AVIANCA HOLDINGS S.A. ENTRA VOLONTARIAMENTE NELLA PROCEDURA DI CHAPTER 11 

il

La decisione permette alla compagnia di riorganizzare le proprie attività prolungando i tempi di pagamento dei propri creditori, senza cessare le operazioni e senza finire in stato di insolvenza o liquidazione.

Avianca Holdings S.A., la compagnia colombiana rappresentata in Italia da MST gsa, ha iniziato volontariamente il proprio processo di riorganizzazione aderendo alla normativa del Chapter 11, prevista dal codice fallimentare degli Stati Uniti, presso la Corte del Southern District di New York.

La decisione permette al vettore di riorganizzare le proprie attività prolungando i tempi di pagamento dei propri creditori, dopo che l’emergenza Covid-19 ha provocato il crollo del 90% del traffico aereo globale, con una perdita di fatturato a livello globale che secondo la Iata sarà di 314 miliardi di dollari.

Grazie all’adesione al Chapter 11, Avianca potrà continuare a volare nel momento in cui le restrizioni imposte dai protocolli sanitari internazionali saranno allentate, assicurando la connettività e i collegamenti all’interno della Colombia, e tra la Colombia e le principali destinazioni in Nord, Sud America e Europa, oltre che i voli cargo. Attraverso le procedure del Chapter 11, la compagnia potrà inoltre preservare i posti di lavoro del proprio staff che, a livello globale, può contare su più di 21.000 persone, di cui 14.000 solo in Colombia. In questo modo, inoltre, Avianca Holdings S.A. potrà continuare il proprio impegno nel processo di ristrutturazione già iniziato con il lancio del piano ‘Avianca 2021, concepito con l’obiettivo di fare di Avianca una compagnia altamente competitiva e di successo in tutti mercati di competenza.

Avianca si trova a fare fronte alla crisi più significativa dei suoi 100 anni di storia. Malgrado i risultati sulla strada del risanamento raggiunti negli ultimi tempi, crediamo che l’adesione al Chapter 11 sia il passo necessario per vincere le sfide finanziarie che ci attendono”, ha detto Anko van der Werff, Chief Executive Officer of Avianca Holdings S.A., che ha aggiunto: “E’ importante sottolineare che il processo iniziato verrà condotto giorno per giorno sotto la supervisione delle autorità federali statunitensi, e non è sinonimo di insolvenza o liquidazione, non implicando la cessazione delle operazioni o la rimozione dell’attuale management”.

Inoltre, Avianca, come molte altre compagnie di Stati Uniti, Unione Europea, Asia e America Latina, è in costante contatto con i Governi dei Paesi in cui opera, e in primo luogo la Colombia, per ottenere aiuti e il supporto finanziario per superare questa fase di emergenza.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.