KLM: i voli ritornano a Amsterdam vuoti


Nella immagine di Flightradar24.com c’è la lista dei voli KLM che stanno ritornando a Amsterdam senza passeggeri.

La compagnia aerea ha ordinato agli equipaggi di lasciare i passeggeri a terra all’estero e ritornare con l’aereo alla base di Amsterdam per non alimentare ancor di più la situazione di congestione nel quale versa l’aeroporto olandese a vausa della mancanza di lavoratori.

Così è scritto:

This afternoon, “KLM took the far-reaching decision that no further passengers would be brought to Amsterdam,” for the remainder of Saturday. 

These KLM flights are operating to Amsterdam without passengers. flightradar24.com/airport/ams

A dispetto di quanto riportato nello statement che riporta il meteo e le manutenzioni delle piste la causa di tutto, invece è il caos nel quale versa lo scalo di Schipol l’unica causa.

I passeggeri coinvolti hanno diritto alle compensazioni previste dalla norma EU261/2004.

Secondo quanto si legge in un commento di un passeggero di oggi pomeriggio sulla KL1862 da Dusseldorf a Amsterdam, il comandante del volo ha raggiunto la sala d’imbarco e ha comunicato ai passeggeri la notizia che il velivolo sarebbe ripartito senza passeggeri, difatto lasciando i clienti della compagnia aerea olandese abbandonati a se stessi. Lo stesso Comandante ha informato i passeggeri di preoccuparsi di trovare loro stessi gli alberghi e quant’altro. Nessuna assistenza sarebbe stata garantita. Il tutto non in armonia con la norma, che prevede che sia la compagnia aerea a sistemare i passeggeri e pagare pernottamenti e pasti. Un pessimo comportamento quello tenuto da KLM.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.