Emirates ottimista sulla ripresa della rete entro l’estate 2021; opera un volo una tantum con A380 per l’aeroporto di Clark nelle Filippine

il

Emirates ha espresso ottimismo sul fatto che sarà in grado di gestire il 100 percento della sua rete di destinazioni entro l’estate del prossimo anno, tornando a servire più di 140 città e rimettendo gradualmente in servizio la sua flotta di Airbus A380 su rotte ad alta domanda.

Photo credit: BCDA 

Foto di BCDA

 

Emirates ha schierato il suo aereo di punta A380 a Londra, Il Cairo, Parigi, Guangzhou e Toronto, e recentemente è aumentato a un secondo servizio giornaliero per Londra, operato con un A380, per soddisfare la domanda. La compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti ha anche operato un volo commerciale A380 una tantum per l’aeroporto internazionale di Clark il 19 agosto, diventando il primo volo commerciale di linea, utilizzando l’iconico velivolo, ad operare all’aeroporto di Luzon.

Trasportando 405 passeggeri da Dubai, tra cui lavoratori filippini stranieri, l’A380 una tantum per Clark è stato accolto calorosamente con un saluto cerimoniale con cannoni ad acqua, sottolineando la celebrazione del 30 ° anniversario del servizio nelle Filippine da parte del vettore internazionale.

Emirates ha registrato un’enorme domanda per i suoi sei voli settimanali da Dubai a Clark e per i suoi voli giornalieri per Manila da quando ha ripreso le operazioni all’inizio di agosto. Anche Emirates ha recentemente ripreso le operazioni a Cebu.

Dicendo che sono orgogliosi di volare con il loro primo servizio A380 su Clark, il Country Manager per Emirates-Filippine, Satish Sethi, ha anche ringraziato le autorità delle Filippine per aver supportato la compagnia aerea nel corso degli anni.

“Abbiamo ripreso i servizi passeggeri di linea per Clark il 1 ° agosto con sei voli settimanali e da allora abbiamo assistito a un’enorme domanda da parte dei clienti negli Emirati Arabi Uniti e in altre città della nostra rete per viaggiare nelle Filippine”, ha detto il dirigente della compagnia aerea.

“Oltre a segnare una pietra miliare e fare il suo debutto a Clark, il famosissimo A380 di Emirates ospiterà più viaggiatori sul volo, consentendo loro di sperimentare le sue caratteristiche uniche e i protocolli di sicurezza che abbiamo messo in atto per proteggere i nostri clienti e equipaggio “, ha aggiunto Satish.

Il governo filippino ha intensificato gli sforzi per mitigare l’impatto della pandemia COVID-19, con il suo programma “Build, Build, Build” che costituisce la pietra angolare della ripresa economica.

“Dobbiamo continuare a dare la priorità al programma infrastrutturale per creare immediatamente posti di lavoro, incoraggiare gli investimenti e aumentare l’attività economica”, ha detto il segretario delle finanze filippino Carlos G. Dominguez, spiegando che “gli investimenti in infrastrutture hanno il più alto effetto moltiplicatore nell’economia”.

Uno dei progetti prioritari è l’aeroporto internazionale di Clark, che è quasi completato al 100%. Secondo il segretario Dominguez, l’aeroporto internazionale contribuirà a eliminare la congestione dell’aeroporto di Manila e “ad ancorare il rapido sviluppo di Luzon centrale e settentrionale e di altri distretti di Clark, che ci aspettiamo diventino il prossimo centro di investimenti in Asia”, afferma il filippino funzionario ha detto.

Emirates Airline serve le Filippine dal 1990 e ha inaugurato il suo primo servizio per Clark nel 2016. Nel 2014, l’A380 di Emirates ha effettuato un viaggio una tantum a Manila, segnando il suo primo arrivo nel paese.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.