Il traffico di Cathay Pacific migliora a maggio, ma è ancora in calo del 98% da maggio 2019

il

Cathay Pacific ha pubblicato oggi i suoi dati sul traffico per maggio 2022. Poiché i recenti adeguamenti alle restrizioni di viaggio e ai requisiti di quarantena del governo della regione amministrativa speciale di Hong Kong sono entrati in vigore gradualmente, i dati sul traffico della compagnia aerea di maggio 2022 hanno iniziato a riflettere l’impatto positivo di tali modifiche.

Cathay Pacific ha trasportato un totale di 57.982 passeggeri il mese scorso, con un aumento del 141,5% rispetto a maggio 2021, ma una diminuzione del 98% rispetto al livello pre-pandemia di maggio 2019. I ricavi dei passeggeri chilometri (RPK) del mese sono aumentati del 164,4% anno- su base annua, ma è sceso del 97,1% rispetto a maggio 2019. Il fattore di carico passeggeri è aumentato di 33,7 punti percentuali al 60,5%, mentre la capacità, misurata in chilometri di posti disponibili (ASK), è aumentata del 16,8% su base annua, ma è diminuita del 96% rispetto ai livelli di maggio 2019. Nei primi cinque mesi del 2022 il numero di passeggeri trasportati è aumentato del 59,1% a fronte di una diminuzione della capacità del 48,5% e di un aumento del 49,3% degli RPK, rispetto allo stesso periodo del 2021.

La compagnia aerea ha trasportato 92.426 tonnellate di merci il mese scorso, un livello simile a quello di maggio 2021, ma con una diminuzione del 45,1% rispetto allo stesso periodo del 2019. Le entrate merci del mese in tonnellate chilometri (RFTK) sono diminuite del 32,5% su base annua e sono state in calo del 59,9% rispetto a maggio 2019. Il fattore di carico del carico è diminuito di 5,3 punti percentuali al 75,7%, mentre la capacità, misurata in tonnellate chilometriche di carico disponibili (AFTK), è diminuita del 27,7% su base annua ed è scesa del 66,1 % rispetto a maggio 2019. Nei primi cinque mesi del 2022, il tonnellaggio è diminuito del 4,3% a fronte di una riduzione della capacità del 38,9% e del 41% degli RFTK, rispetto allo stesso periodo del 2021.

Viaggiare

Ronald Lam, Chief Customer and Commercial Officer, ha dichiarato: “L’introduzione di ulteriori adeguamenti alle restrizioni di viaggio e ai requisiti di quarantena a Hong Kong dal 1 maggio è stato uno sviluppo positivo, sebbene la nostra attività durante il mese sia rimasta limitata. Abbiamo aumentato la nostra capacità di volo passeggeri del 78% rispetto ad aprile, ma abbiamo comunque operato solo il 4% circa dei nostri livelli pre-pandemia. Il volume di traffico in termini di RPK è aumentato del 94% su base mensile, trainato principalmente dai voli a lungo raggio. Di conseguenza, il fattore di carico complessivo ha raggiunto il 60,5%.

“La capacità di volo passeggeri aggiuntiva che abbiamo montato a maggio ha fornito una migliore connettività per i nostri passeggeri in transito, in particolare quelli che viaggiano dalla Cina continentale verso destinazioni a lungo raggio come Stati Uniti, Europa e Australia. La domanda di voli in entrata per Hong Kong ha registrato una crescita sostanziale, trainata dalla domanda repressa in uscita dal Nord America, dal Regno Unito e dall’Europa. Abbiamo anche ripreso i voli per l’India il mese scorso con servizi per Delhi e Mumbai. D’altra parte, abbiamo continuato a operare su frequenze limitate nella Cina continentale per rispettare le restrizioni di capacità in corso.

Cargo

“Per quanto riguarda le merci, la situazione a Shanghai ha continuato a incidere sulla domanda, anche se il tonnellaggio è gradualmente aumentato quando le restrizioni COVID-19 hanno iniziato ad allentarsi verso la fine di maggio. Per quanto riguarda Hong Kong, i volumi sono migliorati poiché i servizi di collegamento transfrontalieri tra Shenzhen e Hong Kong hanno consentito un flusso di merci più stabile, sebbene rimanga al di sotto della capacità disponibile prima della quinta ondata di COVID-19 a Hong Kong. La domanda da altre parti della nostra rete è rimasta relativamente forte per tutto il mese. Complessivamente a maggio abbiamo operato circa il 34% della nostra capacità di volo cargo pre-pandemia, mentre il fattore di carico era del 75,7%.

“Il mese scorso è stato inoltre ampliato il nostro accordo commerciale congiunto con Lufthansa Cargo per includere Swiss WorldCargo. Cathay Pacific Cargo amplierà la sua collaborazione sulle rotte commerciali tra Hong Kong e l’Europa per offrire una scelta e un valore ancora maggiori ai nostri clienti cargo.

“Inoltre, le nostre attività Cargo e Lifestyle hanno sviluppato congiuntamente una soluzione porta a porta che consente ai clienti di Hong Kong di gustare frutta e verdura fresca provenienti da produttori premium del nord-est asiatico e consegnati direttamente a casa. Questo prodotto fresco è disponibile attraverso il negozio Cathay.

Visione

“Il primo trimestre del 2022 ha visto un inasprimento delle restrizioni di viaggio e dei requisiti di quarantena poiché Hong Kong ha continuato a combattere contro il COVID-19. Tali misure hanno limitato la nostra capacità di operare oltre solo una frazione dei nostri servizi passeggeri e hanno ridotto significativamente la nostra capacità di carico. Tuttavia, con i recenti adeguamenti alle restrizioni di viaggio e ai requisiti di quarantena, siamo stati in grado di riprendere una maggiore capacità di volo nel secondo trimestre. Data la forte performance del carico sottostante unita alle nostre misure di gestione dei costi implementate negli ultimi due anni, le nostre perdite consolidate nella prima metà del 2022, sebbene sostanziali, dovrebbero essere inferiori alle perdite consolidate registrate nella prima metà del 2021.

“All’inizio di questo mese, il governo della RAS di Hong Kong ha deciso di estendere il periodo di prelievo della linea di prestito di 7,8 miliardi di HK$ per 12 mesi fino all’8 giugno 2023. L’ulteriore estensione del periodo di prelievo è molto apprezzata e ci fornirà flessibilità per gestire il nostro posizione di liquidità.

“Guardando avanti a giugno e oltre, poiché la domanda di viaggi continua a migliorare nei prossimi mesi, aumenteremo la capacità di volo dei passeggeri per quanto possibile entro i confini delle restrizioni in corso. Cathay Pacific ha iniziato l’anno operando voli verso 29 destinazioni e puntiamo a raddoppiarli entro la fine dell’anno. A giugno siamo già a metà strada verso il raggiungimento di questo obiettivo con la ripresa di 45 destinazioni. Terremo d’occhio l’apertura delle attività di viaggio nei paesi vicini, come Giappone e Corea del Sud, e cercheremo di operare voli per catturare la domanda potenziale, ove possibile. Prevediamo inoltre un miglioramento e una diversificazione del traffico di transito, in particolare tra Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda, nonché Nord America e Sud-est asiatico.

“Per quanto riguarda il carico, siamo stati in grado di aggiungere progressivamente servizi cargo a lungo raggio sia sulle rotte transpacifiche che europee con un programma cargo completo operativo da giugno in poi. Ciò sarà ulteriormente integrato da un aumento delle frequenze dei voli passeggeri e da servizi passeggeri solo cargo per fornire un passaggio aggiuntivo. Con le catene di approvvigionamento interrotte a Shanghai e in altre parti del mondo, le prospettive a breve termine per la nostra attività di trasporto aereo di merci rimangono positive, mentre attualmente rimaniamo fiduciosi per una solida stagione di punta tradizionale entro la fine dell’anno”.

I dati completi e il glossario di maggio sono nelle pagine seguenti.

CATHAY PACIFIC TRAFFICMAY2022% changevs MAY21CumulativeMAY 2022% changevs YTD21
RPK (000)    
 – Chinese mainland23,788135.3%104,440135.9%
 – North East Asia3,764-1.5%15,211-28.2%
 – South East Asia15,68022.1%55,888-26.7%
– South Asia, Middle East  & Africa5,327844.7%5,546883.6%
 – South West Pacific35,753293.0%113,037120.7%
 – North America137,509182.2%292,28418.6%
 – Europe107,771172.9%240,119111.3%
RPK Total (000)329,592164.4%826,52549.3%
Passengers carried57,982141.5%185,38559.1%
RFTK Total (000)377,237-32.5%1,557,877-41.0%
Cargo and mail carried (000Kg)92,4260.0%421,345-4.3%
Number of flights1,19219.6%5,97219.1%
CATHAY PACIFIC CAPACITYMAY2022% changevs MAY21CumulativeMAY 2022% changevs YTD21
ASK (000)    
 – Chinese mainland71,67978.0%404,967107.0%
 – North East Asia17,312-52.5%70,499-62.6%
 – South East Asia29,863-48.6%127,165-65.8%
– South Asia, Middle East  & Africa17,708184.7%20,534230.1%
 – South West Pacific55,663-42.7%182,554-72.8%
 – North America199,34143.8%445,865-64.6%
 – Europe153,63171.1%340,199-14.3%
ASK Total (000)545,19716.8%1,591,783-48.5%
Passenger load factor60.5%33.7%pt51.9%34.0%pt
AFTK Total (000)498,218-27.7%1,975,745-38.9%
Cargo and mail load factor75.7%-5.3%pt78.9%-2.7%pt
ATK (000)550,499-25.0%2,128,131-39.7%

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.