Boeing e MIT impegnano un progetto di ricerca per aiutare a decarbonizzare l’aerospazio

il

  • La collaborazione si concentra sulla ricerca che informerà un futuro aerospaziale più sostenibile
  • L’annuncio si basa sulle relazioni esistenti tra i ricercatori della Boeing e del MIT per combattere il cambiamento climatico

Oggi Boeing [NYSE: BA] ha annunciato un progetto triennale, chiamato Pathways to Sustainable Aviation con il MIT per valutare i fattori tecnici ed economici che contribuiscono a un futuro aerospaziale più sostenibile.

Durante tutto il progetto, i risultati saranno integrati in Cascade, un modello che fornisce una visualizzazione in tempo reale delle riduzioni delle emissioni di carbonio nell’aviazione basata su quattro leve di decarbonizzazione: rinnovo della flotta, efficienze operative, fonti di energia rinnovabile e tecnologie avanzate. Boeing ha annunciato Cascade al Farnborough Air Show. Pathways to Sustainable Aviation esaminerà scenari operativi e tecnologici avanzati che, se combinati con Cascade, aiuteranno a determinare i percorsi più efficaci per rendere l’aviazione più sostenibile.

“Affrontare come l’industria aerospaziale riduce la sua impronta ambientale è fondamentale per il futuro del trasporto aereo”, ha affermato R. John Hansman, T. Wilson (1953) Professore di Aeronautica e Direttore dell’International Center for Air Transportation al MIT, che è il capo investigatore principale. “Per questo nuovo progetto, siamo entusiasti di lavorare con Boeing per quantificare gli impatti a livello di sistema di potenziali approcci al fine di ridurre le emissioni di carbonio dell’aviazione”.

Il progetto Pathways to Sustainable Aviation si basa su una relazione di lunga data tra Boeing e MIT.

Nel gennaio 2021, Boeing è diventata un membro fondatore del MIT Climate and Sustainability Consortium (MCSC), che riunisce un’ampia gamma di settori per accelerare l’implementazione su larga scala e nel mondo reale di soluzioni per affrontare la minaccia del cambiamento climatico.
I team di ricerca di Boeing e MCSC hanno scambiato dati tecnici sull’economia relativa ai carburanti sostenibili per l’aviazione, informando la strategia di Boeing per decarbonizzare l’aviazione e aiutare i propri clienti a rispettare il loro impegno per l’azzeramento delle emissioni nette di carbonio entro il 2050.
Boeing ha contribuito alla nuova galleria del vento Wright Brothers del MIT, la più avanzata nel mondo accademico statunitense, contribuendo ad alimentare l’innovazione nell’aerodinamica e nella meccanica dei fluidi.
Boeing aprirà un centro aerospaziale e autonomo di 10.000 piedi quadrati nel campus del MIT questo autunno. La struttura riunirà team di ingegneri per accelerare lo sviluppo di soluzioni di sostenibilità e mobilità futura.

“Il cambiamento climatico è una delle più grandi sfide del nostro tempo per il nostro settore e per il mondo”, ha affermato Brian Yutko, Vice President e Chief Engineer of Sustainability and Future Mobility di Boeing. “Ci impegniamo a lavorare in tutto il mondo industriale e accademico, collaborando e investendo nella ricerca scientifica e negli sviluppi che sono cruciali per raggiungere un futuro aerospaziale sostenibile. Il MIT condivide questo sentimento e siamo onorati di continuare il nostro lavoro con loro su progetti importanti che consentiranno al nostro mondo di rimanere connesso, sicuro e sostenibile”.

L’anno scorso, Boeing ha partecipato a diverse iniziative in tutto il settore per decarbonizzare l’aerospazio, tra cui SkyNRG, Alaska Airlines, Etihad Airways, NASA, Rolls-Royce e United Airlines. L’azienda è inoltre entrata a far parte della First Movers Coalition, collaborando con aziende leader in tutti i settori per accelerare lo sviluppo di nuove tecnologie per ridurre le emissioni. Boeing continua a fare progressi attraverso la sua joint venture, Wisk, che sta lavorando per portare sul mercato il primo taxi aereo completamente elettrico e autonomo negli Stati Uniti, aiutando a decarbonizzare i trasporti e consentendo nuove opportunità di business incentrate sulla mobilità aerea urbana.

Scopri di più sugli impegni, le collaborazioni e gli sforzi di Boeing in materia di sostenibilità nel suo Rapporto sulla sostenibilità 2022 pubblicato di recente e sul sito Web di Boeing sulla sostenibilità.

In qualità di azienda aerospaziale leader a livello mondiale, Boeing sviluppa, produce e fornisce servizi di aeroplani commerciali, prodotti per la difesa e sistemi spaziali per clienti in oltre 150 paesi. In qualità di principale esportatore statunitense, l’azienda sfrutta i talenti di una base di fornitori globale per promuovere opportunità economiche, sostenibilità e impatto sulla comunità. Il team eterogeneo di Boeing si impegna a innovare per il futuro, guidando con la sostenibilità e coltivando una cultura basata sui valori fondamentali dell’azienda di sicurezza, qualità e integrità. Unisciti al nostro team e trova il tuo scopo su boeing.com/careers.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.