L’Olanda chiede una dichiarazione all’arrivo

il

Da ieri alle 18 l’arrivo in Olanda impone la presentazione di una certificazione sanitaria e una quarantena di 14 giorni se l’aeroporto di partenza e’ compreso in una lista emessa da EASA. Per l’Italia sono compresi gli aeroporti del nord e centro Italia, Roma e’ esclusa, come pure il sud Italia.

Al momento non esistono voli diretti tra i due paesi, perché sospesi unilateralmente dagli olandesi dal 13 marzo scorso.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.