Infravia con Deustche Bank entrerebbero in Finint per allearsi con Marchi a Venezia. Senso unico senza uscita per Atlantia?

Secondo quanto scrive ier i il quotidiano italiano Il Giornale, #Infravia è in affari con Deutsche Bank per entrare in Finint per prendersi un pezzo dell’aeroporto di Venezia insieme all’attuale Presidente Enrico Marchi. A questo punto Atlantia in mano ai Benetton potrebbe uscire dalla partecipazione in #SAVE.

Ci sarà un OPA a breve per Venezia. E’ in risoluzione il dilemma di Finint che vedrebbe la separazione tra Enrico Marchi ed Andrea De Vido.

Il terzo polo aeroportuale del paese è in mano ora a Finint per la maggior parte. Essa controlla anche il 27,3% di Charleroi in Belgio.

Sempre Il giornale riferisce di bocche cucite da parte degli interessati, come d’obbligo in questo stato di cose. La salita abbatsanza consistente del titolo da 14 Euro a 20 consumatasi negli ultimi tempi mette in chiaro che vi sono movimenti importanti. Gli stessi movimenti che hanno portato ad Amber Capital la sua partecipazione in SAVE che ammontava ad un quinto del capitale ad Atlantia, pagata 14,75%.

Il riassetto – sempre scrive Il Giornale – sarebbe partito dalla separazione tra i soci storici di Finint, cioè Enrico Marchi ed Andrea De Vido. Uscirebbe il secondo ed entrerebbe a dar manforte a Marchi il fondo francese InfraVia e di un fondo infrastrutturale di Deutsche Bank. Le trattative sono ancora in corso ed un assetto chiaro non è ancora stato terminato. A gennaio 2018 ci sarà anche un altra data, quella che scade è la possibilità di uscita di Morgan Stanley. A questo punto si vedrà cosa farà Atlantia, seppur abbia dato segni di apertura verso una più stretta collaborazione nel polo aeroportuale veneto.
Questo però va in controtendenza con le politche di Marchi, che vuole SAVE essere indipendente da quello che è l’agglomerato degli scali controllati da Atlantia. E’ certo che se ne l caso SAVE uscirà, ne maturerà una discreta plusvalenza, visto il prezzo di acquisto delle azioni, molto più basso rispetto a quello che valgono oggi.
Venezia fa gola ai fondi per vari mottivi. Il sistema è in crescita in termini di valori di traffico e di redditività. Oltre al fatto di essere vicino ad un porto. Save ha chiuso il 2016 con un giro d’ affari di 188 milioni (in miglioramento del 13% rispetto all’ esercizio precedente) e un utile netto di 42 milioni (+43,9 per cento).

#DeutscheBank #Ambercapital #MorganStanley

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...