Atlas Air Worldwide sarà acquisita da un gruppo di investitori guidato da Apollo insieme a JF Lehman and Company e Hill City Capital per 5,2 miliardi di dollari

il


Atlas Air Worldwide ha annunciato di aver stipulato un accordo definitivo per essere acquisito da un gruppo di investitori guidato da fondi gestiti da affiliate di Apollo (NYSE: APO) insieme alle affiliate di investimento di J.F. Lehman & Company e Hill City Capital in un transazione in contanti con una valutazione aziendale di circa $ 5,2 miliardi.

In base ai termini dell’accordo, gli azionisti di Atlas Air Worldwide riceveranno 102,50 dollari per azione in contanti, pari a un premio del 57% rispetto al prezzo di negoziazione medio ponderato in 30 giorni per azione delle azioni ordinarie Atlas Air Worldwide al 29 luglio 20221. Al completamento della transazione, Atlas Air Worldwide diventerà una società privata e le azioni ordinarie Atlas Air Worldwide non saranno più quotate alla borsa valori del Nasdaq. Atlas Air Worldwide continuerà ad operare con il nome Atlas Air Worldwide, sarà guidata da John Dietrich e dall’attuale team esecutivo e manterrà la sua presenza globale.

Il 129 luglio 2022 rappresenta l’ultimo giorno di borsa aperta completo prima delle speculazioni di mercato relative a una potenziale vendita della Società.

Approvazioni e tempistica

La transazione dovrebbe concludersi nel quarto trimestre del 2022 o nel primo trimestre del 2023, soggetta alle consuete condizioni di chiusura, inclusa l’approvazione da parte degli azionisti di Atlas Air Worldwide e la ricezione delle approvazioni normative.

In altre notizie, Atlas Air Worldwide Holdings, Inc. ha annunciato oggi un utile netto del secondo trimestre 2022 di 88,3 milioni di dollari, o 2,65 dollari per azione diluita, rispetto a un utile netto di 107,1 milioni di dollari, o 3,53 dollari per azione diluita, nel secondo trimestre del 2021.

Su base rettificata, l’EBITDA è stato pari a $ 215,6 milioni nel secondo trimestre di quest’anno rispetto a $ 243,7 milioni nel secondo trimestre del 2021. L’utile netto rettificato nel secondo trimestre del 2022 è stato pari a $ 97,3 milioni, o $ 3,36 per azione diluita, rispetto a $ 121,8 milioni, o $ 4,10 per azione diluita, nel secondo trimestre del 2021.

Flotta

Durante il secondo trimestre, abbiamo preso in consegna il primo dei nostri quattro nuovi Boeing 747-8F. I restanti tre velivoli dovrebbero essere consegnati per tutto il resto dell’anno. Come annunciato nel febbraio 2022, tutti e quattro questi velivoli sono collocati presso i clienti nell’ambito di interessanti accordi a lungo termine.

Inoltre, attendiamo con impazienza le consegne e il posizionamento dei quattro nuovi Boeing 777-200LRF, per i quali siamo in trattative avanzate. Prevediamo che il primo aeromobile sarà consegnato alla fine del quarto trimestre di quest’anno e altri tre nel corso del 2023.

Come precedentemente comunicato, stiamo acquistando cinque dei nostri 747-400F esistenti al termine del loro contratto di locazione nel corso di quest’anno, il primo dei quali è stato acquisito a marzo e il secondo a maggio. Prevediamo di completare le restanti tre acquisizioni di aeromobili tra agosto e dicembre 2022.

L’acquisizione di questi cargo widebody sottolinea la nostra fiducia nella domanda di capacità di trasporto aereo internazionale, in particolare nei mercati espressi, e-commerce e globali in rapida crescita, e porterà forti ritorni per Atlas negli anni a venire.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.