Il domani non e’ ancora sicuramente roseo

il

Anche -35 punti, da qui a febbraio 2021, il traffico non crescerà, rimarrà stabile ai livelli tra luglio e agosto, anzi forse regredira’.
Certamente non aumenterà come ci si aspettava. Doveva attestarsi Tra gennaio e febbraio 2021 al -20% sul 2019, come lo predicevano le prime proiezioni.

Eurocontrol nel diagramma rivede al ribasso, e di molto quello che si dava per certo solo un paio di mesi fa.

I numeri sono più seri, nel senso che sono più tragici, se si tiene in considerazione il fatto che il segmento cargo e biz jet sta lavorando a livelli quasi simili al 2019. Il traffico di linea passeggeri e ad hoc e’ in forte frenata. La domanda non c’è’ per i prossimi mesi a venire, come pure non si vede la luce alla fine del tunnel sulla parte che riguarda i volumi e la redditività attuale.

Quindi, e’ ancora profondo rosso per i vettori, Lo sarà ancora per molto tempo. Ciò li forzerà a rivedere i piani e cercare liquidità. Alcuni sono già sotto osservazione per le perdite attuali e quelle maturate fino ad ora. Il rischio di default e’ alto, se non vi saranno misure a loro garanzia e copertura per il loro futuro da parte dei governi. Questo, però, non potrà esserlo all’infinito…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.