AVIAZIONE: ECCO LA LOCANDINA UFFICIALE DELL’EVENTO “FLY FUTURE 2022”

il

L’EVENTO PER I FUTURI PROFESSIONISTI DEL VOLO IL 23-24 MAGGIO A ROMA

Mancano solo sei settimane alla prima edizione di “Fly Future”, l’evento nazionale di informazione e orientamento per gli appassionati del volo e per coloro che, soprattutto giovani, intendano trovare nel mondo dell’aviazione e del trasporto aereo un’opportunità di lavoro e di carriera. Questo evento, organizzato dall’associazione Ifimedia e da Mediarkè, si svolgerà in presenza nei giorni 23 e 24 maggio prossimi presso l’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190). In vista di questo appuntamento, è stata presentata la locandina ufficiale della manifestazione. L’immagine – realizzata dallo studio grafico AFW di Padova – è moderna e di grande impatto cromatico, richiama elementi dell’aeropittura futurista dei primi del ‘900 con un evidente stile pop art e rende anche omaggio ad alcuni velivoli italiani di grande successo nel mondo, come l’executive Piaggio P.180 e l’elicottero Leonardo AW189. Il logo dell’evento – ideato dal creativo Emilio Tomaselli – è invece caratterizzato dai colori del cielo e da un marchio, composto dalle due iniziali F del titolo della manifestazione, che richiama contemporaneamente la forma di un aquilone e di un’astronave, l’alfa e l’omega del volo.

“Fly Future 2022” prevede un programma di circa 20 incontri e conferenze con piloti, manager, tecnici ed esperti del settore dell’aviazione e dell’aerospazio, oltre ad un’ampia area espositiva con i desk di enti pubblici, università, istituti aeronautici, scuole di volo, aeroclub, compagnie aeree, società di lavoro aereo, imprese, reparti istituzionali, associazioni e molte altre realtà del settore. Sono previsti inoltre due importanti convegni: “Professione Volo. Le opportunità di lavoro e di carriera nel settore dell’aviazione e del trasporto aereo in Italia” (23 maggio), durante il quale sarà anche celebrato il 100° anniversario della nascita della prima compagnia aerea italiana SISA (1922-2022), e “Lavorare nello spazio. Il futuro dei prossimi astronauti italiani tra stazioni orbitanti, ritorno sulla Luna e esplorazione di Marte” (24 maggio), per commemorare il 30° anniversario del volo in orbita del primo astronauta italiano Franco Malerba (1992-2022). Main sponsor dell’evento è la scuola di volo romana UrbeAero. Tra gli espositori già confermati, saranno presenti: Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC), UrbeAero, Cantor Air, European Aviation Academy, Rete degli Istituti Aeronautici-Conduzione del Mezzo Aereo (RICMA), Rete degli Istituti di Costruzioni Aeronautiche (COA), Sorveglianza Aerea Territoriale (SAT), Associazione Italiana Psicologi Aviazione (ITAPA), Associazione Città dell’Aria, JP4 Aeronautica, Piloti Virtuali Italiani (PVI) e Aeronautica Militare Virtuale Italiana (AMVI). Ulteriori informazioni su http://www.flyfuture.it.

“C’è un grande fermento per la prima edizione di questo evento, che ha suscitato un notevole interesse da parte di tante realtà del mondo del volo e dell’aviazione commerciale in Italia”, ha dichiarato Luciano Castro, presidente di Fly Future. “In effetti, non esisteva ancora un evento nazionale che consentisse ai giovani appassionati o in cerca di un futuro lavoro in ambito aeronautico di incontrare direttamente professionisti, manager ed esperti dell’aviazione, oltre a scuole di volo, compagnie aeree, imprese e associazioni. Dopo il blocco per la pandemia, infatti, il mercato mondiale del trasporto aereo sta tornando a crescere rapidamente e c’è grande richiesta di nuovi professionisti, come piloti, assistenti di volo, tecnici aeronautici, progettisti e molte altre competenze: per i giovani un’opportunità di lavoro sicuro, prestigioso e ben pagato”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.