American Airlines ha perso 2,4 miliardi di dollari nel terzo trimestre 2020. 15 Airbus A330-200 usciranno dalla flotta

il

#AmericanAirlines Group Inc. ha riportato oggi i risultati finanziari del terzo trimestre 2020, tra cui:

Entrate del terzo trimestre di 3,2 miliardi di dollari, in calo del 73% su base annua grazie a una riduzione del 59% su base annua delle miglia totali di posti disponibili (ASM).
Perdita ante imposte nel terzo trimestre di $ 3,1 miliardi. Escludendo gli special item1 netti, una perdita ante imposte nel terzo trimestre di $ 3,6 miliardi.
Perdita netta del terzo trimestre di $ 2,4 miliardi, o ($ 4,71) per azione. Escludendo gli elementi speciali netti1, una perdita netta del terzo trimestre di $ 2,8 miliardi o ($ 5,54) per azione.
Ha concluso il terzo trimestre con circa 13,6 miliardi di dollari di liquidità totale disponibile. Inoltre, in ottobre, la società ha aumentato la sua capacità di prestito di $ 2 miliardi attraverso il programma di prestiti CARES Act portandola a $ 7,5 miliardi. Con questo aumento, il saldo di liquidità pro forma dell’azienda nel terzo trimestre è di circa $ 15,6 miliardi.
Annunciata l’autorizzazione a emettere fino a 1 miliardo di dollari di capitale in un’offerta al mercato per rafforzare ulteriormente la liquidità.
“Durante il terzo trimestre, abbiamo preso provvedimenti per ridurre i nostri costi, rafforzare la nostra posizione finanziaria e garantire che i nostri clienti tornino a viaggiare con fiducia”, ha affermato Doug Parker, Presidente e CEO di American Airlines. “Il team di American Airlines sta facendo un lavoro straordinario prendendosi cura dei nostri clienti e l’un l’altro durante il periodo più impegnativo nella storia del nostro settore.

“Abbiamo una lunga strada da percorrere e il nostro team rimane pienamente impegnato e concentrato non solo sulla gestione della pandemia, ma anche sull’assicurarci di essere preparati per quando la domanda tornerà. Siamo fiduciosi che i continui sforzi del nostro team e le azioni che abbiamo intrapreso guideranno la fiducia dei clienti e rafforzeranno la nostra azienda per il futuro “.

Supportare i membri del team, i clienti e le comunità

Per garantire la sicurezza e il benessere dei membri del suo team e dei clienti, American:

Ha aggiornato il suo impegno per la pulizia aggiungendo la soluzione di spruzzatura elettrostatica SurfaceWise®2 al suo programma di pulizia e sicurezza. SurfaceWise2 è approvato dall’EPA come il primo prodotto di lunga durata per aiutare a combattere la diffusione del nuovo coronavirus e verrà applicato all’intera flotta americana nei prossimi mesi.
Annunciato un programma di test COVID-19 di preflight per aiutare a riaprire i mercati ai viaggi. Le opzioni di test sono ora disponibili per i clienti che viaggiano verso Hawaii e Costa Rica, con la Giamaica e le Bahamas che presto seguiranno.
Lanciato un nuovo strumento di viaggio per aiutare i clienti a visualizzare rapidamente le attuali linee guida di viaggio COVID-19 per destinazioni nazionali e internazionali.
Continua a collaborare con il Global Biorisk Advisory Council per l’accreditamento GBAC STAR® per i suoi aeromobili e le lounge. American è la prima compagnia aerea a richiedere l’accreditamento e prevede di ricevere la designazione entro la fine del 2020.
Per fornire ai propri clienti ulteriore flessibilità, American:

Eliminate le spese di cambio per la maggior parte dei voli nazionali e internazionali a corto raggio. American consentirà inoltre ai clienti di mantenere l’intero valore dei loro biglietti originali se cambiano i loro piani prima del viaggio programmato.
Offre ai clienti la possibilità di rimanere in attesa sui voli lo stesso giorno gratuitamente.
Ha migliorato il suo prodotto Basic Economy per offrire ai clienti la possibilità di personalizzare la propria esperienza di viaggio, inclusi upgrade, posti in cabina preferenziale e in cabina principale, imbarco prioritario e cambi di volo nello stesso giorno.
Consente ai soci AAdvantage® élite di applicare i loro attuali vantaggi di viaggio quando acquistano una tariffa Basic Economy.
Riaperte altre lounge Admirals Club con protocolli di pulizia e sicurezza migliorati quando i clienti iniziano a pianificare i viaggi per le vacanze.
Per supportare le comunità che serve, l’americano:

Più che raddoppiato il suo volo cargo da agosto a settembre e ha operato più di 1.900 voli che servono 32 destinazioni durante il terzo trimestre. Ad oggi, questi voli cargo hanno aiutato i clienti della compagnia aerea a spostare più di 85 milioni di libbre di merci critiche in tutto il mondo durante l’epidemia di COVID-19. Grazie a questi sforzi, il fatturato della compagnia nel terzo trimestre è stato di 207 milioni di dollari, praticamente stabile anno su anno con una riduzione del 59% degli ASM totali.
Ha donato più di 1 milione di libbre di cibo per combattere la fame nelle comunità di tutto il mondo dall’inizio della pandemia. Attraverso la sua partnership con Feeding America® e altre organizzazioni di beneficenza, American ha contribuito con il cibo in eccesso per aiutare a fornire pasti alle famiglie bisognose negli Stati Uniti, in Europa, in Asia e in America Latina.

Risparmiare denaro

American continua a intraprendere azioni aggressive per ridurre i costi e preservare i contanti. La compagnia aerea stima di aver rimosso circa 17 miliardi di dollari dai suoi budget operativi e di capitale per il 2020. Ciò è stato ottenuto principalmente grazie ai risparmi sui costi derivanti dalla riduzione dei voli. L’azienda inoltre:

Rimossi più di 150 aeromobili dalla sua flotta tramite ritiri anticipati o collocando gli aeromobili in depositi temporanei. Oltre ai ritiri precedentemente annunciati del Boeing 757, Boeing 767, Embraer E190, Airbus A330-300, Bombardier CRJ-200 e alcuni altri aeromobili regionali, la società ha recentemente deciso di ritirare definitivamente tutti i 15 dei suoi Airbus A330-200 ( sopra). Nota: per la cronaca, l’ultimo volo con Airbus A330-200 è stato operato il 23 aprile 2020 tra San Salvador ed El Paso (AA9608) con N284AY.
Raggiunto un accordo con Boeing per garantire i diritti di posticipare le consegne di 18 aeromobili 737 MAX programmati per essere consegnati nel 2021 e dal 2022 al 2023 e 2024. La società ha inoltre finalizzato una serie di transazioni di vendita con retrocessione per finanziare le restanti consegne di aeromobili Airbus A321 nel 2021 Di conseguenza, la società ora dispone di un finanziamento garantito
Ha preso la difficile decisione di procedere con permessi per ridurre l’organico in assenza di un’estensione del CARES Act Payroll Support Program (PSP). In totale, più di 20.000 membri del team hanno optato per un’uscita anticipata o un congedo di lunga durata e 19.000 membri del team sono stati licenziati a partire dal 1 ottobre. L’azienda, insieme ai suoi partner sindacali, continua a lottare in modo aggressivo per un’estensione del PSP ciò consentirebbe alla compagnia aerea di riportare quei dipendenti licenziati e ripristinare il servizio nei mercati di piccole e medie dimensioni che hanno sofferto senza l’estensione dei fondi.
Ha ridotto le sue spese in conto capitale non aeronautiche – di $ 700 milioni nel 2020 e di altri $ 300 milioni nel 2021 – attraverso la riduzione dei lavori di modifica della flotta, l’eliminazione di tutti gli acquisti di nuove attrezzature per servizi a terra e la sospensione di tutti gli investimenti in strutture non critiche e progetti IT.
Rafforzare la liquidità

Oltre a ridurre le sue spese operative e in conto capitale, American continua a rafforzare la sua posizione di liquidità. L’azienda:

Ha finalizzato un contratto di prestito da 5,5 miliardi di dollari con il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti attraverso il programma di prestito CARES Act. In ottobre, la società ha aumentato la sua capacità di prestito attraverso il programma a 7,5 miliardi di dollari.
Chiuso $ 1,2 miliardi di finanziamento con Goldman Sachs Merchant Bank tramite due transazioni di titoli garantiti senior. American non ha scadenze di debito non aeronautiche di grandi dimensioni fino a quando le sue obbligazioni non garantite da $ 750 milioni scadranno nel giugno 2022.
Ha ricevuto i pagamenti finali dei fondi PSP assegnati, inclusi 168 milioni di dollari incrementali di fondi precedentemente non assegnati identificati dal Dipartimento del Tesoro.
Annunciata l’autorizzazione a emettere fino a 1 miliardo di dollari di capitale in un’offerta al mercato per rafforzare ulteriormente la liquidità.
Ridotto il tasso giornaliero di cash burn a circa $ 44 milioni al giorno nel terzo trimestre da circa $ 58 milioni al giorno nel secondo trimestre. La società attualmente prevede che il tasso di cash burn del quarto trimestre sarà di circa $ 25-30 milioni al giorno.
Il saldo di liquidità pro forma del terzo trimestre della società è di circa $ 15,6 miliardi e prevede di concludere il quarto trimestre con oltre $ 13 miliardi di liquidità totale disponibile, che esclude qualsiasi ricavo dall’offerta di azioni sul mercato di $ 1 miliardo.
Prospettive di domanda e capacità

American ha registrato miglioramenti nella domanda di passeggeri e nei fattori di carico durante il terzo trimestre, ma entrambi continuano a essere significativamente al di sotto dei livelli del 2019. La società continuerà a far corrispondere la sua capacità a termine con le tendenze delle prenotazioni osservate e attualmente prevede che la capacità del sistema del quarto trimestre diminuirà di oltre il 50% anno su anno, con una capacità internazionale di lungo raggio in calo di circa il 75% anno su anno.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.