Norwegian cerca la via irlandese per uscire dalle secche della sua situazione finanziaria

il

A seguito della decisione del governo norvegese di negare un ulteriore supporto alla compagnia aerea e i probelmi creati dalla pandemia COVID-19 in corso, la #NorwegianAirShuttle ASA ha deciso di avviare un processo di esame in Irlanda relativo alla sua controllata #Norwegian Air International Limited (NAI), la società di asset Arctic Aviation Assets DAC (#AAA), totalmente da lei controllata e alcune delle sussidiarie di AAA; Norwegian parteciperà e otterrà protezione anche nel processo di esame irlandese come parte correlata.

Norwegian ha scelto questa via irlandese, poiché tutte le sue risorse aeronautiche sono detenute in Irlanda. Norwegian ha preso questa decisione nell’interesse dei suoi stakeholder.

Lo scopo di questa azione è ridurre il debito, ridimensionare la flotta e garantire nuovo capitale. Questo processo di riorganizzazione protegge le attività del gruppo norvegese, consentendo alla società di concentrarsi sul ridimensionamento del gruppo. Si stima che il processo richiederà fino a cinque mesi.

Norwegian continuerà a gestire la sua rete di rotte (attualmente limitata a causa della situazione Covid) e commercerà normalmente alla Borsa di Oslo (Oslo Børs). Norwegian Reward continuerà normalmente a onorare e guadagnare CashPoints per i suoi membri. Salvaguardare il maggior numero di posti di lavoro possibile, ottimizzando la sua base di risorse, continuerà a essere una priorità assoluta per il team di gestione durante questo processo.

Jacob Schram, CEO norvegese, ha dichiarato: “Cercare protezione per riorganizzarsi ai sensi della legge irlandese è una decisione che abbiamo preso per garantire il futuro di Norwegian a beneficio dei nostri dipendenti, clienti e investitori. Il nostro obiettivo è trovare soluzioni con i nostri stakeholder che ci consentano di emergere come una compagnia aerea finanziariamente più forte e sicura “.

Il processo di atto in Irlanda consente alle aziende finanziariamente sostenibili di affrontare elementi del business che richiedono una ristrutturazione con l’obiettivo di proteggere i posti di lavoro e preservare il valore fondamentale del business. Questa protezione, attraverso un commissario nominato dal tribunale, consente infine a una società di assicurarsi nuovo capitale e attuare uno schema legalmente vincolante per la liquidazione dei debiti.

“Il nostro intento è chiaro. Emergeremo da questo processo come una compagnia aerea finanziariamente più sicura e competitiva, con una nuova struttura finanziaria, una flotta di dimensioni adeguate e una migliore offerta ai clienti “, ha affermato Schram.

Sulla base dell’attuale posizione di cassa di Norwegian e delle proiezioni future, la società ritiene di disporre di liquidità sufficiente per passare attraverso il processo di cui sopra.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.