British Airways prova il passaporto sanitario

il

VeriFLY e British Airways, il vettore inglese sarà la prima compagnia aerea del Regno Unito a provare VeriFLY, un passaporto sanitario per i viaggi con l’applicazione VeriFLY che certificherà i certificati di prova e la documentazione di viaggio richiesta su un dispositivo mobile personale, prima di uscire di casa e offrirà un’opportunità di accesso rapido in aeroporto.

British Airways sta lavorando con American Airlines, partner di oneworld e business congiunto, per provare la nuova app

Le prove iniziano dal 4 febbraio 2021 su tutte le rotte transatlantiche tra Londra e gli Stati Uniti

British Airways ha annunciato che inizierà a provare una nuova app per i viaggi in sicurezza sanitaria VeriFLY, con i clienti che possono viaggiare tra Londra e gli Stati Uniti dal 4 febbraio.

Il nuovo passaporto sanitario digitale, può essere scaricato su un dispositivo mobile, è progettato per offrire tranquillità prima del viaggio controllando che i clienti soddisfino i requisiti di ingresso della loro destinazione fornendo la verifica del documento sanitario digitale e confermandone l’idoneità.

L’utilizzo dell’app VeriFLY sarà facoltativo e al momento del check-in i clienti continueranno a dimostrare di soddisfare i requisiti di ingresso negli Stati Uniti.

Il processo segue il recente annuncio secondo cui American Airlines, in business congiunto con British Airways e partner oneworld, ora consente a tutti i clienti di utilizzare VeriFLY quando viaggiano negli Stati Uniti da tutte le destinazioni internazionali.

Da quando American è diventata la prima compagnia aerea a utilizzare VeriFLY a novembre per rotte selezionate *, migliaia di clienti hanno viaggiato utilizzando l’app, molti dei quali hanno fornito feedback positivi alla compagnia aerea sulla sua facilità d’uso.

British Airways è la prima compagnia aerea del Regno Unito a provare l’uso di un passaporto sanitario di viaggio mobile per i clienti che viaggiano da Londra. Sarà anche l’unica compagnia aerea al di fuori degli Stati Uniti ad offrire ai propri clienti l’opportunità di provare VeriFLY.

Sean Doyle, CEO di British Airways, ha dichiarato: “Sebbene il volo sia attualmente soggetto a limitazioni, è essenziale che ora facciamo tutto il possibile per aiutare coloro che sono idonei a volare e prepararsi ad aiutare i nostri clienti a superare le complessità legate ai cambiamenti dei requisiti di ingresso globali quando il mondo si riapre. “Rimaniamo concentrati e impegnati a trovare soluzioni facili da usare e basate su prove per rendere i viaggi il più semplici possibile. Attraverso queste prove, speriamo di fornire ai viaggiatori e ai governi su entrambe le sponde dell’Atlantico gli strumenti e le rassicurazioni di cui hanno bisogno per rendere possibile un viaggio sicuro “.

Robert Isom, presidente di American Airlines, ha dichiarato: “Siamo lieti di lavorare di nuovo mano nella mano con il nostro partner, British Airways, per rendere i viaggi transatlantici il più fluidi possibile per coloro che sono autorizzati a volare utilizzando le ultime novità in campo digitale. tecnologia.” VeriFLY è stata sperimentata dalla società di software privata Daon, che lavora anche con alcune delle principali società bancarie e di carte di credito del mondo.

Il software consentirà alle persone di combinare i documenti di verifica del viaggio e i risultati dei test Covid-19 in un unico luogo, assicurando che i viaggiatori siano pienamente conformi ai requisiti di ingresso per la loro destinazione prima di lasciare casa.

I clienti certificati verranno seguiti rapidamente in aeroporto dove saranno disponibili banchi appositamente designati per il check-in. VeriFLY può essere scaricato facilmente sul dispositivo mobile di un cliente dall’App Store iOS o dal Google Play Store.

Dopo aver creato un profilo sicuro, la piattaforma richiede ai clienti di confermare le informazioni sul volo, caricare i dettagli di un risultato negativo del test Covid-19 e qualsiasi altra documentazione essenziale.

Il software conferma che il test è conforme alle normative del paese con un semplice messaggio “Superato” o “Non superato”.

VeriFLY fornirà inoltre agli utenti promemoria una volta scadute le credenziali. La prova di British Airways VeriFLY inizierà il 4 febbraio 2021 per i clienti che viaggiano da Londra a tutte le rotte statunitensi attualmente operanti ** e verrà aggiornata per garantire la conformità con i più recenti requisiti del governo del Regno Unito per una dichiarazione sul motivo del viaggio una volta che la compagnia aerea avrà chiarezza sulla legislazione.

La fase due, che seguirà nel prossimo futuro, si estenderà ai clienti che viaggiano nel Regno Unito dagli Stati Uniti con entrambi i vettori.

Ciò renderà British Airways e American Airlines i primi partner transatlantici a offrire una soluzione digitale per i clienti idonei che volano nel Regno Unito. British Airways sta anche conducendo contemporaneamente un test di prova con American Airlines e oneworld su alcune rotte dagli Stati Uniti al Regno Unito.

I risultati della sperimentazione saranno condivisi con l’Università di Oxford, i partner accademici e con i governi su entrambe le sponde dell’Atlantico.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.