MARRIOTT INTERNATIONAL SIGLA L’ACCORDO CON MARIO JULEN PER PORTARE IL BRAND THE RITZ-CARLTON SULLE ALPI SVIZZERE

il

THE RITZ-CARLTON, ZERMATT SEGNERÀ L’INIZIO DI UNA NUOVA ERA ALL’INSEGNA DELL’ELEGANZA TRA LE VETTE PIÙ ALTE D’EUROPA
Marriott International annuncia la firma dell’accordo con Mario Julen, alpinista, albergatore e proprietario della società di sviluppo immobiliare Matterhorn Peak AG, per portare il brand The Ritz-Carlton a Zermatt, segnando il debutto del primo ski resort firmato Ritz-Carlton in Europa. La struttura, sviluppata su 69 camere, la cui apertura è prevista per il 2026, porterà il leggendario servizio e l’elegante design del brand nella rinomata destinazione turistica svizzera. Una volta aperto, l’hotel sarà il secondo Ritz-Carlton in Svizzera, affiancando The Ritz-Carlton Hotel de la Paix, Ginevra.“Siamo entusiasti di annunciare questo importante traguardo in collaborazione con Mario Julen, che ha idee fantastiche per il progetto”, spiega Satya Anand, Presidente di Marriott International Europa, Medio Oriente e Africa. “Zermatt è sinonimo di sci, alpinismo e paesaggi mozzafiato. Simbolo del lusso moderno, questo progetto e questa destinazione arricchiranno il portfolio delle proprietà iconiche sotto il marchio Ritz-Carlton in tutto il mondo, offrendo agli ospiti l’opportunità entusiasmante di ammirare le cime di Zermatt innevate tutto l’anno, le piste da sci spettacolari e conosciute a livello mondiale e il superbo monte Cervino. La firma di questo accordo riflette l’incremento della domanda nei confronti dei nostri brand di lusso in Europa, Medio Oriente e Africa”.The Ritz-Carlton, Zermatt, sarà progettato dal pluripremiato studio parigino AW² guidato dagli architetti Reda Amalou e Stéphanie Ledoux: il design architettonico e degli interni presenterà le caratteristiche del classico chalet di montagna rivisitate in chiave luxury, offrendo una vista unica sul Cervino sia dalle camere, che dai ristoranti. Il progetto prevede infatti due ristoranti e due bar, una terrazza esterna per pranzi all’aperto e una sala da pranzo privata. Gli ospiti avranno inoltre accesso privilegiato alle piste da sci e ad un centro benessere con palestra e piscine interne ed esterne. Il resort ospiterà anche sale per riunioni ed eventi.“Ho particolarmente a cuore questo progetto, al quale ho lavorato con passione per molti anni. Non è solo una dichiarazione d’amore alla mia città natale, Zermatt, ma anche all’attività alberghiera di lusso e alla sua capacità di ispirare i viaggi”. In qualità di primo grande brand internazionale di Zermatt, il mio desiderio è che questo progetto alzi ulteriormente il livello di ospitalità di lusso nelle Alpi svizzere” commenta Mario Julen.Zermatt propone un’esperienza impareggiabile di sci a tutti i livelli fino alla vetta del Cervino, un facile accesso a Cervinia sul versante italiano per il fuoripista, l’eliski e lo sci su ghiacciaio nei mesi estivi. La città è rinomata per le sue attività après-ski che includono ottimi ristoranti e negozi di lusso. I visitatori possono raggiungere Zermatt dagli aeroporti internazionali di Ginevra e Zurigo in meno di quattro ore di treno attraversando l’incantevole paesaggio alpino oppure con elicottero privato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.