Emirates torna in campo per gli US Open 2020

il

#Emirates è #BackIntheGame nel ruolo di Compagnia aerea ufficiale degli #USOpen2020. Per il nono anno consecutivo Emirates scende in campo nel torneo del Grande Slam®, proponendo una serie di esperienze online che faranno sentire i fans ancora più vicini al gioco. Emirates ha ripreso ad operare voli verso sei destinazioni degli Stati Uniti e gli US Open rappresentano un’occasione per ribadire l’impegno di Emirates nel paese e rinnovare la promessa #FlyBetter a tutti i clienti che volano negli USA.

 

L’US Open è uno degli eventi sportivi più importanti al mondo e non vediamo l’ora di scendere in campo. Siamo #BackInTheGame e ci impegneremo ad offrire ai nostri clienti la miglior esperienza possibile, non solo di volo, ma anche di partecipazione all’evento” ha dichiarato Andrew Bunn, VP Sales, North America.

 

Numerose saranno le attività proposte da Emirates in occasione degli US Open:

 

  • ‘Emirates Serves for Good’: Al termine di ogni partita disputata nell’Arthur Ashe Stadium, il vincitore del match proverà a colpire con tre palline da tennis i bersagli Emirates posizionati lungo il perimetro dello stadio. Per ogni tiro vincente Emirates donerà 1.000 dollari alla fondazione USTA per il programma “Rally to Rebuild”. Il programma mira a supportare i giovani più bisognosi ai quali, grazie al connubio tennis-istruzione, viene fornita la possibilità di cambiare la propria vita.
  • La donazione supporterà anche il network National Junior Tennis & Learning (NJTL), che coinvolge ogni anno 160,000 giovani, fornendo loro – gratuitamente o a costi molto bassi – lezioni di tennis e programmi educativi, mettendoli nelle condizioni di avere successo in campo, in classe e nella vita.
  • ‘US Open Winner’s Walk’ presentato da Emirates: Emirates darà agli spettatori la possibilità esclusiva di guardare il vincitore del match parlare subito a ridosso della partita, che sarà condivisa sul canale Twitter degli US Open, con gli  hashtag, #EmiratesFlyBetter e #BackIntheGame
  • ‘US Open Play of the Day’ presentato da Emirates: sulla pagina Facebook degli US Open saranno condivisi contenuti video esclusivi riguardo al ‘Play of the Day’. Anche in questo caso saranno utilizzati gli hashtag, #EmiratesFlyBetter e #BackIntheGame
  • Spot commerciale su ESPN: Il nuovo spot commerciale di Emirates, ‘Emirates Crew Reassurance’, sarà on air sul canale ESPN e sulle piattaforme digitali.
 

Dopo essere tornata ad oltre il 50% dell’operatività pre-Covid, Emirates non vede l’ora di rimettersi in gioco e tornare a volare a pieno regime. Le frontiere continuano progressivamente ad essere riaperte e la Compagnia è fortemente impegnata nel garantire la salute e la sicurezza di passeggere e dipendenti durante ogni fase del viaggio. Ad oggi, Emirates ha ripristinato i voli per il Los Angeles International Airport (LAX), Boston Logan International Airport (BOS), New York’s John F. Kennedy International Airport (JFK), O’Hare International Airport (ORD), Houston’s George Bush Intercontinental Airport (IAH) e Washington D.C.’s Dulles International Airport (IAD).

 

Copertura gratuita per le spese mediche e di quarantena in caso di Covid-19: I clienti Emirates possono viaggiare con serenità grazie alla copertura offerta gratuitamente dalla Compagnia emiratina. In caso di positività al Covid-19 riscontrata durante il viaggio, Emirates coprirà le spese mediche e i costi relativi alla quarantena. La copertura è immediatamente attiva per coloro che volano con Emirates fino al 31 ottobre 2020 (con il primo volo da completare entro il 31 ottobre 2020). La validità di 31 giorni inizia dal momento in cui i viaggiatori effettuano il primo volo. Ciò significa che i clienti possono usufruire di tale copertura anche qualora proseguano il proprio viaggio verso una città diversa dopo aver raggiunto la destinazione del network internazionale di Emirates. Per maggiori dettagli: www.emirates.com/COVID19assistance.

 

Dubai è aperta: I viaggiatori possono fermarsi a Dubai che, dal 7 luglio, è nuovamente aperta a tutti i visitatori: sia coloro che viaggiano per turismo che per affari. I visitatori che entrano a Dubai devono stipulare una polizza assicurativa sanitaria internazionale che copra malattie come il Covid-19 per la durata del loro soggiorno. Per maggiori informazioni visitare: www.emirates.com/flytoDubai

 

Salute e sicurezza: Emirates ha adottato una serie di misure che riguardano ogni singola fase di viaggio (a terra e in volo), che includono anche la distribuzione di kit igienici gratuiti contenenti mascherine, guanti, salviette disinfettanti antibatteriche per mani. Per maggiori informazioni su queste misure e sui servizi disponibili su ciascun volo, visitare: www.emirates.com/yoursafety.

 

 

Restrizioni di viaggio Emirates ricorda ai viaggiatori che le restrizioni di viaggio rimangono in vigore e, pertanto, saranno ammessi all’imbarco solo coloro che rispettano i requisiti di ammissibilità e soddisfano i criteri di ingresso stabiliti dai rispettivi paesi di destinazione. Maggiori informazioni sul sito: www.emirates.com/wherewefly

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.