SWAPA chiede un’autorizzazione di sciopero contro Southwest Airlines a maggio

il


Il presidente della SWAPA, il Comandante Casey Murray, ha lanciato un appello per un voto di autorizzazione allo sciopero da parte dei membri dell’Associazione. Questa azione storica da parte del sindacato pilota arriva sulla scia del più grande crollo del sud-ovest e della totale mancanza di progressi significativi su una negoziazione contrattuale, con regole di programmazione del lavoro e richieste di tecnologia dell’informazione in particolare, che è in corso da più di tre anni .

Il Comandante Murray ha dichiarato: “Sebbene il tuo Consiglio di amministrazione e i funzionari esecutivi abbiano avuto molte discussioni strategiche sulla tempistica, penso che sia meglio considerare ciò che i nostri clienti hanno passato negli ultimi anni e nelle ultime settimane. È stata la mancanza di discussione o impegno da parte del nostro gruppo dirigente per correggere questi problemi per i nostri passeggeri e i nostri piloti che ci ha spinto a prendere la decisione di proseguire su questa strada che ci è stata offerta dalla legge sul lavoro ferroviario “.

La votazione avrà luogo a partire dal 1° maggio e alla fine darà ai piloti la possibilità di colpire una volta rilasciati per l’auto-aiuto. Murray ha continuato: “Riteniamo che il 1 maggio fornisca una data che consente al nostro sindacato di prepararsi e dà ai nostri clienti il tempo di prenotare altrove, in modo che possano avere fiducia che le loro vacanze estive, viaggi di nozze e gite in famiglia siano assicurate”.

Il voto sarà conteggiato alla fine di maggio.

La risposta di Southwest:

La Southwest Airlines Pilots Association ha annunciato oggi la sua intenzione di richiedere un voto di autorizzazione allo sciopero il 1° maggio 2023.

“La richiesta di SWAPA per un voto di autorizzazione non influisce sul funzionamento di Southwest o sulla nostra capacità di prendersi cura dei nostri clienti”, ha affermato Adam Carlisle, Vice President Labor Relations presso Southwest Airlines. “Continueremo a seguire il processo delineato nel Railway Labour Act e lavoreremo, con l’assistenza del National Mediation Board, per raggiungere un accordo che premi i nostri piloti e li collochi in modo competitivo nel settore. Il potenziale voto del sindacato non ostacola i nostri sforzi in corso al tavolo dei negoziati. Riprenderemo la mediazione il 24 gennaio”.

A partire dall’ottobre 2022, Southwest e l’Unione sono impegnate in trattative con i mediatori assegnati dal Consiglio nazionale di mediazione. I mediatori hanno fissato le date, il luogo e l’ordine del giorno delle sessioni di negoziazione e hanno continuato a spingere le parti a chiudere alcune sezioni prima di affrontare gli elementi più complessi del contratto.

Il voto proposto non pregiudica in alcun modo l’operatività e non è indice di imminente sospensione dei lavori. Come sempre, il team Southwest si concentra sulla fornitura di un’operazione sicura e affidabile, insieme alla nostra leggendaria Southwest Hospitality, ai clienti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.