KLM rimborsa l’ultima parte del prestito allo Stato olandese

il


KLM rimborserà l’ultima parte (di 277 milioni di euro) del prestito che KLM ha concordato nel 2020 con lo Stato olandese e con le banche. KLM ha preso in prestito un totale di 942 milioni di euro dei 3,4 miliardi di euro in linea di credito. Con questo rimborso, dopo due anni, KLM ha rimborsato tutte le parti usate del pacchetto di prestiti che aveva ottenuto per far fronte alla crisi della corona e per garantire il futuro di KLM.

Grazie a diverse misure, tra cui la dismissione di 6.000 dipendenti KLM e la forte riduzione dei costi, la scomparsa delle restrizioni di viaggio e la crescente domanda di biglietti aerei, KLM ha potuto effettuare due rate all’inizio di quest’anno sull’importo del prestito di 942 milioni di euro .

Il tutto è stato ora rimborsato in tre fasi; il 3 maggio KLM ha pagato alle banche 311 milioni di euro e il 3 giugno altri 354 milioni di euro. Ciò significava che tutti i prestiti KLM di 665 milioni di euro alle banche erano stati rimborsati. Con il rimborso dei restanti 277 milioni di euro ora è stata estinta anche la parte del prestito al governo.

KLM è molto grata al governo e alle banche olandesi per il supporto offerto durante la crisi della corona. Con questo passaggio, KLM dimostra di assumersi le proprie responsabilità e di mantenere le promesse fatte ai finanzieri, al governo e alla società di ripagare il più rapidamente possibile.


I colleghi di KLM hanno combattuto contro la crisi della corona nel 2020 e nel 2021. Anche l’attuale situazione operativa di Schiphol è difficile e richiede ancora una volta molto dal nostro personale e dai nostri clienti. Vorrei ringraziare tutti i colleghi di KLM per questo. Quest’ultimo rimborso è quindi anche una corona di benvenuto sul lavoro di – e un cuore nascosto in questo momento difficile per tutti i dipendenti KLM.
Pieter Elbers – CEO KLM Royal Dutch Airlines

Sono lieto che questo importante passo sia stato compiuto da KLM. Posso e continuerò a basarmi su questo per continuare a rendere KLM finanziariamente sana in futuro.
Marjan Rintel – Prossimo CEO KLM Royal Dutch Airlines

Visione


Nonostante la recente ripresa dell’aviazione, il prossimo futuro rimane imprevedibile a causa dell’inflazione elevata e dell’aumento dei costi, della presenza costante della corona in (alcune parti del) mondo e delle incertezze (geo)politiche come la guerra in Ucraina. Ciò ha portato alla decisione di mantenere il futuro diritto al credito. Dopo il rimborso, KLM continuerà ad avere una linea di credito di 2,4 miliardi di euro (723 milioni di euro da un prestito governativo e 1,735 miliardi di euro dalle banche), che consentirà a KLM di continuare a utilizzare le opzioni di finanziamento esistenti in futuro. Allo stesso tempo, le prospettive attuali mostrano che KLM dispone di sufficienti risorse finanziarie disponibili per i prossimi anni.

KLM sottolinea che resta di grande importanza continuare a controllare rigorosamente i costi nel prossimo periodo per continuare a garantire un futuro (finanziario) stabile.
La riduzione dei costi è una delle condizioni più importanti del governo olandese, che rimarrà in vigore per l’intero Gruppo KLM fino a quando il prestito e la garanzia non saranno risolti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.