cargo al Consorzio GoaS. Intesa fino al 2029?

il

Il gestore aeroportuale ha in serbo un intesa di lungo respiro con il Consorzio Goas, il quale pare che si occuperà di sviluppare il segmento della movimentazione delle merci all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova.

Lo scrive The Meditegraph al link:

https://www.themeditelegraph.com/it/archivio/shippingonline/logistica/2023/01/07/news/genova_cargo_aereo_privati_aeroporto_alleato_spedizionieri-12451914/amp/

Il Consorzio GoaS e’ un entita composta da 22 aziende della filiera e ha avuto contatti con la società che gestisce l’aeroporto ligure. L’intesa non e’ stata ancora ufficializzata perché ha necessità degli ultimi dettagli, ma pare che non tarderà molto la sua ufficializzazione.

Il cargo, quello via aerea, e’ un segmento praticamente da rivitalizzare. Nonostante che lo scalo sorga a fianco di uno dei più importanti porti del Mediterraneo le cifre del 2021 assommano a sole 20 tonnellate. Nei primi 11 mesi del 2022 sono salite a 63 quelle per via aerea e 954 tonnellate per l’avvio camion sto. Due tonnellate la posta.

Al Consorzio GoaS guidato dall’autorita portuale di Genovs e Savona, oltre a una nutrita schiera di operatori della logistica sarà affidato il fabbricato adibito a questo scopo per 3463mq su due livelli e aree di manovra per 3061mq è una banchina di circa 1000mq per magazzinaggio e manovra. Il gestore chiede un corrispettivo minimo di 350mila € l’anno.

Una quindicina i dipendenti di cui 3 distaccati dal gestore.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.