FlyLeOne : è arrivato il Beech1900D

il

Nei giorni scorsi, Il 24 Agosto è arrivato il primo Beechcraft 1900D da 19 posti della compagnia aerea italiana FlyLeOne. L’entrata in flotta del primo aereo è l’ultimo passaggio fondamentale per il rilascio del Certificato di Operatore Aereo e la Licenza, da parte dell’ENAC.

Con questi ultimi passaggi sarà totalmente operativa il nuovo vettore aereo italiano , FlyLeOne. Infatti dalla sera del 24 agosto ha posizionato il suo Beechcraft 1900D a Pescara per l’avvio dei nuovi servizi commercializzati dal TO del Gruppo. L’aeromobile è ora in fase di allestimento finale presso lo stesso Aeroporto Internazionale d’Abruzzo.

“Ci scusiamo con tutti i clienti che ci hanno dato fiducia e che auspichiamo di ritrovare a bordo dei nostri voli. Purtroppo complessità tecnico amministrative a livello internazionale hanno fatto sì che questo passaggio avvenisse solo oggi” si recepisce nella nota.

FlyLeOne conferma così l’avvio dei servizi sulle destinazioni core del suo network quali Lamezia Terme, Genova, Trieste e Verona a partire da settembre.

Il programma prevede una progressiva crescita delle frequenze sulle destinazioni citate nel corso della stagione Winter 21. Sul sito http://www.flyleone.com o su http://www.flyleone.travel è possibile prenotare il proprio volo.

“Pescara rappresenta un mercato ideale sul quale avviare l’attività poiché è centrale sul territorio nazionale e presenta ancora diverse destinazioni senza collegamenti non-stop. Da settembre partiranno così i servizi sui primi quattro mercati nazionali non collegati da Pescara: Genova, Trieste, Verona, Lamezia con frequenze plurisettimanali.”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.