Emirates riavvia i voli per Venezia, aumenta i servizi per Milano a seguito della quarantena gratuita per i passeggeri in arrivo in Italia

il

Il presidente di Emirates accoglie favorevolmente la mossa per facilitare e facilitare i viaggi internazionali, invita gli altri a seguirli

Emirates riavvia i voli per Venezia, aumenta i servizi per Milano a seguito della quarantena gratuita per i passeggeri in arrivo in Italia

Emirates riprenderà i voli tra Dubai e Venezia dal 1° luglio, offrendo inizialmente 3 voli a settimana sulla rotta, aumentando la connettività commerciale e turistica tra gli Emirati Arabi Uniti e l’Italia e offrendo ai clienti più opzioni di viaggio.

La compagnia aerea aumenterà anche i servizi per Milano da 8 a 10 frequenze settimanali a luglio. Questo comprenderà un servizio giornaliero sulla rotta Dubai-Milano-New York JFK e un volo di andata e ritorno trisettimanale tra Dubai e Milano. Insieme ai 5 voli settimanali di Emirates per Roma e 3 voli settimanali per Bologna, questo porterà i servizi totali della compagnia verso l’Italia a 21 voli settimanali verso 4 città nel mese di luglio. Emirates servirà Venezia, Milano, Roma e Bologna con i suoi moderni e confortevoli velivoli widebody Boeing 777-300ER.

L’espansione dei servizi di volo di Emirates in Italia segue l’inizio di accordi “Covid-Tested flight”, che consentono ai suoi passeggeri di viaggiare in Italia senza quarantena all’arrivo.

Sua Altezza lo sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente e amministratore delegato di Emirates, ha dichiarato: “Accogliamo con favore gli accordi di volo testati per il Covid e vorremmo ringraziare le autorità italiane e degli Emirati Arabi Uniti per i loro continui sforzi per facilitare e facilitare i viaggi internazionali. Gli Emirati Arabi Uniti hanno un rapporto forte e di lunga data con l’Italia e il ritorno sicuro della connettività aerea contribuirà a rafforzare il commercio e il turismo reciproci. In qualità di hub commerciale globale e sede di persone provenienti da più di 200 nazioni, Dubai e gli Emirati Arabi Uniti non hanno risparmiato sforzi per proteggere le comunità dalla pandemia, dal nostro programma di vaccinazione leader a livello mondiale ai nostri protocolli di biosicurezza in tutti i settori, inclusa la ricreazione e strutture di intrattenimento, a scuole, aziende e aeroporti. Speriamo che più paesi prendano in considerazione accordi simili per facilitare i viaggi senza quarantena”.

A partire dal 2 giugno, i clienti Emirates che viaggiano in Italia di età pari o superiore a 2 anni devono essere in possesso di un risultato negativo del test COVID-19 PCR-RT o Rapid Antigen valido per 48 ore prima della partenza. I viaggiatori devono inoltre sottoporsi, a proprie spese, a un test con tampone Rapid Antigen all’arrivo in Italia. Per maggiori dettagli sui requisiti di ingresso in Italia, i clienti possono controllare la pagina dei requisiti di viaggio su emirates.com.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.