All’Aeroporto di Milano Bergamo completato il restyling dell’area check-in

All’Aeroporto di Milano Bergamo è stato completato il restyling dell’area
check-in, con la creazione di un unico ambiente e disposizione dei banchi
su una parete continua frontale alle porte di ingresso all’aerostazione.
Una soluzione concepita per garantire una migliore fruizione dell’area e un
accodamento più ordinato e lineare.
La parete, realizzata in legno e lamine d’acciaiocon una sequenza che
richiama il codice a barre con cui viene l’aeroporto viene identificato,
conferisce un impatto estetico gradevole abbinato alla maggiore
funzionalità.
I nuovi banchi check-in sono stati realizzati in corian bianco e rosso, in
sintonia con i richiami cromatici che contraddistinguono il percorso dei
passeggeri.
Sono in funzione 33 banchi check-in, di cui 4 postazioni dedicate alla
modalità self drop-off, per la registrazione e consegna del bagaglio da stiva
da parte dei passeggeri muniti di carta di imbarco elettronica.
Informazioni sui voli anche in lingua romena
aperturaAll completa della nuova area check-in si accompagna altraun
novità: l’inserimento della lingua romena accanto all’italiano, inglese e
russo sui monitor che forniscono le informazioni in tempo reale sullo stato
dei voli, in partenza e in arrivo.
Questa scelta spiega Emilio Bellingardi, direttore generale SACBO
risponde alla necessità di agevolare la molteplicità delle destinazioni,
soprattutto nell’Est Europa, che caratterizzano in gran parte la crescita
dell’Aeroporto di Milano Bergamo
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.