Nuovo impianto alimentazione elettrica per aeromobili in sosta all’Aeroporto di Milano Bergamo

All’Aeroporto di Milano Bergamo proseguono gli interventi innovativi
finalizzati al risparmio energetico e all’abbattimento delle emissioni in
atmosfera. L’ultimo in ordine di tempo è relativo all’entrata in funzione di
un nuovo impianto fisso per l’alimentazione elettrica a 400 Hz degli
aeromobili in sosta, installato al servizio delle piazzole dalla numero 102
alla numero 106 nella zona a sud-ovest del sedime aeroportuale.
L’impianto è formato da tre pozzetti per alimentazione di aeromobili di
categoria C (piazzole 102, 104, 105) e due di categoria D/E (piazzole 103 e
106).
Il nuovo sistema terrestre fisso di alimentazione elettrica a 400 Hz permette
agli aeromobili in sosta sul piazzale tenere in funzione le apparecchiature
elettroniche di bordo insieme ad altri impianti (come la climatizzazione)
mantenendo spento l’APU (Auxiliary power Unit) di coda o i motori su cui
sono calettati gli alternatori. Ciò garantisce vantaggi in termini di minore
consumo di carburante e abbattimento dell’inquinamento atmosferico e
acustico.
Inoltre il sistema evita l’impiego dei GPU (Ground power unit), anch’essi
alimentati a carburante, con ulteriore minore di mezzi di servizio attorno
all’aeromobile e dunque in circolazione sui piazzali.
Il sistema presenta anche il vantaggio di essere oggetto di minore
manutenzione, essendo privo di parti in movimento rispetto al GPU.
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.